FERRARA, LIBRO ANTI-BERGOGLIO - MASI E SANTORO IN VOLO - ‘’MASTERPIECE’’, UN FLOP ALLA CONQUISTA DELLA PRIMA SERATA - LUI È UN POLITICO ALFANIANO E LEI UNA SENATRICE DEL PD. I DUE SI VEDONO IN GRAN SEGRETO NEI CLUB PRIVE’

Lui è un noto cantante e l'altro un giovane compositore. Tra loro una relazione si sesso sfrenato. Chi sono? - Chi è quella nota giornalista che bazzica Montecitorio che viene oprannominata “asso piglia tutto”? - Toti candidato leader?...

Condividi questo articolo

1. La proposta di Giuliano Ferrara ha avuto successo: Chiarelettere, la casa editrice azionista de "Il Fatto", pubblicherà un libro del direttore de "Il Foglio" contro il Papa Francesco....

GIOVANNI TOTIGIOVANNI TOTI

2. Alberto Dandolo per Dagospia - Altro che vicepresidente! Il Banana avrebbe in mente per il pluri-direttore dei suoi tg Giovanni Toti un ruolo ben più importante. Er Pompetta lo vuole come prossimo leader di Forza Italia. Visti i "nisba" di Marina "Bisturi" Berluschini, Toti sarà il prossimo candidato leader di quel che resta del centro destra. E sarà lui a doversela vedere con Mautteuccio alle urne. Scontro tra due quarantenni dai volti "puliti" e dai curriculum immacolati. Avrà per ora una vice-presidenza il buon Giovannino. Ma i progetti che il suo "editore" ha in serbo per lui sono ben più ambiziosi!

3. Chi ha incontrato Sado-Masi sabato scorso in aereo mentre volavo a New York? Santoro... Scambio di cordialità e buon Natale.

ferrara bacia papa ratzingerferrara bacia papa ratzinger

4. Indovinelli Alberto Dandolo per Vero
a) Lui è un politico alfaniano e lei una senatrice del Pd. I due si vedono in 
gran segreto e si divertono a frequentare alcuni club privè milanesi. Chi sono?

b) Lui è un noto cantante e l'altro un giovane compositore. Tra loro una 
relazione si sesso sfrenato. Chi sono?

i giudici di masterpiecei giudici di masterpiece

c) Chi è quella nota giornalista che bazzica Montecitorio che viene 
soprannominata "asso piglia tutto"?

5. Ha perso spettatori puntata dopo puntata. E dire che già all'esordio, il 17 novembre scorso, erano pochi: 689.000, scesi, in un mese e 5 puntate, a 469.000. Eppure, Masterpiece, un flop da 185 mila euro a puntata e una media che non arriva al 4% di share, in seconda serata, in controtendenza alle più semplici regole televisive, da questa domenica guadagnera i fasti della prima serata. Vien da chiedersi perché la Rai non decida di fare marcia indietro, evitandosi questo harakiri. Forse, l'unico che ci aveva visto giusto era Giancarlo De Cataldo, definendo questo programma una "maledetta scommessa". Peraltro, persa.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute