CACCIA ALL’UOMO - LE TELECAMERE HANNO FILMATO IL SOSPETTO ASSASSINO DI MARILENA NEGRI, LA DONNA DI 67 ANNI UCCISA CON UNA COLTELLATA AL COLLO ALL'INTERNO DEL PARCO "VILLA LITTA" DI MILANO LA MATTINA DEL 23 NOVEMBRE SCORSO - IL VIDEO VERRA' DIFFUSO PER ACCELERARE LE INDAGINI

-

Condividi questo articolo

MARILENA NEGRI MARILENA NEGRI

(ANSA) - Le telecamere hanno filmato il sospetto assassino di Marilena Negri, la donna di 67 anni uccisa con una coltellata al collo all'interno del parco Villa Litta di Milano la mattina del 23 novembre scorso. Quella che sembrava solo un'ipotesi è ora confermata dalla decisione della Squadra mobile di diffondere il video e la foto che immortalano il killer. Un tentativo degli investigatori e della procura per accelerare le indagini con la speranza che qualcuno lo riconosca.

MARILENA NEGRI MARILENA NEGRI

 

Sarà fornita, inoltre, la foto della collanina strappata alla donna e che, secondo la ricostruzione, avrebbe spinto l'uomo ad aggredirla. L'autopsia sulla Negri ha decretato che l'assassino ha colpito una sola volta e di punta la carotide ma il medico legale si è riservato di spiegare nella relazione (da consegnerà entro 60 giorni) se la morte è avvenuta per dissanguamento, per soffocamento (il sangue avrebbe riempito i polmoni della vedova) o per infarto.

MARILENA NEGRI MARILENA NEGRI

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL CINEMA DEI GIUSTI - ‘IL FILO NASCOSTO’ DI P.T.ANDERSON CON DANIEL DAY-LEWIS (IL SUO ULTIMO FILM?) È UN FILMONE AFFASCINANTE, INTELLIGENTE MA PUÒ LASCIARE DELUSI RISPETTO ALLA STORIA. ANCHE SE NEI GIORNI SUCCESSIVI CI SI RITORNA CON UNA CERTA OSSESSIONE, ALLA RICERCA SE NON DI UN SENSO NASCOSTO CHE VADA OLTRE QUELLO CHE ABBIAMO VISTO, ALMENO DI UNA CUCITURA PARTICOLARE CHE PAUL THOMAS ANDERSON SEMBRA DARE AL TUTTO: E’ L’ECCESSO DI MESSA IN SCENA, IL RIGORE DELLA FOTOGRAFIA

politica

business

cronache

sport

cafonal