POSTA! - IL 54% DEI FRANCESI E' "DELUSO" DA MACRON. INSOMMA, DOVEVA ESSERE RENZI A CREARE UN PARTITO SIMILE A QUELLO DEL PRESIDENTE FRANCESE E INVECE È IL TOY BOY DI BRIGITTE A SEGUIRE LE BRUTTE ORME DI RENZI - COME MAI LA GERMANIA HA IL DIRITTO DI "SCEGLIERE" CHI ACCOGLIERE E NOI NO? - BOLDRINI IPOCRITA: È ANDATA A FAR PASSERELLA IN SICILIA COI MIGRANTI MA NON SI È FATTA VEDERE AI FUNERALI DI GENOVA!

-

Condividi questo articolo

migranti a bordo della diciotti migranti a bordo della diciotti

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

Caro Dago, sarà solo un caso che i migranti a bordo della Diciotti, dopo aver ricevuto la visita dei parlamentari Pd famosi per lo sciopero della fame sullo "Ius soli",  abbiano essi stessi iniziato uno sciopero della fame? Sono stati "istruiti" da Maurizio Martina e i suoi bravi?

Gian Morassi

 

Lettera 2

Salvini sta disperatamente cercando di spiegare che se impedisce lo sbarco dei migranti non è colpa sua, ma è perché glielo chiede l'Europa.

Valter Coazze

laura boldrini a bordo della diciotti 1 laura boldrini a bordo della diciotti 1

 

Lettera 3

Caro Dago, titolo del quotidiano filo PD (Gruppo De Benedetti) di Trieste "il Piccolo": "Le rive diventano un dormitorio. Decine di profughi distesi sui moli". E nonostante queste situazioni, diffuse in tutta Italia, il partito di Martina e la Cgil continuano a pretendere che vengano accolti altri migranti. Ma che cosa hanno in testa?

Egisto Slataper

 

Lettera 4

luigi di maio luigi di maio

Tranquillo, Preclaro, tutto aggiustato. La Nazione è salva.  Ieri tal Casciari si era lasciato andare e l’aveva fatta fuori dalla cavagna, il simpaticone (23.8.2018, “RadioDue” “Summer Club”: "Hanno testato il vaccino sui topi e sulle scimmie, ora proveranno con Matteo Salvini e poi con l'uomo"), oggi si è stracciato le vesti (stessa trasmissione, ore 10 e 45) e, contrito, ha chiesto scusa a Salvini, alle Istituzioni, alla Rai e a RadioDue. Mancava solo Isoardi. (Ma questi ex Iene, sanno fare qualcosa oltre che battute infelici, finti acquisti di squadre di calcio e campagne elettorali?)

Giuseppe Tubi

Renzi macron4-755x440 Renzi macron4-755x440

 

Lettera 5

Caro Dago, ieri Di Maio ha detto testualmente: "Se l'Unione Europea non decide nulla sui migranti io e i 5 Stelle non siamo più disponibili a dare 20 miliardi di euro ogni anno all'Ue". Perbacco! E da dove arrivano questi soldi? Dal conto personale di Grillo?

Theo Van Buren

 

Lettera 6

Caro Dago, il tango della tangente, scandali e corruzione sono la norma in argentina? Assomiglia a uno stivale in europa.

Davide Lucidi

EMMANUEL MACRON MATTEO RENZI EMMANUEL MACRON MATTEO RENZI

 

Lettera 7

Caro Dago, il 54% dei francesi si dicono "delusi" dall'operato di Emmanuel Macron. Insomma, doveva essere Renzi a creare un partito simile a quello del Presidente francese e invece è il toy boy di Brigitte a seguire le orme di Renzi.

Marella

 

Lettera 8

Caro Dago, tolto il solito antitrumpismo stantio  che regna nei giornaloni da quando The Donald è stato eletto alla Casa Bianca, si ricava che le possibilità che Trump fininisca sotto impeachment sono pari a quelle che gli stessi gli assegnavano per una vittoria nella corsa alla presidenza: bassissime.

Mich

 

MATTEO SALVINI MATTEO SALVINI

Lettera 9

Caro Dago, dicono che internet sia imparziale: insomma, mica tanto! Mi collego su twitter e #iostoconsalvini era trend topic in Italia con 38 mila tweet, mentre il tweet dei pro-sbarchi della Diciotti ne aveva soli 2 mila, il tempo di un refresh e io sto con Salvini è scomparso dai trend topic, mentre i pro sbarchi con 36 mila retweet in meno erano ancora in classifica: COME MAI?! CHI CONTROLLA TWITTER? E' QUESTA L'IMPARZIALITA' DELLA RETE? Caro Dago il Popolo è con Salvini alla faccia di buonisti, radical chic e software truffaldini vari!

#iostoconSALVINI Francesco P.

 

Lettera 10

VIGNETTA MANNELLI - SALVINI MINISTRO DELL INTERIORA VIGNETTA MANNELLI - SALVINI MINISTRO DELL INTERIORA

Caro Dago, direi che i Benetton sono passati da essere degli imprenditori a essere dei "prenditori" e basta.

Ale.

 

Lettera 11

Caro Dago, l'Ue replica a Di Maio e Salvini: "Con minacce non si va da nessuna parte". E il pensiero corre al leader greco Tsipras che qualche anno fa venne convinto a collaborare con l'Unione Europea grazie ad omaggi floreali ed enogastronomici.

Edy Pucci

 

Lettera 12

Caro Dago, per divergenze creative Danny Boyle non sarà più il regista del 25simo film di 007. Arebbe voluto un Bond più contemporaneo, non estraneo ai temi del momento, come ad esempio il #MeeToo. Ah, quindi nel film ci sarebbe stata anche una parte da doppiogiochista per Asia Argento? Finta vittima, vera carnefice?

Luca Fiori

 

Lettera 13

il ponte di genova e le case sottostanti il ponte di genova e le case sottostanti

Caro Dago, 

come mai la Germania ha il diritto di "scegliere" chi accogliere (va addirittura a intervistare i migranti a Pozzallo, manco fosse un'assunzione di lavoro) e noi dobbiamo prenderceli proprio tutti? Veramente un'Europa di ... merkel... in attesa della tempesta che ne fara' piazza pulita (non si illudano i crucchi, che se salta l'Italia, la krande cermania la segue a ruota!!!)

DeBoss

 

Lettera 14

Caro Dago, in Italia cadono ponti, franano strade, muoiono decine di innocenti e dobbiamo assistere a politici di serie B  e magistrati evidentemente con poco lavoro, occuparsi di far sbarcare altri 177 clandestini  (Dalle foto giovani sorridenti e ben nutriti) pronti per essere mantenuti dagli italiani!

FB

il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova

 

Lettera 15

Caro Dago, il ministro Paolo Savona prevede un forte attacco speculativo contro l'Italia dopo la presentazione della Manovra finanziaria. Stia tranquillo. Grazie al taglio dei vitalizi, abbiamo ingenti risorse per resistere agli attacchi speculativi: 40 milioni di euro all'anno!

Lino

 

Lettera 16

Caro Dago, Renzi attacca il governo del Grande Fratello. Il suo, invece, era del Grande Babbo.

BarbaPeru

 

Lettera 17

Caro Dago

Costutuaione alla mano, non mi sembra che il Quirinale possa “ordinare” alcunché al Presidente del Consiglio. Una cosa è la moral suasion, una cosa é un “ordine”. E la fiducia, ad un Governo, può esser tolta solo dal Parlamento che non mi sembra abbia i numeri e la capacità di farlo.

Con la stima di sempre

Escamillo

 

Lettera 18

Dear Dago

il ponte di genova e le case sottostanti il ponte di genova e le case sottostanti

Dalle lettere che pubblichi, i tuoi lettori sono convinti che il nostro disastro sia causa di Monti Renzi e l'euro. Questi sono solo contemporanei della crisi del 2011, nata da quella americana del 2008. Negli ultimi 20 anni la spesa pubblica è raddoppiata, ma di questo non si è mai lamentato nessuno, con la scusa di rilanciare gli investimenti anche se le grandi opere hanno solo rilanciato l'immigrazione (guardare chi lavora nei cantieri).

 

Le sovratasse di Monti sono state una bastonata per la crescita, ma cosa sarebbe successo se avesse fatto tagli alla spesa di uguale entità? Il nostro assistenzialismo non esiste più in nessun paese al mondo: chiudono i negozi e aprono nuove farmacie, enormi, sempre con clienti in coda, pagati con le nostre tasse. Il Belgio aveva un debito più alto del nostro, con la minor spesa per interessi generata dal euro in venti anni lo ha dimezzato.

E tra quelli che hanno inaugurato la stagione delle grandi spese c'era la lega.

il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova

J.

 

Lettera 19

Caro Dago, è giunta l'ora che Salvini assesti un calcione nei denti all'Unione Europea che sui migranti ha il braccino e il salvagente corti, ma il naso lungo lungo.

A.Reale

 

Lettera 20

Mitico Dago,

con i casi Banca Etruria e MPS avevamo già avuto il sentore che i nostri politici si facessero gli affari propri vendendo il culo degli Italiani. Con il caso Autostrade il sentore è diventato una certezza. Appare molto chiaro lo schema, consentire ai big della finanza “amica” di speculare a mani basse spolpando quegli stronzi che ti votano pure, e come contropartita una parte degli introiti a finanziare le varie fondazioni e a foraggiare il mainstream.

il crollo del ponte morandi a genova il crollo del ponte morandi a genova

 

In questo modo siamo diventati il paese con le tasse più alte ed i servizi peggiori, per non parlare delle infrastrutture fatiscenti. In compenso siamo l’eldorado degli speculatori, vedi ONG che arrivano da una moltitudine di nazioni come mosche al miele.

Non c’è storia, se vogliamo che l’Italia si risollevi, l’unica strada è azzerare la vecchia politica ed il mainstream affiliato.

Una speranza ora l’abbiamo!

Stefano55

 

Lettera 21

il selfie di una ragazza con salvini ai funerali per le vittime del crollo del ponte a genova il selfie di una ragazza con salvini ai funerali per le vittime del crollo del ponte a genova

Caro Dago, te l'ho detto (anche se non mi hai pubblicato) e te lo ripeto. L'unica speranza per Salvini è fare l'ultimo passettino avanti, un colpo di stato. Altrimenti è finito. Si sta mettendo contro tutti, all'interno ed all'estero. Gliela faranno pagare. LORO hanno tempo. Lavorano con calma (mentre lui corre sempre). Ma davvero pensa di potere ricattare l'Europa (Germania, Francia) con quei quattro straccioni fermi al porto di Catania? Ma l'ha studiata la storia? O passava sempre con 36?

 

Germania e Francia hanno dell'Italia (a ragione) la stessa considerazione che un conte ha della sua cameriera: brava ragazza, volenterosa, grande lavoratrice, non potrei fare a meno di lei. Ma cameriera resta. Vedrete a che guai andiamo incontro, anche (e soprattutto) se dovessero vincere i sovranisti in Germania alle prossime elezioni. Solidarietà tra sovranisti - un ossimoro -, come dire solidarietà tra bande diverse di rapinatori. La Germania (quella che ha prodotto Hitler) e la Fra ncia (quella che ha prodotto Napoleone) che si fanno ricattare dall'Italia (quella che ha prodotto...????, cosa? Salvini?).

MATTEO SALVINI LEGGE FORNERO MATTEO SALVINI LEGGE FORNERO

 

Gli daranno corda per in pò, ed alla prima occasione lo affondano. Come sempre. Italia siamo e Italia resteremo; quelli della seconda o terza fila: bravi ragazzi, lavoratori (a volte), geniali (a volte), simpatici (a volte), ma sempre italiani (voltagabbana, furbastri, opportunisti, in una parola inaffidabili), da cui è meglio tenersi alla larga. Vedrete. Si prenderanno un centinaio di quei quattro straccioni fermi al porto di Catania, e ad ottobre si scatena l'inferno. Fuga dai titoli di stato, spread alle stelle, stretta creditizia, e riparte l'inferno.

Rimandati ad ottobre, come una volta quando mancavi la promozione a giugno.

A presto.

Gaetano Il Siciliano

roberto saviano contro matteo salvini roberto saviano contro matteo salvini

 

Lettera 22

Gentil Dago, "Diciotti" è la linea del Piave, dettata dal nuovo segretario, Roberto Saviano, al Pd. Difendere e...salvare, dall' "infame, razzista e legagrillino" ministrone, Matteo Salvini, i passeggeri della nave, attraccata nel porto di Catania. Un dubbio : il partito de'sinistra riuscirà, seguendo lo slogan "Prima i migranti e poi gli italiani", e con al timone il leader campano, duro e puro, a restare...ancorato alla percentuale del18 per cento ?...

Intanto, uno dei giornali più vicini al PD, "La Repubblica", ha concesso una paginata a donna Roberta Pinotti, chiedendole, in ginocchio, le proposte più idonee a risollevare il partito dalla crisi. Una scelta azzeccata : Pinotti è stata, durante i funerali delle vittime del crollo del ponte Morandi, la dirigente, ingiustamente, ca va sans dire, più fischiata.

roberto saviano contro matteo salvini 6 roberto saviano contro matteo salvini 6

 

La senatrice deve la sua ascesa in politica ai  notevoli meriti. Venne promossa ministra, di lungo corso, della Difesa come "premio" per il diffuso consenso, di cui Pinotti gode presso i compagni della sua città, che vanta grandi tradizioni di sinistra: donna Roberta riuscì a classificarsi...ben terza alle primarie, indette per designare il candidato dei democrat alle elezioni, poi perse dai progressisti, per il nuovo Sindaco di Genova. Un exploit veramente ragguardevole. O no ?..

Ossequi.

Pietro Mancini

 

Lettera 23

salvini boldrini salvini boldrini

Ciao Dago, scusa il nuovo disturbo! Volevo parlare della Boldrini e della sua ipocrisia: è andata a far passerella in Sicilia coi migranti, ma col cazzo che si è fatta vedere ai Funerali di Genova! Poi qualcuno si domanda perché gli Italiani non votino più a sinistra, e te credo: perché mai dovrebbero farlo, la sinistra ha smesso di interessarsi degli Italiani da tempo e quindi è normale che gli Italiani stiano tornando loro il favore!

La sinistra è finita, così come la pacchia per i finti profughi!

Franz

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CONTRO LA MORTIFICAZIONE DELLA CARNE E L'AVVILIMENTO DELLO SPIRITO C’E’ SOLO CAFONAL - “EYES WIDE SHUT” ALL’AMATRICIANA ALL’EXCELSIOR DI VIA VENETO PER LA FESTA DI MARIA FRANCESCA PROTANI, COMPAGNA DEL RE DELLE FARMACIE ROMANE, VINCENZO CRIMI - TRECENTO INVITATI. TUTTI IN MASCHERA, PIZZO E MERLETTI COME NEL FILM HOT DI KUBRICK: BONAZZE RIGONFIE, MILF D’ASSALTO, MANDRILLONI INCRAVATTATI, SCOSCIATISSIME PISCHELLE: DALLA BERLUSCHINA FRANCESCA IMPIGLIA A LILIAN RAMOS, DALLA 51ENNE KATIA NOVENTA A GIOVANNA DEODATO