UNA CORAGGIOSA RAGAZZA AMERICANA CHIEDE AGLI INVITATI 1.500 DOLLARI A TESTA PER ORGANIZZARE E POTER PARTECIPARE AL SUO MATRIMONIO: “UNA SENSITIVA MI HA DETTO CHE CI SAREMMO DOVUTI SPOSARE AD ARUBA NEI CARAIBI” – SFANCULATA PRATICAMENTE DA TUTTI, LA SUA STORIA FINISCE SUI SOCIAL E A QUEL PUNTO ARRIVA L'EPILOGO TRAGICO

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

SPOSA LASCIATA ALL ALTARE SPOSA LASCIATA ALL ALTARE

Il giorno del matrimonio può essere il giorno migliore o peggiore della vita. A parte il fatto che si sta prendendo un impegno per la vita con quella che, almeno in teoria, dovrebbe essere la propria anima gemella, la pianificazione per realizzare le nozze perfette richiede sangue, sudore, lacrime e, in molti casi, tanti soldi. È in questo periodo che diverse spose perdono la testa, trasformandosi in godzilla sputafuoco se non riescono a ottenere quello che desiderano.

 

 dollari  dollari

Una di queste storie horror arriva da Twitter, dall’utente @0lspicykeychain, iscritto a un gruppo che prende in giro le psicosi da nozze dei futuri sposi: in due parole, si tratta di una ragazza che ha chiesto 1.500 dollari a testa ai suoi invitati per poter realizzare il suo sogno di sposarsi ad Aruba (come le aveva indicato una sensitiva). Attenzione, non una gentile richiesta, ma un imperativo categorico: chi non era disposto a versarli sarebbe rimasto escluso dalle nozze. È abbastanza ovvio che la storia sia finita nel peggiore dei modi possibili, ma ecco i particolari.

 

sposa sposa

Il messaggio, postato sui social, inizia con il racconto della giovane sposa che ripercorre le fasi del suo amore: la storia di due giovani innamorati che si sono fidanzati a soli 18 anni e hanno suggellato questo legame con un anello del valore di circa 5mila dollari. A 20 anni hanno avuto un bambino e, come la maggior parte delle coppie, hanno deciso di promettersi amore eterno davanti a parenti e amici.

 

I due sono riusciti a risparmiare 15.000 dollari, ma una sensitiva ha svelato loro che avrebbero dovuto sposarsi ad Aruba. A quel punto il budget per le nozze è lievitato a 60.000 dollari ed è stato in quel momento che la futura sposina ha partorito l’idea del secolo: chiedere agli invitati 1.500 a testa per una serata speciale.

dollari  dollari 

 

Fuori chi non pagava, anche perché, come scriveva la ragazza, “che saranno mai 1.500 dollari per un parente o un amico al quale si vuole bene?”. Non devono averla pensata allo stesso modo gli invitati: solo otto hanno aderito alla richiesta. A quel punto il fidanzato ha proposto un matrimonio a Las Vegas, scatenando le ire della ragazza. L’epilogo è dei più impietosi: nozze annullate, fidanzato perso e un’ondata di post sui social in cui la ragazza è stata definita “fuori di testa”. Un disastro annunciato.  

 

sposA sposA SPOSA  SPOSA  sposa sposa

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal