‘PEZZO DI MERDA!’- VIDEO: WEINSTEIN SCHIAFFEGGIATO IN UN RISTORANTE DA UNO SCONOSCIUTO: ‘VATTENE VIA DA QUI, CAZZO’ - IL PRODUTTORE PORCELLONE STA ANCORA FREQUENTANDO IL REHAB IN ARIZONA, E SI TROVAVA IN UN LOCALE DI SCOTTSDALE CON UN DIPENDENTE DEL CENTRO DI RIABILITAZIONE

-

Condividi questo articolo

 

Lucio Di Marzio per www.ilgiornale.it

weinstein weinstein

 

Era evidentemente alticcio l'uomo che ha cercato di saltare addosso al produttore hollywoodiano Harvey Weinstein in un ristorante di Scottsdale, in Arizona, provando a prendere a pugni l'uomo accusato di molestie sessuali da numero donne che sostengono per anni abbia abusato della sua posizione di potere per pretendere favori sessuali senza il loro consenso.

 

 

"Sei un pezzo di m...per quel che hai fatto a quelle donne", ha gridato l'aggressore a Weinstein, che ieri sera, intorno alle 21, stava cenando insieme a un dipendente del centro di riabilitazione che frequenta da mesi. Il produttore, un tempo numero uno della potente Miramax, è rimasto illeso, rischiando solamente una caduta.

 

WEINSTEIN AGGREDITO WEINSTEIN AGGREDITO

L'episodio è stato ripreso dal telefonino di una persona che si trovava al ristorante Elements, ma Weinstein ha deciso di non sporgere denuncia, lasciando il locale poco dopo i fatti. Il video è stato pubblicato dal sito scandalistico americano Tmz.

 

harvey weinstein harvey weinstein

Le denunce da parte delle donne abusate dal produttore hanno dato vita nei mesi scorsi a un ampio movimento di protesta, che ha coinvolto molti nomi del mondo dello spettacolo, sulle cui azioni le vittime di molestie hanno rotto il silenzio. La campagna mediatica è di recente arrivata anche in Cina, dove alcune donne hanno iniziato a venire allo scoperto, in numero però minore e secondo Leta Hong Fincher, esperta del movimento femminista sentita dal Guardian, fortemente ostacolate dalla censura.

 

Condividi questo articolo

media e tv

VIDEO: CORONA IN AMBULANZA! MICA L'HANNO MENATO IN VENTI, ''FURBIZIO'' RACCONTA AGLI INFERMIERI CHE I GRAFFI SE LI È FATTI SUI ROVI: ''SONO CADUTO TRA LE PIANTE''. LORO VOGLIONO PORTARLO IN OSPEDALE MA LUI VORREBBE RECUPERARE IL TELEFONO. ''MI HANNO TENUTO IN QUATTRO PUNTANDOMI IL COLTELLO ADDOSSO. HO FATTO 6 ANNI DI GALERA MA…''  - ALLORA CORONA A QUALCOSA SERVE: È IN CORSO AL "BOSCHETTO DELLA DROGA" DI ROGOREDO UN CONTROLLO DEI CARABINIERI PER ABBATTERE LE BARACCHE DEI PUSHER

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute