ASPETTANDO SANTORO, ARRIVANO I "COMIZI DELLA GNOCCA" - VAURO INTRATTIENE I FAN DI MICHELONE SUL SITO "SERVIZIO PUBBLICO", E INTANTO SONO STATI RAGGIUNTI GLI ACCORDI CON LE EMITTENTI LOCALI, DOPO QUALCHE TIRA E MOLLA - CON SKY È AMORE CHE PIÙ AMORE NON SI PUÒ (E NON SI DICE): GIÀ SPUNTANO I BANNER SUL SITO IN CUI SI OFFRONO I 10 EURI DI SOSTEGNO AL PROGETTO - IL SINDACO PISTOLERO TOSI, ORMAI IN PIENO RAPTUS DISSOCIATIVO, TRA I PRIMI FINANZIATORI…

Condividi questo articolo

1 - "COMIZI D'AMORE", SET IN ALLESTIMENTO...
DAGOREPORT
-   In attesa dei "Comizi d'Amore" di Santoro sono partiti i "Comizi della Gnocca" di Vauro, sul sito Serviziopubblico.it. Dove è apparso anche un bel banner di Sky, a ricordare che l'accordo con la tivvù di Murdoch non è affatto secondario, come vorrebbero far credere gli uffici stampa dello Squalo Australiano, ansiosi di non apparire troppo schierati contro il Banana. Oltre al canale dedicato sul satellite, una finestra fissa nel box di SkyTg24.

COMIZI DELLA GNOCCA VAUROCOMIZI DELLA GNOCCA VAURO

 

matteo sordomatteo sordo

Intanto, fervono i preparativi a Cinecittà, dove stanno montando il set. Sarà un'area molto grande, zeppa di pubblico in tutto il perimetro, completamente dedicato alla trasmissione (senza spazio per un "dietro le quinte"). L'allestimento ricorderà un cantiere, tanto che vorrebbero piazzare una gru in mezzo alla scenografia. Al centro, come sempre, Michelone.


2 - 'COMIZI D'AMORE' DI SANTORO IN ONDA SU UN NETWORK DI TV
ANSA
- E' stato siglato l'accordo tra la Zerostudio's di Michele Santoro e Publishare, la concessionaria di pubblicità guidata da Matteo Sordo: dal 3 novembre 'Comizi d'amore' sarà in onda sul network di tv areali organizzato da Publishare alla quale farà capo la raccolta pubblicitaria.

santorosantoro

"Le emittenti riceveranno dagli studi di Roma - spiega Matteo Sordo amministratore delegato e azionista di Publishare - un unico segnale, con i break di pubblicità nazionale già inseriti e lo ritrasmetteranno nelle loro regioni. Per la prima volta in Italia le principali reti regionali si uniscono per dare vita a un nuovo modello di tv nazionale, una sorta di temporary tv in cui è centrale la sfida sui contenuti. E' un progetto che apre nuovi scenari: innanzitutto consente a tutti di vedere gratis, sul digitale terrestre o in analogico, un programma di informazione di altissimo livello qualitativo e fortemente atteso; in secondo luogo dimostra il ruolo centrale delle tv areali nel pluralismo dell'informazione; infine offre al mercato pubblicitario una soluzione innovativa per formula e per contenuti".

Santoro e Giulia InnocenziSantoro e Giulia Innocenzi

"Le emittenti che trasmetteranno Comizi d'amore - aggiunge Sordo - coprono in modo capillare l'intero territorio nazionale, sono leader nelle loro regioni e fanno capo ai principali editori italiani. Una galassia in grado di offrire una copertura cross mediale (tv, radio, stampa, web) al programma che si annuncia come l'evento televisivo dell'anno".

L'ELENCO DELLE TV - 'Comizi d'amore' sarà quindi trasmesso in Piemonte e Valle d'Aosta da Telecupole e Videogruppo; in Liguria da Primocanale; in Lombardia da Telelombardia; in Veneto da Telenuovo e Antenna 3 NordEst; in Trentino Alto Adige da RTTR; in Friuli V.G.da Free; in Emilia Romagna da Telesanterno, Telereggio, Trc Telemodena, Nuova rete San Marino, DI.TV; in Toscana da Rtv 38; in Umbria da Umbria Tv; nelle Marche da Tv Centro Marche; in Lazio da T9 Tv e Teleroma 56; in Abruzzo da Rete 8; in Puglia, Molise e Basilicata da Telenorba; in Campania da Telecapri; in Calabria da Videocalabria; in Sicilia da Antenna Sicilia; in Sardegna da TCS Telecostasmeralda.

MARCO TRAVAGLIOMARCO TRAVAGLIO

ANCHE CELENTANO E DARIO FO SOSTENGONO IL PROGETTO DI SANTORO - Ci sono anche Adriano Celentano, Claudia Mori, Dario Fo, Franca Rame e tanti altri volti noti tra quelli che hanno deciso di sostenere l'iniziativa 'Servizio Pubblico' lanciata da Michele Santoro. I personaggi famosi compaiono in un video sul sito dell'associazione.

VauroVauro

Ci sono anche Giuliano Pisapia, Elio Germano, Roberto Vecchioni, Antonio Di Pietro, il Trio Medusa, Alessandro Bergonzoni, Ficarra e Picone, Franca Rame, Francesca Comencini, Lucrezia Lante Della Rovere, Massimo Zedda, Teresa De Sio, Flavio Zanonato, Antonello Venditti, Luigi De Magistris, Daniele Silvestri, Daria Colombo, Dario Fo, Dario Vergassola, Edoardo Bennato, Sabrina Ferrilli, Leo Gullotta, Max Paiella, Lillo e Greg, Monica Guerritore, Nichi Vendola, Umberto Ambrosoli, Riccardo Scamarcio, Pierfrancesco Favino, Fiorella Mannoia, Isabella Ferrari, Alessio Boni e Michele Emiliano. Le donazioni - rende noto l'associazione - hanno superato quota mezzo milione di euro e si avvicinano a 600 mila. I sottoscrittori sono 50 mila.

3 - TOSI, NON CONDIVIDO SUE IDEE MA DO 10 EURO A SANTORO...
(ANSA)
- Il sindaco leghista di Verona Flavio Tosi annuncia che sottoscrive il finanziamento individuale di 10 euro chiesto attraverso il sito ''Servizio Pubblico'' da Michele Santoro per poter mandare avanti il progetto tv ''Comizi d'amore''.

Riccardo IACONARiccardo IACONA

''Pur non condividendo le idee di Michele Santoro - afferma Tosi -, aderisco alla sua iniziativa sottoscrivendo 10 euro per l'Associazione Servizio pubblico perche' ritengo giusto garantire liberta' di espressione anche per idee diverse dalle nostre e affinche' nuove piattaforme di comunicazione possano ampliare l'offerta informativa''.


4 - MICHELE SANTORO: "QUESTA VOLTA NESSUNO POTRÀ SPEGNERE LE NOSTRE TELECAMERE"
Dall'intervista di Stefano Corradino per "Articolo21.org"

FLAVIO TOSIFLAVIO TOSI

Michele Santoro: "In appena 48 ore abbiamo avuto mezzo milione di contatti sul sito 'serviziopubblico.it'; la risposta del pubblico è travolgente". Così Michele Santoro intervistato da Articolo21 a due giorni dalla presentazione della nuova esperienza televisiva che partirà il 3 novembre.

"Chiediamo a tutti 10 euro, una sorta di piccolo canone che però in questo caso si paga volentieri per vedere in onda il proprio programma preferito e non vedere cose che non c'entrano niente con i nostri bisogni e i nostri desideri". "Ed eventuali nuovi sgambetti di Berlusconi non ci fermeranno..."

SANDRO PARENZOSANDRO PARENZO

Ci sarà tutta la squadra di Anno Zero?
Sì, la squadra di sempre. Marco Travaglio, Vauro, Giulia Innocenzi. E speriamo di avere Sandro Ruotolo con noi al più presto. Il gruppo è unito.

Qualcuno ha scelto di fare altro
E' normale amministrazione. La tv è piena di persone cresciute attraverso la nostra esperienza televisiva e lo considero un titolo di merito. Sono tutti abbastanza bravi quelli che vengono dalla nostra scuola. Naturalmente ci sono trasmissioni di cui si è più fieri e contenti di vederle in onda, come quella di Iacona.

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute