"ATTENTO, MI SCOP* TUA MOGLIE” - A PADOVA UN IMMIGRATO COSTRINGE UNA COPPIA A BARRICARSI IN CASA – L’UOMO AVREBBE MOLESTATO LA DONNA MA QUANDO  IL MARITO GLI HA INTIMATO DI RESTARE LONTANO E’ ESPLOSO: "CAZ** VUOI, VAFF*** TU E LA POLIZIA" - COL VIDEO CI SGUAZZA IL SOTTOSEGRETARIO LEGHISTA BITONCI: "A CAUSA DI QUESTI INDIVIDUI NON CI SENTIAMO PIÙ LIBERI E TRANQUILLI A CASA NOSTRA"

-

Condividi questo articolo

padova immigrato molesta una donna padova immigrato molesta una donna

 

Da www.liberoquotidiano.it

 

Un video condiviso sui social da Massimo Bitonci, sottosegretario della Lega, e che sarebbe stato realizzato da un cittadina di Padova, barricato in dietro al cancello di casa insieme a sua moglie, protetto dall'inferriata di un palazzo. Già, perché fuori da casa sua c'era un immigrato che avrebbe "molestato una donna all'interno della sua proprietà condominiale". Di sicuro, le frasi pronunciate dall'immigrato e che si sentono nel video sono terrificanti: "Scop*** tua moglie?", dice lo straniero. "Che ca*** vuoi?".

padova immigrato molesta una donna padova immigrato molesta una donna padova immigrato molesta una donna padova immigrato molesta una donna

 

 

Il marito della donna prova a difenderla a livello verbale e intima al balordo: "Stai lontano". Dunque la donna afferma: "Ti avevo detto che sarebbe venuto mio marito". E ancora, l'immigrato: "Cazz*** vuoi...vaff*** tu e la polizia. E anche la finanza". Durissimo il commento di Bitonci:

 

"Immigrato molesta una donna all'interno della proprietà condominiale dove abita - Fortunatamente è riuscita a chiudere repentinamente il cancello dell'inferriata dell'atrio d'ingresso e a chiamare in aiuto suo marito, diversamente le conseguenze sarebbero state peggiori, considerato l'atteggiamento aggressivo e di sfida da parte dell'extracomunitario. A causa di questi individui non ci sentiamo più liberi e tranquilli a casa nostra. Con il decreto Salvini questi delinquenti torneranno a casa loro", ha concluso il sottosegretario.

 

bitonci padova bitonci padova MASSIMO BITONCI MASSIMO BITONCI Bitonci Bitonci

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute