VEDERE, GODERE, TACERE - ECCO LE CINQUE FRASI DA EVITARE DOPO UN INCONTRO AMOROSO - LA GAFFE È DIETRO L'ANGOLO E PER ROVINARE L'ATMOSFERA, DOPO UNA SALUTARE GALOPPATA, BASTA POCHISSIMO - LE PAROLE SBAGLIATE POSSONO ROVESCIARSI TRA LE LENZUOLA SCATENANDO LA TEMPESTA…

-

Condividi questo articolo

Da https://www.tgcom24.mediaset.it

 

AFTERSEX SELFIE AFTERSEX SELFIE

Noi donne a volte siamo troppo emotive e romantiche, ma anche eccessivamente proiettate sulla famiglia e sulle cose da fare: il risultato è che dopo un incontro amoroso può succedere che ci scappi qualche frase inopportuna, mentre il nostro lui si sta beatamente avviando nel mondo dei sogni. Già, perché dopo l'amore i maschietti tendenzialmente si addormentano, mentre noi continuiamo a far frullare il cervello... come sempre! Ecco allora un piccolo vademecum delle cose che sarebbe meglio non dire e risparmiarci quanto più possibile.

 

La gaffe è dietro l'angolo e a rovinare drammaticamente l'atmosfera serena e rilassata del post amore basta veramente pochissimo: le parole sbagliate possono salire alla bocca e rovesciarsi in un secondo tra le lenzuola scatenando la tempesta. Ecco allora qualche suggerimento un po' ironico su quel che non si deve mai dire dopo il sesso.

 

Lascia perdere la forma: sottolineare che il nostro partner ha messo su qualche etto da quando ci conosciamo è davvero poco carino e del tutto inutile da dire quando siamo in intimità. Se lui lo dicesse a noi ci sentiremmo offese e insultate: cosa cambia se magari l'indomani a colazione gli suggeriamo di diminuire la quantità di biscotti da inzuppare dentro la tazza di caffelatte onde evitare spiacevoli rotolini?

AFTERSEX SELFIE AFTERSEX SELFIE

 

Non regge il confronto: ogni esperienza è diversa, si sa; e del resto anche noi siamo diverse a seconda del partner con il quale ci troviamo. Da evitare nella maniera più assoluta quindi il confronto con gli ex, sia fuori che sotto le lenzuola. I paragoni non servono, sono inutili e frustranti, anche se il nostro intento è quello di valorizzare la performance del nostro partner attuale. Lasciamo definitivamente il passato dietro le spalle e godiamoci il presente e se qualche confronto ci viene in mente... beh, teniamolo gelosamente per noi.

 

Un complimento, mai? ok, è vero: noi donne abbiamo bisogno di carinerie e affettuosità. Dobbiamo però fare i conti col fatto che l'altro sesso è molto diverso e che per i maschietti un atto sessuale, per quanto ammantato di affetto, non ha la medesima valenza e significato che noi femminucce siamo abituate ad attribuire. Consiglio: lasciamo stare il nostro partner e riserviamoci di fargli notare che abbiamo bisogno di coccole la mattina dopo: un bel caffè fumante e un abbraccio caldo saranno un buongiorno capace di fugare (quasi) ogni dubbio.

AFTERSEX SELFIE AFTERSEX SELFIE

 

Dal “ti amo” allo "sposiamoci": il passo è nient'affatto breve e non va sottovalutato. Anche se non siamo a letto con un perfetto sconosciuto, ma con il partner con cui ormai abbiamo una relazione stabile, una domanda a bruciapelo sui sentimenti o - peggio! - sul futuro di coppia può avere l'effetto di una bomba inaspettata. Lasciamoci andare senza retropensieri e prima di metterlo sul chi va là o addirittura indurlo a un dietrofront, scegliamo il tempo giusto e il momento giusto. I "ti amo" sono bellissimi, ma non devono essere estorti e se è l'uomo per noi tutto arriverà proprio come lo desideriamo.

 

Niente spesa, né bollette: dopo l'amore la cosa più bella è godersi la pace e la serenità del momento. Come detto, mentre lui sta già concedendosi il meritato riposo ed è già mezzo addormentato, pensare alle scadenze e alle incombenze domestiche magari tormentandolo con domande tipo "Hai chiamato l'idraulico?" sono inutili (tanto lui ora non se lo ricorda, ve lo assicuro!) e fastidiose. Una parola gentile e affettuosa sarà sicuramente più bella da dire e più utile per rinsaldare la coppia: vogliamo scommettere?

AFTERSEX SELFIE AFTERSEX SELFIE

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute