AGRICOLTORI IN RIVOLTA - I CONTRIBUTI STANZIATI PER L’AGRICOLTURA BIOLOGICA, GIÀ FINANZIATI DALLA COMUNITÀ EUROPEA, NON VENGONO PAGATI DA ALMENO DUE ANNI – MENTRE GLI AGRICOLTORI SONO GRAVISSIME DIFFICOLTÀ, GRAN RIMPALLO DI RESPONSABILITÀ FRA PRESIDENTE DELLA REGIONE LAZIO, NICOLA ZINGARETTI E L'AGEA (AGENZIA PER LE EROGAZIONI IN AGRICOLTURA) - L'INTERROGAZIONE DEL M5S

-

Condividi questo articolo

Dagoreport

 

l agricoltura biologica big l agricoltura biologica big

Gli agricoltori del Lazio lo sanno bene. I contributi stanziati per l’agricoltura biologica , il benessere animale e l’atteso PSR non vengono pagati da almeno due anni. I Cinque Stelle hanno presentato un'interrogazione al Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti  e all'Assessore all'agricoltura, Enrica Onorati, per conoscere quando avverrà l'erogazione dei fondi per l'agricoltura biologica e dei bandi del PSr 2014-2020.

 

A circa quattro anni dall'avvio della nuova programmazione comunitaria nel settore agricolo, la regione Lazio dichiara una spesa certificata pari al 8,4%, ovvero 69 milioni di euro su un totale di 822 milioni di euro di fondi a disposizione che evidenziano un'enorme carenza nell'erogazione.

Foto agricoltura biologica Foto agricoltura biologica

 

L’assessore Onorati ha subito specificato che la situazione di stallo è stata già presa in considerazione e controllata dall’assessorato ma, al momento, non si è ancora in grado di dare tempistiche certe, tranne per alcune misure in corso di sblocco. Nel frattempo la Regione Lazio ha inviato una diffida all’ente Agea, non solo per dimostrarne le responsabilità ma, soprattutto, per stimolare la ripresa dei lavori.

imma battaglia col presidente della regione lazio nicola zingaretti (2) imma battaglia col presidente della regione lazio nicola zingaretti (2)

 

Continua così il rimpallo di responsabilità fra Regione Lazio e Agea. E gli agricoltori ne fanno le spese e in particolare quel settore delle produzioni agricole che rispettano l'ambiente e favoriscono la conservazione della fertilità dei suoli, della biodiversità e il benessere animale

 

Questa misure sono importantissime per il mantenimento delle aziende agricole , per gli investimenti necessari alla conversione al metodo biologico e per il miglioramento della vita degli animali in tutti gli allevamenti bio e non bio.

agricoltura biologica agricoltura biologica

 

Il PSR (piano di sviluppo rurale) era atteso da anni dagli agricoltori laziali. Le graduatorie sono uscite ma ancora dopo quasi un anno non si sa ancora chi e quando riceverà i fondi necessari per i nuovi investimenti. ‘’I fondi europei sono un volano per l’economia agricola  del paese. E l’agricoltura laziale ne avrebbe un gran necessità”, scrive in una nota la Coldiretti Lazio.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal