CUOMO-SESSUALI - IL SINDACO DI PORTICI ACCUSATO DI PORNO-RICATTO. MA VINCENZO CUOMO REPLICA CON FORZA: ‘UNA MITOMANE CHE FARNETICA, HO LE PROVE E OGGI LA QUERELIAMO’ - LEI DICE DI AVERGLI CHIESTO UN FAVORE POLITICO E CHE IN CAMBIO SI SAREBBE SENTITA CHIEDERE PRESTAZIONI SESSUALI....

-

Condividi questo articolo

F.B. per il Corriere della Sera

 

 

enzo cuomo andrea orlando enzo cuomo andrea orlando

Il sindaco di Portici Vincenzo Cuomo, ex senatore del Pd e tornato nel giugno scorso al vertice dell' amministrazione comunale vesuviana per la terza volta e con un plebiscito di voti, è accusato di molestie da una sua concittadina per un episodio che sarebbe avvenuto cinque anni fa, ma per il quale è stata presentata denuncia soltanto nei giorni scorsi.

Riportata ieri da Repubblica , la vicenda sembra avere al momento un doppio sfondo, quello sessuale e quello politico, che a tratti, almeno per alcune delle persone coinvolte, finiscono per intrecciarsi. Partiamo dalla denuncia.

enzo cuomo enzo cuomo

 

La quarantottenne Rossella B. riferisce nell' esposto di essere stata vittima di due abusi: quello che avrebbe subito da Cuomo cinque anni fa e quello che sarebbe stata costretta a subire il 30 dicembre scorso da un imprenditore amico del sindaco. All' origine di tutto ci sarebbe una richiesta della donna che per risolvere una sua questione di lavoro avrebbe cercato di ottenere l' aiuto del primo cittadino. Secondo la sua versione - al vaglio dei magistrati della sezione fasce deboli della Procura di Napoli - Cuomo si sarebbe detto disposto a intervenire ma in cambio di una prestazione sessuale, ottenendo invece un netto rifiuto.

enzo cuomo enzo cuomo

 

Nessuna denuncia fu però presentata all' epoca. La donna avrebbe detto di aver preferito evitare perché, dopo essersi consultata con un amico consigliere comunale, si sarebbe resa conto che Cuomo era un politico molto potente e perciò lei non ebbe il coraggio di affrontarlo.

 

Da allora a oggi sono successe alcune cose: il politico che allora avrebbe suggerito alla donna di lasciar perdere, nel frattempo ha rotto con Cuomo, anche platealmente, e soprattutto Rossella B. avrebbe subito un nuovo abuso. Il 30 dicembre scorso si sarebbe incontrata con un imprenditore amico del sindaco per chiedere una sorta di raccomandazione e durante un colloquio in auto, l' uomo l' avrebbe costretta a un atto sessuale. Di quest' episodio lei sostiene di avere le prove.

 

enzo cuomo enzo cuomo

Ma le prove di essere vittima di una totale macchinazione sostiene di averle anche Vincenzo Cuomo. Che spiega: «Per prima cosa ho parlato con il mio avvocato e domani (oggi, ndr ) presenteremo querela per diffamazione nei confronti di questa signora.

 

Per il resto c' è davvero poco da dire: siamo di fronte alle farneticazioni di una mitomane che ha inventato tutto di sana pianta, però vedo anche una volontà politica e mediatica di certi ambienti che ho ben identificato di attaccarmi e cercare di screditarmi in un momento particolare come quello della campagna elettorale. Ma resto tranquillo e sereno perché non ho assolutamente nulla che possa farmi anche lontanamente preoccupare».

 

enzo cuomo sindaco di portici enzo cuomo sindaco di portici

 

 

Condividi questo articolo

politica