‘JUSTICE LEAGUE’ INCASSA 281 MILIONI NEL MONDO EPPURE È UN MEZZO FLOP (SOPRATTUTTO IN PATRIA). DA NOI SONO 3 MLN. FORSE NON PUOI PROPORRE DUE SETTIMANE DOPO THOR COL MARTELLO SGONFIATO QUESTO BATMAN DEPRESSO - ‘THE PLACE, 1,1 MLN ALLA SECONDA SETTIMANA, NON MALE - ‘GOMORRA’ IN ANTEPRIMA FA IN DUE SERE (MARTEDÌ E MERCOLEDÌ) PIÙ DEI FILM ITALIANI IN TUTTO IL WEEKEND

-

Condividi questo articolo

JUSTICE LEAGUE JUSTICE LEAGUE

Marco Giusti per Dagospia

 

Incassi del 20 novembre 2017.

 

Abbiamo capito che è più facile ricompattare una manciata di supereroi che rimettere assieme i cocci della sinistra e del PD ultradiviso. Certo, loro hanno Wonder Woman o Thor e noi Bersani e Fassino. Non è la stessa cosa. Detto questo, dopo il successo di Thor: Ragnarock, massacrato dalla critica, e forte ormai di 738 milioni di dollari globali, Justice League, con tanto di Wonder Woman e Aquaman coatto quasi di Ostia delude parecchio. In America vince con 96 milioni di dollari, quando se ne aspettavano almeno 110. In Italia vince con 3 milioni di euro. In Cina ne fa 51,7, in Brasile 14,2, in UK 9,6, in Russia 6,3.

thor ragnarok thor ragnarok

 

Il totale globale è di 281 milioni di dollari. Eppure è un mezzo flop, visto che è il più basso incasso che si sia mai visto per un film degli eroi della DC Comics. Anche sticazzi, ovvio. Anche perché non puoi riproporre due settimane dopo Thor: Ragnarock col martello sgonfiato questo Batman depresso che cerca di salvare il mondo contro un cattivo cornuto, certo Steppenwolf. Fra i due preferisco quasi Thor, anche se faccio fatica a vederne le differenze.

THE PLACE THE PLACE

 

Alla sua seconda settimana italiana The Place di Paolo Genovese è secondo con 1 milione 78 mila euro. Non male. Segue il favoloso Paddington 2 con 798 mila euro, ma in Inghilterra è un trionfo mai visto, poi Auguri per la tua morte, 608 mila euro. In soli due giorni di programmazione, martedì e mercoledì, Gomorra 3, cioè due puntate della serie messa assieme, hanno incassato 497 mila euro, più dei film italiani appena usciti nel weekend, come La casa di famiglia, che si ferma a un modesto 327 mila euro. Questa voglia di Gomorra vorrà certo dire qualcosa ai nostri distributori.

 

In America, dietro a Justice League a 96 milioni di euro, va benissimo Wonder, il nuovo film romanticone di Stephen Chobsky con Julia Roberts, 27 milioni di dollari. Segue Thor: Ragnarock alla sua terza settimana con 21,7 e un totale americano di 250, Daddy’s Home con 14 milioni e Mistero sull’Orient Express con 13, mentre il cartone animato The Star è sesto con 10 milioni. Con sole 53 sale Three Billboards outside Ebbing, Missouri arriva a 1,1 milioni e si lancia alla corsa agli Oscar. 

THE PLACE THE PLACE THE PLACE THE PLACE THREE BILLBOARDS EBBING MISSOURI MCDONAGH VENEZIA THREE BILLBOARDS EBBING MISSOURI MCDONAGH VENEZIA tre manifesti a ebbing missouri tre manifesti a ebbing missouri tre manifesti a ebbing missouri tre manifesti a ebbing missouri JUSTICE LEAGUE JUSTICE LEAGUE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

ATTENTI AI NARCISISTI, SONO DEI DISTURBATI MENTALI - MELANIA RIZZOLI: “IL NARCISISMO RIVELA ELITARISMO E INDIFFERENZA NEI CONFRONTI DEGLI ALTRI - INCLUDE L'EGOCENTRISMO, INDICA VANITÀ E PROBLEMI NEGLI SCAMBI INTERPERSONALI, NEL MANTENERE RELAZIONI SODDISFACENTI, IPERSENSIBILITÀ ALLE CRITICHE E INCAPACITÀ DI VEDERE IL MONDO DA UN PUNTO DI VISTA DIFFERENTE. IL NARCISISTA CREDE DI ESSERE PIÙ IMPORTANTE DI QUANTO LO SIA REALMENTE, SI VANTA DEI SUOI RISULTATI SPESSO ESAGERANDOLI, DETESTA COLORO CHE NON LO AMMIRANO”