INFERNO DI FUOCO SULLA ROMA-NAPOLI: UN MORTO NELLO SCHIANTO TRA 3 TIR TRA SAN VITTORE E CAIANELLO – IL CAMION DELLA VITTIMA IN FIAMME DOPO LO SCONTRO – IL TRATTO DI AUTOSTRADA, RIMASTO CHIUSO PER ORE, E’ STATO RIAPERTO POCO FA – SI REGISTRANO 6 CHILOMETRI DI CODA - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

da www.ilmessaggero.it

 

inferno di fuoco tir roma-napoli inferno di fuoco tir roma-napoli

Inferno di fuoco sulla Roma-Napoli tra San Vittore e Caianello, dove il conducente di un tir, un napoletano di circa 50 anni, è morto dopo essere rimasto coinvolto in uno scontro con altri due mezzi pesanti sulla carreggiata in direzione sud.

 

Il camion della vittima è andato in fiamme dopo lo scontro. Il tratto, comunica Autostrade per l'Italia, rimasto chiuso per oltre tre ore, è stato riaperto poco fa. Attualmente il traffico scorre su due corsie in direzione di Napoli e su due corsie in direzione di Roma.

 

Si registrano sei chilometri di coda presso l'uscita di Caianello, tre chilometri di coda presso lo scambio di carreggiata allestito per facilitare il deflusso dei veicoli e sei chilometri di coda in direzione Roma per curiosi. Sul luogo dell'incidente, oltre al Personale della Direzione sesto Tronco di Cassino, sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i Vigili del Fuoco, i soccorsi sanitari e meccanici.

inferno di fuoco tir roma-napoli inferno di fuoco tir roma-napoli inferno di fuoco tir roma-napoli inferno di fuoco tir roma-napoli

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal