MI FAI UN SAFFO! - NEL 1901 UNA COPPIA DI DONNE SI TRAVESTI' DA MARITO E MOGLIE INGANNANDO IL PRETE CHE LE UNIÌ IN MATRIMONIO SECONDO IL RITO GALLICANO. IL CASO È RIMASTO IL PRIMO E UNICO NELLA STORIA DELLA CHIESA CATTOLICA SPAGNOLA - UNA VOLTA SCOPERTE, FUGGIRONO IN ARGENTINA...

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

la coppia lesbica che inganno la chiesa la coppia lesbica che inganno la chiesa

Mentre il prete celebrava la messa e dava la sua benedizione nuziale a una giovane coppia di spose in una chiesa della Galizia, nel 1901, non aveva idea che ci fosse qualcosa che non quadrava.

 

A sua insaputa infatti, sia la sposa che lo sposo erano donne – le uniche due persone dello stesso sesso a essersi mai sposate all’interno della Chiesa cattolica spagnola.

 

Il prete della parrocchia finì per scoprire l'inganno ma il matrimonio non fu mai annullato. 

 

Dopo essere fuggite a Porto, Marcela Gracia Ibeas e Elisa Sánchez Loriga – che ricoprì il ruolo di “Mario” nel giorno del matrimonio – temendo una sentenza di estradizione furono costrette a trasferirsi in seguito a Buenos Aires, dove passarono insieme il resto della loro vita, riuscendo a evitare le incriminazioni da parte delle autorità.

 

 

l episodio fini sui giornali 2 l episodio fini sui giornali 2

la coppia lesbica che inganno la chiesa 2 la coppia lesbica che inganno la chiesa 2 l episodio fini sui giornali l episodio fini sui giornali marcela gracia ibeas e elisa sanchez loriga marcela gracia ibeas e elisa sanchez loriga

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

SANTA MARIA...GODETTI – “REPUBBLICA” CANDIDA UFFICIALMENTE PAMELA ANDERSON A LEADER DELL’OPPOSIZIONE IN UN’INTERVISTA CHE LA DIPINGE COME UNA SANTA MARIA GORETTI IMPEGNATA A LOTTARE CONTRO GLI “ABUSI DELL’ECONOMIA GLOBALE” – SOLO FRANCESCO MERLO CON LA ARCURI NEL 2011 RIUSCÌ A FARE DI MEGLIO: VI RICORDATE LA SANTIFICAZIONE CULT DI MANUELONA, CHE FU DEFINITA “LA NOSTRA PICCOLA ANNA MAGNANI” PER AVER DETTO NO A BERLUSCONI IN CAMBIO DI SANREMO? POI SI SCOPRÌ CHE...

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute