E-COMMERCE, CHE TRUFFA! L’ODISSEA DI ANTONELLO PIROSO NELL’ACQUISTO DI UN TELEFONINO: “NON E’ TUTTO ORO QUEL CHE LUCCICA SUL WEB. COME NELLA VITA REALE, ANCHE IN QUELLA VIRTUALE LA SERIETÀ È UN OPTIONAL. ECCO COSA MI E’ SUCCESSO…”

“Alle 13.09 del 3 settembre ricevo un'email di conferma dell’avvenuto acquisto dello smartphone. Siamo al 20 ottobre, e del telefonino nessuna traccia. Morale della favola: adesso dei signori del sito Cellularem e della società Aquila srl si occuperanno il mio avvocato e l'Unione nazionale consumatori…”

Condividi questo articolo

Lettera di Antonello Piroso a Dagospia

 

Caro Roberto,

PIROSO PIROSO

approfitto del tuo sito per avvisare chi crede che sia tutto oro quello che luccica sul Web, soprattutto in tema di e-commerce. Perchè proprio come nella vita reale, anche in quella virtuale la serietà è un optional.

 

All'inizio di settembre decido di acquistare un telefonino.

Anzichè andare in un negozio o in un punto vendita di un operatore (per accedere alla formula magica "nuovo abbonamento+cellulare"), decido di comprarlo su Internet.

 

Digito quindi su Google "Samsung Galaxy al miglior prezzo", e scelgo di indirizzarmi a un sito che quel giorno, 3 settembre, ospita la seguente recensione:

 

http://it.blastingnews.com/cellulari/2015/09/samsung-galaxy-s6-s5-s4-prezzi-speciali-sottocosto-del-03-settembre-2015-00541353.html

 

Come vedi, c'è scritto "seguiteci nella nostra ultima rilevazione accurata": vengono indicati alcuni siti in cui i Galaxy S6 sono messi in vendita "risparmiando sui prezzi di listino", e io opto per il sito Cellularem.it, che lo offre a 498 euro con spedizione gratuita.

piroso rizzoli durso piroso rizzoli durso

 

Seguo le istruzioni che Cellularem.it impartisce per l'acquisto, confermando la spedizione gratuita, e pago con carta di credito l'importo previsto.

 

Alle 13.09 del 3 settembre ricevo un'email di conferma dall'account "onlinepay@sella.it" (Banca Sella è il fornitore del servizio di E-commerce) che mi scrive: "La sua richiesta ha avuto esito positivo e l'ordine di pagamento è già stato addebitato".

 

A favore di chi? Di Aquila srl semplificata unipersonale, che anche dal sito Cellularem.it risulta essere la società "catalizzata sul mondo della telefonia" (c'è scritto proprio così) con sede legale a La Spezia e "unità locale" (sic) a S. Giuliano Terme in provincia di Pisa.

 

ECOMMERCE ECOMMERCE

A questo punto aspetto che il telefonino sia consegnato. E qui comincia la triste soap opera. Passa inutilmente una settimana. Il 10 settembre scrivo all'indirizzo info@cellularem.it per avere notizie. Venerdì 11 mi risponde una gentile signora di nome Veronica, che scambiandomi per una donna mi risponde così:

 

"Buongiorno Antonella, solitamente spediamo dopo 5 giorni lavorativi, ma a causa delle numerose richieste sugli S6, siamo un pochino in ritardo. Comunque non si preoccupi, il suo telefono è in spedizione la prossima settimana con corriere GLS che a Roma consegna in 24h. Ringraziandola porgo cordiali saluti".

 

Il 16 settembre scrivo all'indirizzo amministrazione@cellularem.it allegando le email che ho scritto a info@cellularem.it (in cui tra l'altro segnalo di aver cercato di contattare l'assistenza telefonica a un numero verde 800...cui si può accedere solo da rete fissa, ma invariabilmente la risposta è "l'utente al momento non è disponibile").

 

ECOMMERCE ECOMMERCE

Il 18, passati cioè a 15 giorni dall'acquisto, non avendo avuto alcuna risposta scrivo nuovamente a entrambi gli indirizzi.Incredibile ma vero: nello stesso giorno ottengo finalmente una nuova risposta. Sempre dalla cortese signora Veronica:

 

"Buongiorno Antonello, sono desolata nell'informarla che purtroppo il fornitore  non ci ha consegnato questa settimana e non abbiamo potuto spedire il prodotto. Se vuole aspettare nel giro di pochi giorni sarà messo in spedizione e lo riceverà nel corso

della prossima settimana, altrimenti passo la pratica in amministrazione per

il rimborso. Ho atteso a risponderle perchè pretendevo risposte dall’amministrazione,

hanno provveduto a parlare con la Samsung direttamente ed abbiamo avuto

conferma che dalla prossima settimana sono tutti in consegna anche perchè

noi abbiamo clienti che aspettano! Rimango in attesa di una sua decisione e mi scuso nuovamente per il disagio.

Cordiali saluti".

Cellularem Cellularem

 

Le rispondo a mia volta a tamburo battente: visto che lo riceverò "nel corso della prossima settimana"  e visto che oggi è venerdì 18, confermo che desidero che il telefonino sia consegnato.

 

Il 23 settembre, cioè a 20 giorni dall'acquisto, non essendo successo alcunchè scrivo nuovamente per sapere "se entro venerdì prossimo 25 settembre il telefonino sarà consegnato".

 

Arriva un'ennesima risposta, sempre il 23, non più firmata "Veronica" bensì "Cellularem", che copio con gli errori e la punteggiatura originali:

 

"Buongiorno Antonello, ci scusiamo per l'attesa prolungata, Samsung ci ha assicurato la consegna di tutta la merce entro fine mese e appena consegnano spediamo immediato Ringraziandola porgiamo cordiali saluti e ci scusiamo per il disagio".

 

smartphonebig smartphonebig

Secondo te che succede? Bravo: nulla.

Quindi il 5 ottobre anticipo via email una formale diffida per l'adempimento del contratto d'acquisto, che provvedo a spedire con raccomandata con ricevuta di ritorno (che attesta il ricevimento sia a La Spezia sia a Pisa il giorno 8): o il telefonino o il rimborso entro 10 giorni dal recapito della mia lettera.

 

Nuova risposta via email in tempo reale, cioè il 5 ottobre. Testualmente:

"Buonasera Antonello, entro fine settimana lo riceve, ci scusiamo per il ritardo Cordiali saluti Cellularem".

 

Siamo al 20 ottobre, e del telefonino nessuna traccia. Morale della favola: adesso dei signori del sito Cellularem e della società Aquila srl si occuperanno il mio avvocato e l'Unione nazionale consumatori.

samsung galaxy s4 samsung galaxy s4

 

Come diceva il nostro amico Renzo Arbore quando era testimonial per i produttori di birra? "Meditate gente, meditate".

 

Ps: sarebbe curioso sapere cosa pensa Samsung sul fatto di essere comunque messa in mezzo dalle risposte di Cellularem

Ciao e grazie dell'ospitalità.

Antonello Piroso

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute