1. IN QUELLA SUPREMA ROTTURA DI COJONI DI CANNES 2016 I PAPARAZZI SI ATTACCANO ALLO SPACCO INGUINALE DI BELLA HADID E AL CULO DI KENDAL JENNER. SCHIZZATA PARIS HILTON, VISIONE CATASTROFICA DI UNA CHE AVEVA TUTTI I NUMERI PER SFONDARE ED ESSERE SFONDATA
2. UNO CHE VORREBBE SPARARE ALLA MOGLIE È IL BILLIONAIRE FRANÇOIS-HENRY PINAULT CHE NON SOPPORTA PIÙ SALMA HAYEK. MA LEI, PRIMA DELLE NOZZE E DOPO ESSERE PASSATA PER CORNUTA PLANETARIA, GLI HA FATTO FIRMARE UN CONTRATTINO PREMATRIMONIALE DA INFERNO
3. SE VALERIA GOLINO ERA RAGGIANTE (SI VEDE CHE SI È DECISAMENTE TOLTA DALLE PALLE SCAMARCIO), KATE MOSS ERA INCAZZATA COME UN PUMA PERCHÉ KRISTEN DUNST SUL RED CARPET DI ‘’LOVING’’ LE HA FATTO UN MAZZO PORTANDOGLI VIA TUTTI I FOTOGRAFI. NON  FUNZIONA PIU' LA VECCHIA MOSSA DI ESTRARRE UNA COSCIA DALLO SPACCO ROSSO FUOCO

Condividi questo articolo
  • VIDEO - BELLA HADID SUL RED CARPET DI CANNES

     

     

     

    VIDEO - BELLA HADID AL PARTY DE GRISOGONO

     

    Albertina Grey per Dagospia

     

    kendall jenner 3 kendall jenner 3

    Avevo proprio bisogno di far riposare al sole le mie ossicine zuppe di clima londinese. Quale migliore location di Cannes. Così, per una volta, non ho cestinato la mazzetta di inviti ai party e mi sono data alla vita nei dintorni della Croisette. Come preannunciato dal mio occhio lungo, Bella Hadid e il suo generoso spacco inguinale sono stati protagonisti.

    kendall jenner attends a premiere in cannes kendall jenner attends a premiere in cannes

     

    Persino due aquilotti fuggiti da un improbabile shooting hanno cercato di posarsi, là dove uccelli assai meno piumati sono riusciti a atterrare con successo grazie a prodigiose carte di credito di colore nero. In questo giorni di Festival l'Hotel di quelli che contano davvero è L'eden Roc di Cap d'Antibes. La sua scogliera brulica di bellezze hollywoodiane.

     

    bella hadid bikini bella hadid bikini

    Tutte consapevoli che nei barchini che ondeggiano al largo ci si sono appostati paparazzi in attesa di scoop. Quei ragazzacci hanno eletto la loro Miss. Il titolo se lo aggiudica Kendal Jenner, top model da urlo. Il suo numero di sbrodolarsi con un melone sugoso mentre prendeva il sole in bikini è diventato leggenda anche tra i camerieri.

     

    Coppia miserella invece quella del gerontofilo Vito Schnabel sempre al guinzaglio di Heidi Klum. Mai vista una storia più avvizzita e improbabile. Eppure dura. Spiegazione: si pensava al portafoglio e invece pare che il ragazzo figlio d'arte abbai attributi prodigiosi almeno quanto la sua faccia.

    bella hadid bella hadid

     

    Uno che vorrebbe sparare alla moglie, ma il colpo gli rimbalzerebbe addosso con una causa da rovina è François-Henry Pinault che non sopporta più Salma Hayek. Ma lei, prima delle nozze e dopo essere passata per cornuta planetaria, gli ha fatto firmare un contrattino prematrimoniale da inferno.

     

    Li ho incontrati alla cena del Kering Woaman in Motion. Devo dire che lui finge benissimo. È quello che in famiglia ha più talento per la recitazione. Ecco non vorrei infierire troppo, ma Paris Hilton è ormai una visione catastrofica di come una bella figliola, con tutti i numeri per sfondare ed essere sfondata, non batta un chiodo. Pure all'aeroporto di Nizza i suo nude look (non c'è molto da guardare) lascia indifferenti persino i pestiferi bambini al ritiro bagagli dell'aeroporto per jet privé.

    valeria golino cannes 2016 serata inaugurale abito valentino valeria golino cannes 2016 serata inaugurale abito valentino natasha poly natasha poly

     

    Al Martinez, altro hotel baciato dal glamour, mi sono imbattuta in Petra Nemcova. Vecchia amicizia tutta curve. Mi ha detto che un arabo la sera prima le ha offerto 25 mila euro per una notte, scambiandola per una escort parcheggiata al bar. Non ha fatto a tempo a offendersi perché le sono parsi pochini per quanto il califfo fosse ripugnante.

     

    paris hilton and charli xcx chopard cannes 2016 paris hilton and charli xcx chopard cannes 2016

    Al party di Ermanno Scervino ho visto bene Misha Burton e così così Elisa Sednaoui. Lei sempre con la stessa solfa della sua fondazione per salvare l'Egitto, quando tutti in realtà vorrebbero affossarlo nel Mar Rosso. Cara Elisa, fattene una ragione, come attrice sei un disastro, come modella sei pretenziosa, trovati uno davvero ricco e paziente e invitaci tutti nella sua villa a Saint Barth. Con tanti saluti al Nord Africa.

    petra nemcova petra nemcova

     

    L’unico posto dove trovi un alto tasso di presunti vip italici è il party di Chopard a Cannes. È lì che mi sono chiesta cosa si fosse mangiato Paolo Sorrentino, che non era certo una grande bellezza. Ci sono uomini che abbronzati diventano cafoncelli, incredibile Paolino dovrebbe incipriarsi di bianco per rimanere chic.

     

    Valeria Golino invece era raggiante. Complimenti vivissimi. Si vede che si è decisamente tolta dalle palle Riccardo Scamarcio. È rinata. In questa occasione invece vince la Palma d'oro dell'improbabile Amber Le Bon, con capellini color melanzana avariata, era sciroccatissima.

     

    Ma abbastanza vigile da capire che i giovanotti che giravano intorno alla super gioielliera e padrona di casa Caroline Scheufele non erano certo lì perché avevano voglia di una scampagnata con la terza età, ma per una questione di palese interesse: eh sì tesorino, sono gigolò.

     

    A un certo unto mi ferma Kate Moss, incazzata come un puma e con gli occhi talmente tirati che nemmeno un gatto siamese mentre osserva felino una lucertola. La ragazza era su tutte le furie perché zitta zitta Kristen Dunst sul red carpet di Loving le ha fatto un mazzo portandogli via tutti i fotografi. Non ha funzionato neanche la vecchia mossa di estrarre una coscia dallo spacco rosso fuoco.

     

    francois pinault e salma hayek francois pinault e salma hayek

    Adios Kate ha fatto la tua epoca. Una che non tramonta mai, perché sta sveglia di notte per via del suo irrefrenabile lavorio tra lenzuola varie è Victoria Silversted. Complimenti alla cavallona che in una sola sera si stende un russo, un inglese con portafoglio a tre piani e un coreano arrapatissimo. Pare che a lei basti fare le fusa e gli uomini danno il meglio di se, ovvero poca cosa.

     

    adriana lima adriana lima

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY


    media e tv

    politica

    business

    cronache

    “SONO STATO ABUSATO DA UN CANTANTE FAMOSO QUANDO AVEVO SOLO 16 ANNI” - IL RACCONTO DI MATTEO A “LE IENE”: “OGNI VOLTA CHE GLI PORTATO IL CAFFE’ IN CAMERA CERCAVA UN APPROCCIO - UNA VOLTA HA INIZIATO A FARMI DELLE DOMANDE POI MI HA DETTO: 'SEDIAMOCI SUL LETTO'. MI HA ACCAREZZATO LA SCHIENA POI MI HA APERTO LA CERNIERA DEI PANTALONI E MI HA PENETRATO. NON DEVO AVERE PIÙ PAURA DI ASCOLTARE UNA SUA CANZONE. AVEVO 16 ANNI: NON TI HO DETTO IO DI METTERMELO NEL CULO” - VIDEO!

    sport

    cafonal