DEGRADO CHE NON LO ERA – I VIGILI DI VENEZIA CACCIANO KEN HOWARD, 86ENNE PITTORE INGLESE E ACCADEMICO REALE, DA PIAZZA SAN MARCO – HOWARD SI ERA MESSO A DIPINGERE PER STRADA MA LA DIRETTIVA ANTIDEGRADO DEL COMUNE LO VIETA – LUI, CHE DA 16 ANNI HA APERTO UNO STUDIO IN CITTÀ, C’È RIMASTO MOLTO MALE. LA MOGLIE: “È LA PRIMA VOLTA CHE SUCCEDE. CHE DISTURBO POTEVA DARE?”

-

Condividi questo articolo

Eugenio Pendolini per “la Stampa”

 

ken howard venezia 10 ken howard venezia 10

Divieto di dipingere in piazza San Marco? Esiste, e non guarda in faccia nessuno. È la nuova frontiera della lotta al degrado urbano a Venezia, e poco importa che a farne le spese sia un pittore di fama internazionale, amante della laguna e pluridecorato dalla corona inglese. È successo sabato mattina a Ken Howard, 86 anni.

 

Pittore inglese, è presidente del New English Art Club fino al 2003 e accademico reale dal '93 e ufficiale dell' Impero Britannico dal 2010. Da circa sedici anni, Howard ha deciso di stabilire a Venezia uno dei suoi tre studi (gli altri sono in Cornovaglia e a Londra). Così, insieme alla moglie Dora Bertolutti, trascorre diversi mesi all' anno in città.

 

ken howard venezia 9 ken howard venezia 9

Poco più di una settimana fa, i due sono tornati in laguna. Hanno viaggiato separati, gli arnesi di un pittore sono ingombranti da trasportare: la moglie carica l' auto e guida, anche per lunghe tratte come Londra-Venezia; il marito, per risparmiarsi la sfacchinata, preferisce l' aereo.

 

Sabato scorso, di prima mattina, Howard decide di uscire a dipingere. Cerca la posizione migliore, alla fine sceglie riva degli Schiavoni, a qualche centinaio di metri da palazzo Ducale. La pioggia, però, lo costringe a spostarsi. Cavalletto in spalla e pennelli in mano, decide allora di sistemarsi in piazza San Marco.

 

ken howard venezia 8 ken howard venezia 8

Lì, sotto l' ala napoleonica delle Procuratie, c' è la sua "mattonella". Basilica sullo sfondo, campanile a destra: da cinquant' anni a questa parte, è ancora quella la visuale che preferisce. Ormai, Howard è un volto noto per quanti frequentano la piazza. A quanto pare, non per tutti.

 

ken howard venezia 11 ken howard venezia 11

«Sono intervenuti due vigili - racconta la moglie - e gli hanno detto che lì non poteva stare. Ha cercato di resistere, di spiegare le sue ragioni ma non c' è stato verso. L' hanno fatto alzare e gli hanno detto che doveva andare via. Mio marito ha 86 anni, per lui è una fatica smontare cavalletto e attrezzatura. Ci è rimasto molto male».

ken howard venezia 7 ken howard venezia 7

 

È la prima volta, continua la moglie, che capita una cosa simile: «In fondo, che disturbo poteva dare?». Alcuni amici-pittori di Howard, provenienti da tutto il mondo, dovrebbero arrivare in città la prossima settimana.

 

ken howard ken howard

Ma, con quello che è successo, come si fa adesso a dipingere per strada?«Questa vicenda - conclude - ci rammarica e preoccupa». Howard sembra la «vittima di un rinato senso della legalità», commenta il gruppo25aprile: «Siamo davvero sicuri che siano queste le priorità di una città allo sbando come Venezia? Forse anche i venezianissimi Guardi o Canaletto sarebbero stati costretti a emigrare».

ken howard venezia 5 ken howard venezia 5 ken howard 1 ken howard 1 ken howard 2 ken howard 2 ken howard venezia 3 ken howard venezia 3 ken howard venezia 4 ken howard venezia 4 ken howard venezia 6 ken howard venezia 6

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal