DIEGO FUSARO, LA PORTI UN BACIONE A FIRENZE – IL FILOSOFO SOVRANISTA E’ PRONTO A CORRERE PER LA POLTRONA DI SINDACO: "LA CITTÀ È RIDOTTA A UN BAZAR PER COLPA DI RENZI E NARDELLA, PROPAGGINI DEL NICHILISMO E DELLE ELITES FINANZIARIE CHE STANNO APPESTANDO L’EUROPA" (OH FUSARO, ICCHE' TU DICI?)

-

Condividi questo articolo

fusaro fusaro

Da La Zanzara - Radio24

 

Diego Fusaro è disponibile a candidarsi sindaco di Firenze. Lo dice lo stesso filosofo e volto noto della tv a La Zanzara su Radio 24, confermando alcune voci che lo davano possibile volto di un “polo sovranista” per la carica di primo cittadino. La sua sarebbe una candidatura contrapposta a chi finora ha governato la città. Ovvero i rappresentanti del centrosinistra, del Pd in particolare, come Matteo Renzi prima e Dario Nardella poi, considerati da Fusaro come le “propaggini estreme” di una visione nichilista che starebbe “appestando l’Europa”.

renzi nardella renzi nardella

 

“Un caro saluto a tutti gli ascoltatori e anche al turbo Parenzo che vedo scalpitante”, esordisce a La Zanzara come sua consuetudine Fusaro. “Io ho chiamato stasera il filosofo – dice Cruciani - per farmi confermare una notizia bomba che è uscita sui quotidiani locali fiorentini, cioè la possibile candidatura di Fusaro in quota sovranista a sindaco di Firenze. Dunque lei sarebbe disponibile caro filosofo?”. La risposta è tipica del Fusaro-pensiero. “Dunque, dico a mio disdoro che non ne sapevo nulla fino a due secondi fa - si schermisce inizialmente il filosofo torinese - Ciò detto accoglierei con sommo piacere questa proposta perché è importantissimo debellare i germi di questo nichilismo di cui certa sinistra, invece di Marx e di Gramsci, è portatrice. Bisogna ripartire dai temi fondamentali di Gramsci che sono il lavoro, la sovranità come base nazionale e popolare”.

 

Dunque lei accetterebbe una candidatura?:  “Perché no, con la mia compostezza olimpica sarà una occasione per debellare questi sostenitori del verbo eurocratico, della globalizzazione infelice, che io chiamo glebalizzazione per i suoi effetti nefasti. Quella glebalizzazione che viene difesa dalla elite finanziaria e dallo stesso turbo Parenzo. Il tosco nichilista Renzi e il successore Nardella sono le propaggini estreme di questo nichilismo che sta appestando l’Europa tutta e che di fatto è un vuoto valoriale”.

 

diego fusaro diego fusaro

Lei ha dei legami con Firenze?:“Ho un legame strettissimo di ordine culturale perché è pur sempre la patria del Machiavelli e del padre Dante. È una città che ovviamente amo e nella quale anche questa domenica ho fatto un convegno filosofico-artistico”. “Oggi – dice Fusaro – Firenze è ridotta a una sorta di bazar privo di cultura e post identitario. Speriamo di ripartire dalla grande cultura rinascimentale della Firenze medicea, che invece oggi sta decadendo mentre la città si è svuotata della sua cultura. Io do la mia disponibilità a tutte le forze culturali che partano dalla cultura come baluardo resistenziale”.

diego fusaro e i manifesti su putin diego fusaro e i manifesti su putin aurora pepa diego fusaro 7 aurora pepa diego fusaro 7 aurora pepa diego fusaro 6 aurora pepa diego fusaro 6 DIEGO FUSARO DIEGO FUSARO aurora pepa diego fusaro 8 aurora pepa diego fusaro 8 diego fusaro aurora pepa diego fusaro aurora pepa diego fusaro il nuovo ordine erotico diego fusaro il nuovo ordine erotico diego fusaro diego fusaro diego fusaro diego fusaro diego fusaro 3 diego fusaro 3 fusaro fusaro diego fusaro e gianni vattimo diego fusaro e gianni vattimo fusaro fusaro aurora pepa diego fusaro 1 aurora pepa diego fusaro 1 aurora pepa diego fusaro 2 aurora pepa diego fusaro 2 aurora pepa diego fusaro 4 aurora pepa diego fusaro 4 aurora pepa diego fusaro 3 aurora pepa diego fusaro 3 diego fusaro e giovanni reale diego fusaro e giovanni reale diego fusaro fa il piacione diego fusaro fa il piacione

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute