POSTA! - CARO DAGO, OGGI ERO SU UN AUTOBUS DOVE SONO SALITE UNA VENTINA DI “RISORSE” AFRICANE. ERANO SENZA BIGLIETTI E DINANZI ALL'AUTISTA CHE GLI HA DETTO DI FARLO SUL MOMENTO A PREZZO MAGGIORATO, OPPURE DI SCENDERE, IL LORO CAPETTO HA DETTO CHE ERANO PROFUGHI E POTEVANO VIAGGIARE GRATIS. ALLORA L’AUTISTA HA DECISO DI…

-

Condividi questo articolo

Riceviamo e pubblichiamo:

 

Lettera 1

JEFF BEZOS IERI NERD OGGI PALESTRATISSIMO JEFF BEZOS IERI NERD OGGI PALESTRATISSIMO

Dite a Bezos che per le consegne a domicilio in Italia, AMAZON trova già occupata la seconda fila anche per una sosta breve! 

amandolfo(StC)

 

Lettera 2

Scusa, Precly, ma può esistere al mondo qualcuno che si beva la storiella della  “ragazzina di 15 anni” che chatta “con uomo più grande che utilizzava un nickname”, gli invia “foto in posa osé”, i discorsi finiscono “in poco tempo su tematiche erotiche” e dopo “circa un anno” decidono di incontrarsi scoprendo con orrore che “l'uomo in questione era suo padre”? Si scambiano foto e non riconoscono un ambiente, una sedia, uno slip? Dai, su...

Giuseppe Tubi

matteo salvini con i migranti matteo salvini con i migranti

 

Lettera 3

Caro Dago, l'Unione Africana si è risentita perché Salvini ha detto la verità. E cioè che i clandestini vengono fatti venire in Europa per essere trattati come schiavi da gente senza scrupoli. Invece di offendersi i signori africani dovrebbero prendere provvedimenti: non far partire più alcun migrante per l'Italia che ha per vicepremier un pericoloso razzista.

P.F.V.

 

Lettera 4

Caro Dago, non si capisce cosa abbia scritto di tanto grave Rose McGowan per meritarsi la querela dell'ex amica Asia Argento. L'unica cosa chiara è che se prima l'attrice italiana era in cerca di visibilità ora è in cerca anche di soldi con improbabili cause nei tribunali.

Tas

 

Lettera 5

maurizio martina maurizio martina

Caro Dago, il fatto che nessuno avesse pensato di invitare il segretario Martina, dimostra che il tentativo di organizzare delle cene tra membri del PD era una cosa seria.

A.Reale

 

Lettera 6

Caro Dago, il Cio sta disperatamente cercando candidature per le Olimpiadi Invernali 2026. Se vogliono possono farle nel freezer di casa mia. Naturalmente sarebbero Olimpiadi no frost.

Tony Gal

 

Lettera 7

Stimatisimmo Superdago, visto che la pistola Taser sta riscuotendo così tanti consensi perché non darla in dotazione anche ai commessi di Montecitorio nei casi di zuffe tra deputati?

Andres

 

Lettera 8

calenda calenda

Caro Dago, secondo Calenda il PD è un partito da Psichiatri. Indignazione dell'Ordine Professionale, che sottolinea come anche la scienza abbia dei limiti.

BarbaPeru

 

Lettera 9

Ponte Morandi. Qui cercano le scuse più improbabili! Autotreno troppo pesante? Progettazione sbagliata? Guardate le foto del 1967, su quel ponte non c'erano i new jersey ....(pregasi controllare peso dei suddetti)

vegiazena

 

Lettera 10

Caro Dago, l'informazione è sempre più nel baratro, non si sa più che leggere o vedere...senza che vengano dei conati..., persino sky ieri come prima notizia dava un presunto retroscena di disaccordo interno del governo gialloverde...?! precisando appunto che era solo...un retroscena...insomma il pettegolezzo assurto a notizia...!

poveri 5 stelle, almeno Salvini ha La Verità e Libero quotidiano, loro..proprio... nessuno, forse il Fatto Quotidiano, ma con una certa distanza, e non c'è giornale che non provi a farli passare per dei ...cretini...! 

saluti 

giuseppe conte donald trump 14 giuseppe conte donald trump 14

LB

 

Lettera 11

Caro Dago, il premier Conte dice che le riforme verranno realizzate in maniera graduale. Cioè invece del reddito di cittadinanza all'inizio ci sarà il reddito di condominio?

Fritz

 

Lettera 12

Caro Dago, sarebbe interessante sapere se il ministro Luigi Di Maio, quando, fino a pochi anni fa, dipendeva economicamente dalla “borsetta di mammà”, ha mai detto alla genitrice che i soldi per un indigente come lui doveva in un modo o nell’altro trovarli. Il fatto è che, non avendo mai lavorato davvero, il suddetto non ha il senso del denaro ed è probabilmente convinto che si possa raccogliere dagli alberi. Tria è avvertito.

Mario - Bologna

 

douglas costa di francesco douglas costa di francesco

Lettera 13

Dago, siamo in attesa del solito assolo di violino di Mughini in difesa di Douglas Costa.

Peprig

 

Lettera 14

Caro Dago, alla non cena dei piddini, risulta eclatante la non presenza di una qualsivoglia donna. Ma, forse, se una femmina ci fosse stata, avrebbe servito a tavola i boys, o lavato i loro piatti. Detto questo, e visto che la cena è saltata, sarebbe auspicabile tentare un incontro pomeridiano, la classica merenda. Da cui, appunto, compagni di merenda.

Saluti, Labond

 

Lettera 15

Caro Dago,  ti sbagli. I nuovi leader che flirtano con l'estrema destra e si presentano con movenze e provocazioni da ducetti in miniatura non sono tali perché non hanno vissuto gli orrori del 900. No, sono così perché sono idioti. Chiunque in Europa HA avuto nella propria famiglia almeno un parente che è stato ammazzato, trucidato, violentato, sfollato perché le bombe avevano distrutto tutto o cacciato dalle proprie terre. Per non parlare di chi c'è andato al fronte e chissà che ha fatto.

 

GIORGIA MELONI STEVE BANNON GIORGIA MELONI STEVE BANNON

Rimane sempre sorprendente come uno come Salvini che pur dichiara di essere stato laureando in storia o anche solo di aver fatto una maturità ignori una delle pagine più nere (in ogni senso) della storia italiana, europea e mondiale. Questa ignoranza e superficialità, altro che INVALSI, dimostra il fallimento delle scuole europee che non riescono a ricordare a cosa siamo sopravvissuti nel secolo scorso.

 

Consiglio, comunque, ai simpatizzanti destraioli una visita al bellissimo e spaventoso museo di Danzica sulla II guerra mondiale in caso. Oppure ci sono una marea di film sul tema per chi fosse allergico alle pagine dei libri. 

Saluti dagli orrori, 

Lisa

di maio e salvini di maio e salvini

 

Lettera 16

Caro Dago, il Vicepremier Luigi Di Maio in un mix fra l'isteria divistica di Cristiano Malgioglio e l'ottusità di un bambino capriccioso dei tempi in cui chiedeva l'impeachment del Presidente Mattarella, come un Casamonica qualunque questa volta decide di dare una copocciata verbale al Ministro dell'Economia Tria e dichiara: "Un ministro serio li trova i soldi, lo pretendo".

 

Qualcuno spieghi a Di Maio che innanzitutto un ministro serio per fare il ministro dovrebbe come minimo avere una laurea in materia e/o un'esperienza pluriennale ad alto livello nel campo relativo al dicastero che presiede, per cui se ne guidi due contemporaneamente senza alcuna preparazione non sei di sicuro un esempio di serietà.

 

giovanni tria giovanni tria

Sarà poi che Di Maio ha fatto solo il Liceo Classico e che quindi non ha studiato molto la matematica, ma non è che penserà che se semini i soldi poi crescono in una notte? ... altrimenti è davvero come Pinocchio.

COFSKY 

 

Lettera 17

Caro Dago, Luigi Di Maio: "Nessuno ha chiesto le dimissioni del ministro dell'Economia ma pretendo che trovi i soldi per gli italiani". Battaglia del deficit o del deficiente?

L.Abrami

 

Lettera 18

Caro Dago

"moscia lex sed lex". La Lega può restituire in comode rate x circa 80 anni i soldi rubati agli italiani. Faranno  le stesse rateizzazioni anche agli altri italiani? Bel governo del cambiamento 

giuseppe conte angela merkel giuseppe conte angela merkel

Riccio

 

Lettera 19

Dago, sempre a prendere per il culo la Merkel, che è l'unico uomo che abbiamo in Europa. L'alternativa invece cos'è?

Tml

 

Lettera 20

Essere servi di Salvini è lecito, possedere la dignità non è un obbligo. Ma continare a raccontare la balla dei 'taxi del mare' e delle 'ong che trafficano in esseri umani' quando a Tripoli si spara e la truffa delle milizie che commerciano in migranti e diesel è ormai chiara anche ai bari più incalliti... che vergogna o che pena... non saprei... ma D'Agostino è quello che è... un pagliaccio da una vita.

Antonella

vladimir putin offre caviale a xi jinping vladimir putin offre caviale a xi jinping

 

Lettera 21

Farsa Italia. La Magistratura italiana concede alla Lega una dilazione di anni 76 (!) per il rimborso di quanto dovuto per i fondi truffati (46.000.000,00 di euro residui su 49), senza interessi,nè more, nè sanzioni. E poi ci lamentiamo che in Europa non ci prendono sul serio. Anch'io da Equitalia voglio e pretendo lo stesso trattamento.

Ma andate a quel paese!

Gaetano Il Siciliano

 

Lettera 22

Caro Dago, conto su di te per un po' di onestà intellettuale. Nessun "giornalista" finora ha avuto il coraggio di ricordare che da oltre 30 anni il sistema-stato cinese è partito alla conquista del mondo occidentale (e non solo) attraverso cambi forzosi ed impedimenti al progresso sociale del suo popolo.

 

Il Giappone negli anni '60 era la Cina di oggi, li le leggi del libero mercato applicate simmetricamente hanno portato ad un proficuo equilibrio col resto del mondo nonché ad un innegabile progresso sociale.

xi jinping winnie the pooh xi jinping winnie the pooh

 

Dopo i tanti Prodi che per decenni hanno abbassato i dazi ed azzerato le quote d'importazione per favorire i beneamati discepoli di Mao e qualche mercante, c'è voluto il genio di Trump per rendersi conto che così facendo abbiamo pompato denaro in un sistema illiberale distruggendo la manifattura occidentale, creando in un colpo solo debito e povertà.

 

Smettiamo di dare la colpa all'Euro, la manifattura italiana è stata spazzata via dalla deregulation a senso unico di fine anni '90, quanti lavoratori soppiantati da un container in arrivo da Shenzhen? Quindi ben vengano i dazi, soprattutto se servono a costringere la Cina ad aprirsi economicamente e socialmente al mondo. Già, ma come potrebbe mai un "giornalista" riconoscere che alcuni dei suoi più cari dogmi concettuali sono fallati? Dover poi dar ragione a Trump? Giammai!

A.Francesco

 

Lettera 23

profughi1 profughi1

Dago, oggi ero su un autobus dove sono salite una ventina di risorse africane, risorse della boldrini logicamente, non mie! Comunque il problema non è questo, il problema è stato che sono saliti senza biglietti e dinanzi all'autista che gli ha detto di farlo sul momento a prezzo maggiorato, oppure di scendere, le persone in questione hanno deciso che per loro non era corretta nessuna delle 2 opzioni, il loro capetto ha detto che loro "essere profughi e che profughi viaggiare gratis!"

 

L'autista ha quel punto ha bloccato il mezzo e gli ha detto :"o scendete, o fate il biglietto ora, oppure non si va da nessuna parte!" L'autista ha fatto più che bene secondo me e visto che la situazione cominciava pure ad animarsi ha chiamato la forza pubblica. Io a quel punto volevo scendere dal pullman per fumarmi una sigaretta nell'attesa ed è qui che è successo l'imponderabile: il gruppo di presunti profughi ha bloccato tutte le uscite, impedendo a me e alle altre persone di uscire!

 

profughi profughi

Allora, alcuni prodi magistrati hanno messo sotto indagine per sequestro di persona il grande Ministro Matteo Salvini, il quale non ha sequestrato proprio nessuno in realtà, ma ha solo fatto ciò che aveva promesso in campagna elettorale. Tra l'altro su questo argomento un buon 75% degli Italiani la vede come Salvini, in un Paese serio gli avrebbero dato un premio, non lo avrebbero messo sotto indagine!

 

Ecco, io ora chiedo ai Magistrati di fare lo stesso ai presunti profughi che mi hanno bloccato per quasi un'ora sull'autobus: io sono stato sequestrato da queste persone, esigo che pure loro siano indagate per sequestro di persona ed esigo che siano arrestate, perché gli stessi pseudo-rifugiati hanno già fatto la stessa cosa in passato e sicuramente la rifaranno in futuro ed io so che al primo anno di Giurisprudenza ti insegnano che per i reati gravi, quando c'è la volontà di reiterare il reato, l'arresto va immediatamente eseguito!

PROFUGHI 1 PROFUGHI 1

 

Mi sono stancato di magistrati che operano la Legge a secondo del colore politico del fatto, del reato in oggetto: basta, non ne posso più di magistrati con aspirazioni politiche!

Cari Giudici, io sto con Salvini e fatti come quelli che mi sono capitati oggi mi fanno essere sempre più convinto del mio appoggio incondizionato al nostra grande Capitano Matteo!

Ciao Dago, ci si becca alla prossima!!!

Franz

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute