1. DAVID COPPERFIELD COSTRETTO DA UN GIUDICE A RIVELARE IL SEGRETO DEL SUO CAVALLO DI BATTAGLIA: NEL 2013, DURANTE UNO SPETTACOLO A LAS VEGAS, UN UOMO INGLESE ERA STATO FATTO SPARIRE DAL MAGO, MA SI ERA FERITO E GLI HA FATTO CAUSA. RISCHIANDO DI ROVINARLO
2. VIDEO: ECCO COME FA L’ILLUSIONISTA PIU' FAMOSO A FAR SCOMPARIRE IL PUBBLICO…

Condividi questo articolo
 

 

 

Da www.tgcom24.mediaset.it

 

david copperfield in tribunale 3 david copperfield in tribunale 3

Come riporta "The Guardian", David Copperfield è finito a processo per un numero di magia, che risale al 2013. Presso l'hotel Mcm di Las Vegas, l'illusionista coinvolse una decina di persone in un numero di "sparizione".

 

Tra queste anche un signore inglese del Kent, Gavin Cox, che nell'occasione riportò un trauma cranico oltre ad altri danni fisici che gli sono costati 400mila dollari di cure mediche.

 

david copperfield in tribunale david copperfield in tribunale

Per il numero, un cavallo di battaglia di Copperfield, venivano scelte persone a caso nel pubblico, che dovevano "sparire" per poi ricomparire sul retro del teatro a fine show. Il trucco ovviamente c'è e, nonostante i tentativi degli avvocati del mago di impedire la rivelazione, è stato Chris Kenner, produttore esecutivo dello spettacolo, a parlarne.

 

Le persone dovevano passare attraverso una serie di corridoi esterni ed interni, angusti passaggi, posti sia all'interno sia all'esterno della struttura, come in una sorta di corsa ad ostacoli e al buio, il più velocemente possibile.

 

david copperfield in tribunale 2 david copperfield in tribunale 2

Dal dibattimento sono venuti fuori altri dettagli. Le persone prescelte tra il pubblico per il numero non erano state messe al corrente di ciò che avrebbero dovuto fare se non nel momento stesso del trucco di magia. Inoltre è emerso che nel percorso fatto dai partecipanti al numero, poco prima che Cox cadesse, lui stesso e gli altri membri del pubblico erano passati per un vicolo pieno di polvere dovuta a dei lavori in corso. 

 

 

Jerry Popovich, avvocato dell'hotel in cui si svolgeva lo show, ha fatto notare che nella sera in cui Cox riportò quei danni, anche Copperfield aveva percorso la stessa strada per un'altra illusione, senza riscontrare nessun problema, altrimenti avrebbe avvisato i macchinisti. In attesa che si concluda il processo, Cox ha chiesto all'illusionista un cospicuo risarcimento per i danni.

 

david copperfield 5 david copperfield 5 david copperfield 3 david copperfield 3 david copperfield 2 david copperfield 2 david copperfield 1 david copperfield 1 DAVID COPPERFIELD DAVID COPPERFIELD DAVID COPPERFIELD DAVID COPPERFIELD david copperfield david copperfield L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD L'ISOLA PRIVATA DI DAVID COPPERFIELD

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

"MALETTONISMO" - MARCELLO VENEZIANI: “I BENETTON NON HANNO PRODOTTO SOLO MAGLIONI E GESTITO AUTOSTRADE MA SONO STATI LA PRIMA FABBRICA NOSTRANA DELL'IDEOLOGIA GLOBAL E TOSCANI E’ STATO IL LORO PROFETA. SOCIETÀ MULTIRAZZIALE, VIA LE BARRIERE OVUNQUE, ECCETTO AI CASELLI, DOVE SI TRATTA DI PRENDERE PEDAGGI - SI È CEMENTATO UN BLOCCO TRA UN CETO PROGRESSISTA CHE FORNISCE IL CERTIFICATO DI BUONA COSCIENZA A UN CETO AFFARISTICO DI CAPITALISTI MARPIONI. PERÒ ALLE VOLTE INSORGE LA REALTÀ…”

business

cronache

sport

VITA, PALLONE E CAMPIONI NEI RICORDI DI EUGENIO FASCETTI: “IL MIO RAMMARICO PIU' GRANDE? LAZIO-VARESE, STAGIONE 1981-82. IO ALLENAVO IL VARESE E COME DS AVEVO BEPPE MAROTTA. DOPO 20 MINUTI ERAVAMO 2-0 MA PERDEMMO 3-2. NOI ERAVAMO LANCIATI PER LA SERIE A, ACCADDERO COSE STRANE E MI FERMO QUI… - SE CASSANO AVESSE AVUTO LA TESTA DI ANTONIO CONTE SAREBBE STATO MOSTRUOSO - ALLEGRI E’ IL PIU’ BRAVO DI TUTTI - DOPO LA GUERRA, ANCHE NEL PALLONE SERPEGGIAVA UNA DERIVA SOCIALISTA E QUANDO ANDAMMO IN UNGHERIA…"

cafonal