LA DIFFERENZA TRA TRUMP E BERLUSCONI? CHE “THE DONALD” HA FATTO LA PIU’ DIFFICILE DELLE AMMISSIONI: “FACCIO L’IMPOSSIBILE PER MASCHERARE LA MIA CALVIZIE: E’ UN LAVORO DURO”

-

Condividi questo articolo

Dal “Corriere della Sera”

 

TRUMP E IL LAVORO DI RIPORTINO AI CAPELLI TRUMP E IL LAVORO DI RIPORTINO AI CAPELLI

Nascondere la calvizie è un lavoro duro. Ieri alla Conservative Political Action Conference, Trump ha fatto un’ammissione per lui rara: “Faccio l’impossibile per mascherare la mia calvizie: lavoro duro”, ha detto scherzando.

JIMMY FALLON SCOMPIGLIA I CAPELLI DI DONALD TRUMP JIMMY FALLON SCOMPIGLIA I CAPELLI DI DONALD TRUMP TRUMP E I SUOI CAPELLI TRUMP E I SUOI CAPELLI I CAPELLI DI SILVIO BERLUSCONI I CAPELLI DI SILVIO BERLUSCONI BERLUSCONI NEL SENZA CAPELLI BERLUSCONI NEL SENZA CAPELLI I CAPELLI DI BERLUSCONI I CAPELLI DI BERLUSCONI i capelli di donald trump al vento i capelli di donald trump al vento

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

DI MAIO SA BENE CHE IL MINISTRO TRIA E’ INAMOVIBILE, BLINDATO COM’E’ DA MATTARELLA. ECCO PERCHE’ E’ PARTITA LA CACCIA AI TECNICI DEL MEF - NEL MIRINO E’ FINITO IL RAGIONIERE DELLO STATO, DANIELE FRANCO: "FA RESISTENZE SUL BILANCIO" - I GRILLINI LAMENTANO UNA TOTALE “ASSENZA DI COMUNICAZIONE”, RIUNIONI DISERTATE E SORDITÀ ALLE RICHIESTE DI SPIEGAZIONI - DI MAIO E CONTE ANNUNCIANO PER IL 2019 UN REPULISTI AL MEF - ECCO CHI RISCHIA DI SALTARE E IL DAGOREPORT SU TRIA, LA MANOVRA E IL RUOLO DI GRILLO

business

cronache

sport

cafonal