"SIAMO COSÌ INDIE...CHE QUEST'ANNO ANDIAMO A SANREMO" – LO STATO SOCIALE SBARCA AL FESTIVAL: ALL'ARISTON BASTA NON DIRE PAROLACCE E NON ESPRIMERSI A LIVELLO POLITICO. QUESTO UN PO' DISPIACE – L’OBIETTIVO? FINIRE PENULTIMI, A PARI MERITO CON GLI ELII PERCHÉ LORO A QUEL POSTO CI TENGONO TANTISSIMO” – E’ STATA LA PRIMA BAND INDIE A FARSI BACIARE DA ORIETTA BERTI – VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

 

Laura Aguzzi per ''la Stampa''

 

lo stato sociale lo stato sociale

 

Parlare di cose serie, senza prendersi sul serio.

 

Lo Stato Sociale sbarcano a Sanremo e lo fanno con il loro carico di surreale, ironico, crudele realismo. Una vita in vacanza è il brano scelto: tra echi pop e pista da ballo descrive le assurdità del mercato del lavoro e la forza che la società esercita nello schiacciare i desideri dell' individuo.

 

Andiamo sul pesante insomma, ma con leggerezza.

La domanda che tutti si pongono però è: ma l' indie non era in rotta con Sanremo?

La scena italiana non ne aveva decretato da tempo la fine?

Risposta: ogni tanto qualcuno prova a rompere gli schemi.

 

Questa volta tocca a loro. «La nostra regola è che lì dove ci sono libertà e possibilità di dire le cose che pensiamo, ci siamo anche noi», racconta Alberto (Bebo) Guidetti, che per la band si occupa di drum machine e programmazione.

 

lo stato sociale lo stato sociale

«Per Sanremo alla fine si tratta di seguire semplici regole di buona educazione: non dire parolacce e non esprimersi a livello politico. Questo un po' mi dispiace, ma ci si poteva stare. Continuano a farci terrorismo psicologico e a dirci che salire sul palco dell' Ariston è una cosa assurda. Ma noi siamo in cinque: terremo botta, come si dice a Bologna».

 

 

lo stato sociale lo stato sociale

Al sesto anno di attività Lo Stato Sociale pubblica anche una raccolta: Primati , «una presa in giro anche di noi stessi, che certo di primati non ne vantiamo moltissimi e anzi da sempre siamo in ritardo a tutti gli appuntamenti».

 

Nell' album quattro inediti, molti ospiti e i dvd dei concerti al Forum e al Paladozza: «Un modo per ricordarsi e ricordare che sì, d' accordo, siamo così indie che andiamo a Sanremo, andiamo da Fazio e pubblichiamo un best of. Però dal vivo "spacchiamo" ancora».

 

lo stato sociale lo stato sociale

In realtà Lo Stato Sociale anche prima di Sanremo qualche primato ce l' ha: sono stati la prima band indie a riempire i palazzetti e la prima a farsi baciare da Orietta Berti. Però, alla fine, che vuol dire indie? «L' ho detto e non mi stancherò mai di dirlo, indie non è un genere di musica. è un modo di fare quello che più ti pare senza farsi dettare le regole dai grandi circuiti. E neanche dalle etichette che man a mano ti piovono addosso. E neanche da Sanremo».

 

Certo, a partecipare al Festival si corre anche il rischio di vincerlo però. Voi a che piazzamento ambite? «Penultimi, a pari merito con gli Elii perché loro a quel posto ci tengono tantissimo». E se poi vincete?

 

 

«Io vado al bar. Come se arriviamo secondi, terzi o quarti. Anzi in realtà ci sto già adesso, quindi mi sto portando avanti». Sempre a Bologna, chiaro. E come va la città che vi ha fatto crescere? «Continua a essere incredibilmente attiva, con club in grado di proporsi a livello nazionale e un grande fermento culturale. Certo esiste un problema di carovita e una vera emergenza case che è sotto gli occhi di tutti. Sarebbe il caso di fare qualcosa».

 

lo stato sociale lo stato sociale stato sociale stato sociale

I problemi, sociali, esistono insomma ma non ce la fanno ad ammazzare la leggerezza. Ecco, come Lo Stato Sociale. Che di Bologna alla fine è uno dei figli più brillanti degli ultimi anni.

lo stato sociale 1 lo stato sociale 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

CAIRO, L'EX MARITO DEI SOGNI - SUL ''CORRIERE'' UNA PAGINATA IN GLORIA DEL LIBRO DI ANNA CATALDI, CHE NON SOLO PORTÒ A HOLLYWOOD ''LA MIA AFRICA'', MA È STATA ANCHE SPOSATA CON L'EDITORE DEL QUOTIDIANO - LEGGIAMO CHE ''NON È SOLTANTO IL ROMANZO DI UNA GRANDE INTUIZIONE E DELLA CAPARBIETÀ CON CUI È STATA CONDOTTA A BUON FINE (SALVO SUL PIANO FINANZIARIO), MA ANCHE UN SAPORITO VIAGGIO TRA GLI INGRANAGGI DELLO STAR SYSTEM''. NOTARE L'INCISO ''SALVO SUL PIANO FINANZIARIO'' CHE PER UNA PRODUTTRICE…

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - CHE FIGURA BARBINA HA FATTO ELIZABETH WARREN, LA SENATRICE ''POCAHONTAS'' CHE VOLEVA INFILZARE TRUMP E FINÌ INFILZATA DA UN TEST DEL DNA CHE HA RIVELATO LA SUA FARLOCCA APPARTENENZA ALLA TRIBÙ DEI CHEROKEE (1%), CON I CAPI INDIANI CHE PRENDONO UFFICIALMENTE LE DISTANZE - ORA TUTTA LA SUA CARRIERA, AIUTATA DALL'ESSERE UNA SEDICENTE ''DONNA DI COLORE'' VIENE MESSA IN DISCUSSIONE. COME DA NOI CERTI FALSI INVALIDI. UNA FINE INGLORIOSA PER UNA CHE PUNTAVA ALLA NOMINATION NEL 2020

business

cronache

sport

JUVE, L’AFFARE S’INGROSSA - “IL NAPOLISTA” TIRA FUORI LE INTERCETTAZIONI DI MAROTTA, NELL’AMBITO DELL’INCHIESTA SULLE INFILTRAZIONI CRIMINALI NELLA CURVA DELLA JUVENTUS - EMERGONO LE PRESSIONI DELL'EX DIRIGENTE SU “REPUBBLICA” (“LÌ C’È IL ‘NOSTRO’ DIRETTORE…”) E “GAZZETTA DELLO SPORT” (“SE ESCE QUELL’ARTICOLO, MI COMPORTERÒ DI CONSEGUENZA…”. E INFATTI POI L’ARTICOLO DIVENTA UN TRAFILETTO) - ZILIANI: “A 12 ANNI DA CALCIOPOLI ABBIAMO UN GIORNALE, LA 'GAZZETTA', CHE DECIDE AL TELEFONO CON I DIRIGENTI DELLA JUVENTUS COSA SCRIVERE E COSA NO SU TEMI SCABROSISSIMI E..."

cafonal

viaggi

salute