VIVA VIVA LA TRATTATIVA! - L’EX PRESIDENTE DEL SENATO, NICOLA MANCINO,  ASSOLTO AL PROCESSO STATO-MAFIA DALL’ACCUSA DI FALSA TESTIMONIANZA - CONDANNATI GLI EX VERTICI DEL ROS MARIO MORI, SUBRANNI E DE DONNO, L’EX SENATORE DELL’UTRI, MASSIMO CIANCIMINO E I BOSS BAGARELLA E CINÀ - PRESCRITTE LE ACCUSE NEI CONFRONTI DEL PENTITO GIOVANNI BRUSCA

-

Condividi questo articolo

Da www.lastampa.it

 

Nicola Mancino Nicola Mancino

La Corte di Assise di Palermo ha condannato a pene comprese tra 8 e 28 anni di carcere per al cosiddetta trattativa Stato-Mafia gli ex vertici del Ros Mori, Subranni e De Donno, l’ex senatore Dell’Utri, Massimo Ciancimino e i boss Bagarella e Cinà. Le condanne decise dal collegio presieduto da Alfredo Montalto sono dunque più pesanti per alcuni delle richieste. La Corte ha assolto dall’accusa di falsa testimonianza l’ex ministro democristiano Nicola Mancino. Prescritte le accuse nei confronti del pentito Giovanni Brusca. Condannati tutti gli altri imputati.

dell utri libri antichi dell utri libri antichi ANTONIO SUBRANNI ANTONIO SUBRANNI MASSIMO CIANCIMINO MASSIMO CIANCIMINO Il Capitano dei Carabinieri De Donno Caso Totò Riina Il Capitano dei Carabinieri De Donno Caso Totò Riina MARIO MORI MARIO MORI

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal