1- L’AFFARE SAN RAFFAELE S’INGROSSA: È MORTO NELLA NOTTE DON LUIGI VERZÈ (91 ANNI) - 2- STRONCATO DALLA BANCAROTTA IL CUORE DEL PRETE DELL’ELISIR DEI 120 ANNI PEL BANANA - 3- DOPO IL “SOLERTE” SUICIDIO DI MARIO CAL, IL 2011 SI PORTA VIA ANCHE IL PRETE-à-PORTER - 4- QUESTA MATTINA DON VERZE' AVREBBE CONOSCIUTO IL DESTINO DELLA SUA FONDAZIONE ENTRATA NEL MIRINO DELLA MAGISTRATURA PER IL BUCO DI UN MILIARDO. ENTRO LE 12 DEVE INFATTI ESSERE DEPOSITATA L'OFFERTA DI ROTELLI E HUMANITAS PER SFIDARE IL SALVATAGGIO DELLO IOR E DELLA FAMIGLIA GENOVESE MALACALZA, CALDEGGIATA DAL CARDINALE BERTONE - 5- DAGOREPORT DEL 30/11: “LE DOMANDE INQUIETANTI CHE GIRANO NELLE STANZE D'OLTRETEVERE SONO QUESTE: COME È POSSIBILE CHE APPENA È ENTRATO IN GIOCO IL VATICANO SI SIA SUICIDATO IL BRACCIO DESTRO MARIO CAL?, E NON C'È FORSE UN'ANALOGIA TRA QUESTO EVENTO E QUELLO DI TANTI ANNI FA QUANDO IL BANCHIERE ROBERTO CALVI FECE LA STESSA FINE FREQUENTANDO CERTI AMBIENTI AVVEZZI A DETERMINATE OPERAZIONI?" -

Condividi questo articolo

Corriere.it - Don Luigi Verzè è morto oggi a Milano, all'età di 91 anni. Lo si apprende da fonti vicine al San Raffaele. Il fondatore del San Raffaele è deceduto intorno alle 7.30 presso l'Unita Coronarica dell'Ospedale, dove era stato ricoverato durante la notte alle ore 2.30 per l'aggravarsi della sua situazione cardiaca. Lo precisa una nota del S.Raffaele.

DON VERZE E RENATO POZZETTO DA OGGIDON VERZE E RENATO POZZETTO DA OGGI

Proprio quella di oggi avrebbe dovuto essere la giornata clou per il San Raffaele: in mattinata infatti è prevista l'asta con l'apertura delle buste con le offerte. Per comprare il San Raffaele s’annuncia una sfida tra i big della sanità italiana. In gara ci sono — salvo colpi di scena dell’ultima ora — gli imprenditori Giuseppe Rotelli (gruppo ospedaliero San Donato) e Gianfelice Rocca (gruppo Humanitas).

DON VERZE E MARIO CAL IN PISCINA IN BRASILE DA OGGIDON VERZE E MARIO CAL IN PISCINA IN BRASILE DA OGGI

Entro mezzogiorno arriveranno al notaio Enrico Chiodi Daelli le proposte d’acquisto alternative all’offerta presentata lo scorso ottobre dalla cordata della Santa Sede, su indicazione del Segretario di Stato Vaticano, Tarcisio Bertone. Finora i protagonisti del salvataggio sono stati l’Istituto per le opere di religione (Ior) e l’imprenditore Vittorio Malacalza: la loro offerta, avanzata per evitare il crac del San Raffaele, è di 250 milioni (più un accollo di passività per altri 500 milioni). Ma con oggi nella partita entreranno — se la notte appena trascorsa non ha cambiato le cose — altri contendenti: per partecipare alla gara ci deve essere un rilancio di almeno 50 milioni.

2- DAGOREPORT

Questa mattina don Verzè avrebbe conosciuto il destino della sua Fondazione entrata nel mirino della magistratura per il buco di un miliardo. Entro le 12 deve infatti essere depositata l'offerta di Rotelli e Humanitas della famiglia Rocca per sfidare la proposta di salvataggio dello IOR e della famiglia genovese Malacalza, caldeggiata dal cardinale Bertone. A luglio si era suicidato Mario Cal, il vice di don Verze'. A tale proposito abbiamo scritto: DON VERZE DA OGGIDON VERZE DA OGGI

bertone papa bigbertone papa big VITTORIO MALACALZAVITTORIO MALACALZA

 

ALLARME IN VATICANO – DAGOSPIA DEL 30 NOVEMBRE 2011
Avviso ai naviganti: "Si avvisano i signori naviganti che in Vaticano molti prelati stanno seguendo con ansia le vicende del San Raffaele di Milano e la sorte di don Verzè. Le domande inquietanti che girano nelle stanze d'Oltretevere sono queste: come è possibile che appena è entrato in gioco il Vaticano si sia suicidato il braccio destro Mario Cal?, e non c'è forse un'analogia tra questo evento e quello di tanti anni fa quando il banchiere Roberto Calvi fece la stessa fine frequentando certi ambienti avvezzi a determinate operazioni?".

GIANFELICE ROCCAGIANFELICE ROCCA

 

Condividi questo articolo


FOTOGALLERY


media e tv

politica

A COSA SERVONO I SINDACATI? AD ARRICCHIRE I SINDACALISTI? - UNO STUDIO DELL’INPS CERTIFICA CHE LE PENSIONI DEI SINDACALISTI, A PARITÀ DI ALTRE CONDIZIONI, SONO PIÙ ALTE DI QUELLE DEI LAVORATORI DIPENDENTI, SOPRATTUTTO NEL SETTORE PUBBLICO

Secondo la Cgil “non vi è nessuna condizione di privilegio per chi svolge attività sindacale” ed è bene “ricordare che i lavoratori distaccati rinunciano a sviluppi di carriera e ad altre forme di retribuzione legate all' effettiva presenza in servizio”, come ad esempio i buoni pasto…

business

LA DROGA-DRAGHI, APPENA INIZIATA, È GIÀ FINITA: MILANO CROLLA DEL 3%, PER L'INCERTEZZA SULLE MOSSE DELLA FED - LA DISOCCUPAZIONE USA CALA AL 5,1%: BASTERÀ ALLA YELLEN PER FAR RIALZARE I TASSI? - VIVENDI HA IL 14,9% DI TELECOM, E VALE 2,28 MILIARDI

Costa 25 milioni a Bolloré ''smontare'' un derivato su parte della quota Telecom - Tra incertezze e volatilità, gli ottimisti su Piazza Affari sono il 43%, in un sondaggio Assiom Forex - L'Istat conferma gli ultimi numeri: +0,3% nel trimestre, +0,7% annuale. Che con Draghi, petrolio ed euro in calo, è comunque poco...

cronache

MORTE DI UN ATTORE - A 77 ANNI MAURO VESTRI È STATO TROVATO MORTO IN CASA A DISTANZA DI UNA SETTIMANA DAL DECESSO - LA PROCURA PER FUGARE OGNI DUBBIO SULLA SUA SCOMPARSA HA DECISO DI DISPORRE L'AUTOPSIA

Il pm per poter autorizzare gli accertamenti medico legali ha iscritto sul fascicolo il reato d'istigazione al suicidio. Si tratterebbe di una formalità perché il decesso è probabilmente attribuibile a cause naturali - Vestri era nato a Genova nel 1938 e la sua carriera da attore tocca l'apice negli anni settanta - Tra le parti che lo hanno reso noto il professor Riccardelli, fanatico cinefilo del film "La corazzata Potemkin", in Fantozzi…

sport

BELISSIMO! DA SAN GIOVANNI IN PERSICETO ALLA CASA BIANCA, LA GRANDE ASCESA DI MARCO BELINELLI - IL CESTITA GUIDA L’ITALBASKET ALLA CONQUISTA DELL’EUROPEO - MA IL SUCCESSO NELLA NBA, DICE, NON LO HA AIUTATO A RIMORCHIARE…

L’Italbasket si affida ai fantastici 4 Belinelli, il primo giocatore italiano a vincere il titolo NBA, Bargnani, Gallinari e Datome (che però ha lasciato Boston per andare in Turchia) per tornare sul tetto d’Europa ma l’ultima volta insieme in Lituania fu un flop – In un libro Belinelli racconta anche l’incontro con Obama, il suo rapporto con Bargnani e con le donne: “Il rimorchio facile dello sportivo famoso è una leggenda da ridimensionare…”

cafonal