FRECCE A FRECCERO - IL CARROCCIO VA ALL’ATTACCO DI FRECCERO IN COMMISSIONE DI VIGILANZA: DOVRA’ FARE IL PUNTO SUI PRIMI MESI DI MANDATO - I LEGHISTI SONO PRONTI A METTERLO DAVANTI A UNA SERIE DI PROGRAMMI CHE NON FUNZIONANO DA “POPOLO SOVRANO” A “POVERA PATRIA”…

-

Condividi questo articolo

Simone Canettieri per “il Messaggero”

 

freccero freccero

Non c'è pace per la nuova Rai. Che continua a non far impazzire di gioia i due leader di governo, Matteo Salvini e Luigi Di Maio. Entrambi abbastanza scontenti per il «mancato rinnovamento». Ma anche pronti a mettersi rispettivamente i bastoni tra le ruote. E così data per persa la striscia di informazione da affidare a Maria Giovanna Maglie su Rai1 («Con quei tweet su Sanremo non si è regolata», dicono dal Carroccio mimando il gesto del segno dell' estrema unzione), oggi la Lega è pronta ad andare all' attacco di Carlo Freccero.

maria giovanna maglie maria giovanna maglie

 

Alle 13 il direttore di Rai2, che piace al M5S, sarà sentito in commissione di Vigilanza Rai per fare il punto sui primi mesi di mandato. Il clima tra i lumbard è chiaro: oggi nessuno sconto. I leghisti, infatti, sono pronti a metterlo davanti a una serie di programmi che non sembrano sortire l' effetto desiderato. Le critiche girano nell' aria da giorni. E si concentrano su tutti i nuovi programmi varati dal guru dei palinsesti che alla prova dell' Auditel non decollano. Dal Popolo sovrano a Povera patria.

 

Salini-Fabrizio-ok-600x400 Salini-Fabrizio-ok-600x400

Esperimenti di Rai sovranista e populista considerati poco efficaci, al contrario dei format ereditati dalla precedente gestione (Il Collegio e la Porta Rossa). Ciliegina sulla torta: lo spazio dedicato a Beppe Grillo. E proprio di comunicazione sovranista pareranno nel pomeriggio alla Camera Foa e Salini in un seminario dal titolo Parole guerriere.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute