CHE CASINO AD AVETRANA! - IVANO RUSSO, ACCUSATO DI AVER TENTATO DI DEPISTARE LE INDAGINI SUL DELITTO DI SARAH SCAZZI, VIENE SBUGIARDATO DALL’EX COMPAGNA VIRGINIA COPPOLA: “HO SAPUTO CHE, A DIFFERENZA DI QUELLO CHE HA SOSTENUTO, E’ USCITO DI CASA IL POMERIGGIO DEL 26 AGOSTO 2010” - AL PROCESSO, MICHELE MISSERI E’ IMPUTATO DI AUTOCALUNNIA: SI È NUOVAMENTE ACCUSATO DEL DELITTO

-

Condividi questo articolo

IVANO RUSSO IVANO RUSSO

Da www.ilmessaggero.it

 

Si mette male per Ivano Russo, accusato di aver tentato di depistare le indagini sul delitto di Sarah Scazzi? Stando alla deposizione di ieri dell’ex compagna Virginia Coppola, nel processo nato dalla costola del procedimento legato all’omicidio della giovane di Avetrana, sembrerebbe di sì. L’ex compagna del giovane, al centro del litigio fra Sarah e Sabrina Misseri (condannata all’ergastolo insieme con la madre Cosima Serrano), rivelatosi fatale per la 15enne, ha detto che Ivano le avrebbe confessato d’essere uscito di casa in quel pomeriggio.

IVANO RUSSO IVANO RUSSO

 

Al pm Mariano Buccoliero, ha raccontato di aver saputo che Ivano Russo era uscito di casa, nel pomeriggio del 26 agosto 2010, dall’allora fidanzata di Claudio Russo, fratello di Ivano. L’uscita di casa sarebbe avvenuta intorno alle 13,45. Ivano sarebbe andato a comprare le cartine per confezionare le sigarette, tornando circa 15, 20 minuti dopo. La circostanza, ha detto la Coppola, l’avrebbe appresa appunto dall’ex fidanzata di Claudio Russo. «Poi», ha detto in aula la teste, «fu proprio Ivano a confermarmela».

 

sara scazzi sara scazzi

Secondo Virginia Coppola, Ivano le avrebbe poi detto pure di aver visto Sarah nello stesso giorno. Tuttavia, non ha mai saputo in quale momento della giornata ciò si sarebbe verificato. Per la cronaca, Ivano Russo ha sempre sostenuto di non essere uscito di casa in quel pomeriggio: e la circostanza era stata confermata da alcuni familiari, pure loro finiti sotto processo.

 

GIACOMO SCAZZI IL PADRE DI SARAH GIACOMO SCAZZI IL PADRE DI SARAH

Ieri, su controesame dei legali di Russo, Virginia Coppola ha confermato che la sua storia con Ivano è finita male ed è seppellita da una serie di denunce e controdenunce. In udienza ha deposto pure Michele Misseri, imputato di autocalunnia. Si è nuovamente accusato del delitto di Sarah.

franca leosini storie maledetti cosima misseri franca leosini storie maledetti cosima misseri franca leosini storie maledetti sabrina misseri franca leosini storie maledetti sabrina misseri SABRINA MISSERI SABRINA MISSERI SABRINA MISSERI SABRINA MISSERI SABRINA MISSERI SABRINA MISSERI Sabrina e mamma Cosima Sabrina e mamma Cosima CONCETTA SCAZZI LA MADRE DI SARAH CONCETTA SCAZZI LA MADRE DI SARAH

 

Condividi questo articolo

media e tv

IMMERSO NELLE PROFONDITÀ MARINE, UNA DELLE ULTIME COSE CHE UN SUB PUÒ PENSARE DI TROVARE È...UN FIUME - MA QUESTO È ESATTAMENTE CIÒ CHE ATTENDE COLORO CHE HANNO IL CORAGGIO DI TUFFARSI NEL CENOTE ANGELITA, IN MESSICO - LA VISTA È INQUIETANTE: UN FIUME CHE SCORRE NEL MEZZO DI UNA GROTTA, CON ALBERI CHE EMERGONO DALLA SUPERFICIE

Il fenomeno può essere visto solo da sub estremamente esperti che possono esplorare le profondità di una fossa profonda 64 metri. Per coloro che non hanno la possibilità di scendere così in profondità, ci sono le immagini e il video…

politica

business

cronache

sport

cafonal