GIORNALISMO IN-FAUSTO - IL SITO “VALIGIA BLU” FA IL CONTROPELO AL “MESSAGGERO” SUL CASO BRIZZI: “IN QUESTO ARTICOLO SI DICE CHE CLARISSA MARCHESE AVREBBE RITRATTATO RISPETTO A QUELLO CHE HA DETTO A ‘LE IENE’ NEL SERVIZIO DI DINO GIARRUSSO MA NON È VERO. LA VERSIONE È LA STESSA RILASCIATA A DOMENICA LIVE. ECCO I VIDEO”

-

Condividi questo articolo

clarissa brizzi clarissa brizzi

Dalla bacheca facebook di Arianna Ciccone

 

In questo articolo Il Messaggero dice che Clarissa Marchese avrebbe ritrattato rispetto a quello che ha detto a Le Iene nel servizio di Dino Giarrusso ma non è vero. La versione de Le Iene è la stessa rilasciata a Domenica Live. Di tutto abbiamo bisogno in questo momento così delicato tranne che di disinformazione.

 

PUNTATA DE “LE IENE” DEL 12 NOVEMBRE

https://www.iene.mediaset.it/video/attrici-molestate-e-bufera-su-fausto-brizzi_12761.shtml

 

“DOMENICA LIVE” DEL 19 NOVEMBRE

http://www.video.mediaset.it/video/domenica_live/full/puntata-del-19-novembre_778263.html

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

“SONO IL TOTTI DELLE TV ROMANE” – LAMBERTO GIORGI: "MI VOLEVANO RAI E MEDIASET. MA NON ME LA SONO MAI SENTITA DI ABBANDONARE ‘TELEROMA 56’ - PICCININI FACEVA LE RADIOCRONACHE ANCHE CON IL TELEFONO A GETTONI O DAL BALCONE - GRAZIANI MI SALUTAVA COSÌ: “A LAMBÈ MA NON CE POI PORTÀ TU SORELLA ELEONORA. GLI PORTAI UNA FOTO CON DEDICA E LUI DISSE: 'QUANTO È BONA” – E POI LIEDHOLM, CARESSA, UGO RUSSO, PARDO (“MI HA FATTO COMMUOVERE”) E IL CAFFE’ “D’AUTORE” CHE BEVEVA ALLA FINE DEL PRIMO TEMPO - VIDEO

cafonal

CHI È DAVVERO DANIELA DEL SECCO D’ARAGONA? DAGOSPIA LO HA SVELATO NEL LONTANO 2013 - LA SIMPATICA DANI NON È AFFATTO UNA MARCHESA CON “DUEMILA ANNI DI STORIA FAMILIARE, DISCENDENTE DA SETTIMIO SEVERO” MA UNA VISPA ESTETISTA CHE SU UN'EMITTENTE PRIVATA LAZIALE NEGLI ANNI ‘90 TELE-VENDEVA LE SUE CREME DI BELLEZZA ESORDENDO SEMPLICEMENTE COME "SONO DANIELA DEL SECCO…" - A COLPI DI CAFONAL S’È TRASFORMATA IN “MARCHESA D’ARAGONA” TALMENTE SCIROCCATA DA DIVENTARE PIÙ VERA DELLA FICTION

viaggi

salute