BAGLIONI CORTEGGIA CORTELLESI - IL 'DITTATORE ARTISTICO' VUOLE L'ATTRICE ROMANA COME CO-CONDUTTRICE DEL PROSSIMO SANREMO. CON LEI (GIÀ ALL'ARISTON NEL 2004 CON LA VENTURA), POTREBBE ARRIVARE BEPPE FIORELLO, GIÀ CONTATTATO L'ANNO SCORSO - SPARISCONO LE 'NUOVE PROPOSTE': SI FARÀ UN SANREMO GIOVANI A DICEMBRE E I VINCITORI ANDRANNO A RIMPOLPARE I BIG, CHE SALGONO A 24

-

Condividi questo articolo

 

Giuseppe Candela per www.ilfattoquotidiano.it

 

claudio baglioni appare ai palinsesti claudio baglioni appare ai palinsesti

Claudio Baglioni è al lavoro con il suo gruppo per realizzare l’edizione 2019 del Festival di Sanremo. Dopo il clamoroso successo dell’ultima edizione della kermesse ligure, vista da 10.869.000 telespettatori e il 52,16%, avrà il difficile compito di bissare o addirittura superare questi risultati. Squadra che vince non si cambia. O quasi, perché non ci saranno sul palco dell’Ariston Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Chi affiancherà il divo Claudio da martedì 5 a sabato 9 febbraio?

 

Il sogno del “dittatore artistico” ha un nome e cognome: Paola Cortellesi. Stando alle informazioni raccolte dal Fatto Quotidiano l’artista romano sarebbe un suo estimatore da sempre, ne apprezzerebbe la sua versatilità e vorrebbe portarla sul palco dell’Ariston il prossimo febbraio.

 

paola cortellesi e antonio albanese paola cortellesi e antonio albanese

Circa trenta film nel curriculum, imitazioni cult (da Franca Leosini a Daniela Santanché) ed esperienze nei grandi show di Rai1 come Laura e Paola Uno di noi. Per la Cortellesi non si tratterebbe di un debutto assoluto, come del resto è già accaduto con Michelle Hunziker, la comica era infatti nel cast fisso dell’edizione 2004 condotta da Simona Ventura.

 

paola cortellesi paola cortellesi

Molto più di una voce o di una semplice suggestione ma mancano ancora molti mesi per avere in tasca l’ufficialità. E sul fronte maschile? Lo scorso anno, prima dell’arrivo di Baglioni, era circolata con insistenza l’ipotesi Beppe Fiorello. L’attore siciliano smentì in maniera categorica mentre ora in un’intervista a Il Secolo XIX si mostra più possibilista: “E’ una cosa che si ripete ogni anno. Certamente fare il Festival con Baglioni sarebbe un onore, ma non lo so, è un discorso complicato.” Apertura che, stando alle nostre fonti, non sarebbe casuale. Che sia la volta buona?

 

Baglioni e il suo manager Ferdinando Salzano hanno già messo mano al meccanismo della gara. Via la sezione “Nuove proposte” e l’arrivo di un doppio appuntamento con Sanremo Giovani a dicembre su Rai1. I vincitori delle due serate saranno poi in gara con i big, il totale quest’anno salirà a ventiquattro.

FIORELLO E CLAUDIO BAGLIONI FIORELLO E CLAUDIO BAGLIONI claudio baglioni claudio baglioni paola cortellesi versione prestigiacomo paola cortellesi versione prestigiacomo paola cortellesi strozus paola cortellesi strozus claudio baglioni pierfrancesco favino claudio baglioni pierfrancesco favino laura pausini paola cortellesi laura pausini paola cortellesi

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal