DOTTOR LEWIS E MISTER HAMILTON: ‘HA UNA DOPPIA PERSONALITÀ, OSSESSIONATO DALLA CACCA DEGLI ALTRI E DAL SESSO A TRE’. L’EX FIDANZATA DEL PILOTA VUOTA IL SACCO COL ‘SUN’ - LA CULOIDE VERONICA VALLE: ‘MI DICEVA CHE ERO GRASSA E SEMBRAVO UN UMPA LUMPA. QUANDO BEVEVA MI DICEVA DI ‘LEVARMI DAL CAZZO’ E CHE ‘ERANO FOTTUTI AFFARI SUOI’ - LA COSA PIÙ BIZZARRA? L’OSSESSIONE FECALE: ‘VOLEVA LICENZIARE IL PILOTA DEL SUO JET PRIVATO PERCHÉ AVEVA FATTO LA CACCA. E QUANDO L'HO FATTA NELLA SUA VILLA A MONACO…’

CARLO CONTI STORY: ‘IL MIO BABBO MORÌ QUANDO AVEVO 18 MESI. MIA MADRE NON AVEVA UNA LIRA, SPESE TUTTO IN CURE SPERIMENTALI, INUTILI. AVREBBE POTUTO GETTARSI DALLA FINESTRA CON ME IN BRACCIO. INVECE TORNATA DAL FUNERALE, TROVÒ NELLA CASSETTA DELLA POSTA…’ - SI COMMUOVE QUANDO PENSA AL MOMENTO IN CUI SI RESE CONTO DI NON AVERE AVUTO UN PADRE: ‘AVEVO 22 ANNI E GIOCAVO A TENNIS COL MIO MIGLIORE AMICO, LEONARDO PIERACCIONI’ - SANREMO, GRILLO, RENZI CHE HA SMARRITO IL TOCCO, BERLUSCONI GRANDE IMPRENDITORE

BISI E RISI - LA CORTE DEI CONTI INGUAIA GENTILONI. PER  LA PRIMA VOLTA NELLA STORIA TUTTI I MAGISTRATI DELLA CORTE RICORRONO AL TAR DEL LAZIO CONTRO LA DECISIONE DEL GOVERNO DI NOMINARE SENZA ISTRUTTORIE ADEGUATE 12 NUOVI CONSIGLIERI -  MA A GENTILONI CHE PURE HA FATTO IL BLITZ DEL RINNOVO DEI VERTICI RENZIANI DELLE FERROVIE PERDONANO TUTTO COME A CIAMPI CHE REGALÒ OMNITEL AL SUO ABITUALE COMMENSALE, CARLO DE BENEDETTI, LA LICENZA PER I TELEFONINI DELLA OMNITEL IL GIORNO DOPO LA VITTORIA DI BERLUSCONI ALLE ELEZIONI