IMMERSO NELLE PROFONDITÀ MARINE, UNA DELLE ULTIME COSE CHE UN SUB PUÒ PENSARE DI TROVARE È...UN FIUME - MA QUESTO È ESATTAMENTE CIÒ CHE ATTENDE COLORO CHE HANNO IL CORAGGIO DI TUFFARSI NEL CENOTE ANGELITA, IN MESSICO - LA VISTA È INQUIETANTE: UN FIUME CHE SCORRE NEL MEZZO DI UNA GROTTA, CON ALBERI CHE EMERGONO DALLA SUPERFICIE

-

Il fenomeno può essere visto solo da sub estremamente esperti che possono esplorare le profondità di una fossa profonda 64 metri. Per coloro che non hanno la possibilità di scendere così in profondità, ci sono le immagini e il video… -

Condividi questo articolo

VIDEO - CENOTE ANGELITA


VIDEO 2 - CENOTE ANGELITA

Dagotraduzione dal "Daily Mail"

IL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITAIL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITA

Immerso nelle profondità marine, una delle ultime cose che un sub può pensare di trovare è...un fiume. Ma questo è esattamente ciò che attende coloro che hanno il coraggio di tuffarsi nel Cenote Angelita, in Messico.
La vista è inquietante: un fiume che scorre nel mezzo di una grotta, con alberi che emergono dalla superficie.

Il fenomeno può essere visto solo da sub estremamente esperti che possono esplorare le profondità di una fossa profonda 64 metri. Per coloro che non hanno la possibilità di scendere così in profondità, ci sono le immagini e il video realizzati da Anatoly Beloshchin che ha esplorato il Cenote - una caverna creata dal crollo della roccia calcarea che poi si è riempita d'acqua.

IL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITAIL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITA

Angelita, che si traduce come 'angioletto', si trova a circa dieci minuti di auto dalla città Maya di Tulum, sulla costa orientale della penisola messicana dello Yucatan.
I Cenotes sono stati spesso utilizzati dai Maya per i sacrifici e Angelita ha sicuramente mantenuto il suo fascino mistico fino ai giorni nostri.

IL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITAIL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITA

Per i primi 30 metri di immersione è possibile nuotare attraverso acqua fresca con una chiara visione dell'ambiente circostante. Poi c'è una strana nebbia che è in realtà uno spesso strato di 2 metri di solfato di idrogeno, che è causato dallo scontro tra l'acqua fresca nella parte superiore della grotta e l'acqua salata che riempie la metà inferiore.

Il composto chimico viene creato quando si realizza una degradazione batterica di materia organica che avviene quando non c'è ossigeno in giro. Sembra essere arrivati alla fine del viaggio, ma siamo solo a metà dell'esplorazione. I subacquei possono accendere le luci e trovare la loro strada prima di entrare nell'acqua salata.

IL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITAIL FIUME SOTTO IL MARE CENOTE ANGELITA

Se uno non sapesse che le foto sono state scattate sott'acqua potrebbe facilmente pensare che ci si trova nel bel mezzo di una foresta. Gli alberi e rami si trovano in cima alle macerie che riempiono quasi la metà del pozzo, lasciando uno stretto passaggio lungo uno dei lati.

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute