INTERVENTO A REGOLA D’ARTO -  UN CHIRURGO CINESE È STATO IMMORTALATO MENTRE SORREGGEVA, DA ADDORMENTATO, IL BRACCIO DEL PAZIENTE APPENA SALVATO DOPO 20 ORE DI OPERAZIONE - "PENSAVO DI CHIUDERE SOLO GLI OCCHI UN ATTIMO NON DI ADDORMENTARMI"…

-

Condividi questo articolo

Franco Grilli per il Giornale

chirurgo cinese chirurgo cinese

Dopo venti ore di operazione per salvare il braccio del paziente, un chirurgo si è addormentando reggendo l'arto stesso per favorire il ritorno della normale circolazione sanguigna.

 

Una scena che è stata immortalata e che è diventata una foto virale in Cina dopo essere stata condivisa su WeChat, una piattaforma di messaggistica cinese.

 

L'episodio al People's Hospital di Guiyang, nella provincia sudorientale cinese del Guizhou, come riporta il Corriere della Sera.

 

A fine intervento il chirurgo, sfinito, si è appisolato accanto al paziente, che senza di lui avrebbe perso il braccio destro, dopo esserselo tranciato con un tritacarne qualche ora prima. A fermare per sempre quel momento è stata un'infermiera presente in sala operatoria: "Vedere la scena mi ha colpito al cuore", ha raccontato la donna che ha realizzato la foto. Queste invece le parole del chirurgo-eroe: "Pensavo di chiudere solo gli occhi un attimo non di addormentarmi"

chirurgo cinese chirurgo cinese

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute