“SEI LA MIA SCHIAVA MARRONE” – ECCO COME IL DEMOCRATICO SCHNEIDERMAN, EX PALADINO DEL #METOO ORA ACCUSATO DI MOLESTIE, TRATTAVA LA FIDANZATA: BOTTE, SPUTI, RICHIESTE CONTINUE DI FARE SESSO A TRE – “VOLEVA ESSERE CHIAMATO PADRONE E MI SCHIAFFEGGIAVA FINCHÉ…”

- -

 

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

tania selvaratnam con eric schneiderman tania selvaratnam con eric schneiderman

 

“Schiava marrone”. Così era solito chiamare la sua fidanzata cingalese, che doveva rivolgersi a lui soltanto con l’epiteto di “padrone”. Il procuratore generale di New York, il democratico Eric Schneiderman, si è dimesso da poche ore, dopo che 4 donne lo hanno accusato di molestie. Accuse che lui nega con forza, affermando che si trattava di rapporti consensuali. Ma anche se così fosse, la tempesta che si sta abbattendo su di lui ormai è inarrestabile.

eric schneiderman eric schneiderman

 

Anche perché Schneiderman era stato uno dei principali sostenitori (maschi) del #Metoo ed era stato lui ad aver fatto causa alla compagnia di Weinstein. Tra le accusatrici c’è anche Tanya Selvaratnam, ex fidanzata del procuratore generale, che al New Yorker ha detto che la relazione con l’uomo “era una favola che è diventata un incubo ed è sfociata in violenza”. Schneiderman supplicava la donna, scrittrice e attivista, di fare sesso a tre: “voleva essere chiamato padrone e mi schiaffeggiava finché non lo facevo”.

tania selvaratnam 1 tania selvaratnam 1

 

“A un certo punto ha iniziato a chimarmi ‘schiava marrone’, e a chiedermi di ripetergli che ero di sua proprietà. Le violenze sono cominciate quasi subito, all’inizio credevo mi stesse testando, poi è diventato sempre più difficile. Non era un rapporto consensuale. Era un abuso degradante e un comportamento minaccioso”. Secondo il racconto di Selvaratnam, Schneiderman ha iniziato anche a sputarle addosso e a prenderla per il collo. “Raramente riuscivamo ad avere un rapporto senza che mi picchiasse”.

tania selvaratnam 2 tania selvaratnam 2 tania selvaratnam tania selvaratnam eric schneiderman eric schneiderman eric schneiderman eric schneiderman eric schneiderman eric schneiderman

 

Eric Schneiderman Michelle Clunie Eric Schneiderman Michelle Clunie eric schneiderman eric schneiderman Eric Schneiderman, Eric Schneiderman, ERIC SCHNEIDERMAN ERIC SCHNEIDERMAN tania selvaratnam 3 tania selvaratnam 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

IMMERSO NELLE PROFONDITÀ MARINE, UNA DELLE ULTIME COSE CHE UN SUB PUÒ PENSARE DI TROVARE È...UN FIUME - MA QUESTO È ESATTAMENTE CIÒ CHE ATTENDE COLORO CHE HANNO IL CORAGGIO DI TUFFARSI NEL CENOTE ANGELITA, IN MESSICO - LA VISTA È INQUIETANTE: UN FIUME CHE SCORRE NEL MEZZO DI UNA GROTTA, CON ALBERI CHE EMERGONO DALLA SUPERFICIE

Il fenomeno può essere visto solo da sub estremamente esperti che possono esplorare le profondità di una fossa profonda 64 metri. Per coloro che non hanno la possibilità di scendere così in profondità, ci sono le immagini e il video…

politica

business

cronache

sport

cafonal