DE MAGISTRIS INGROIA IL SONDAGGIO AMARO: IL MOVIMENTO ARANCIONE VALE UN PREFISSO TELEFONICO: 0,5% - LANCIATO IERI ALL’ELISEO, IL MANIPOLO DEL NARCISINDACO NON INGOLOSISCE GLI ITALIANI - INGROIA TRACCHEGGIA: “SARO’ CON LORO MA NON SO ANCORA SE MI CANDIDO” - IL PD SBATTE LA PORTA: “NON HANNO INDIRIZZO PROGRAMMATICO SE NON L’INVETTIVA CONTRO IL QUIRINALE”…

Condividi questo articolo

Carlo Tarallo per Dagospia

DE MAGISTRIS ALLO STADIODE MAGISTRIS ALLO STADIO

1- ARANCIONI ALLO 0,5%, INGROIA NON SCIOGLIE LA RISERVA
Parte tutta in salita la strada del "Movimento Horizontal" di Luigi De Magistris e Antonio Ingroia. Secondo un sondaggio di oggi (Swg per Agorà) la Lista Arancione (lanciata ufficialmente ieri ma già ben propagandata sui giornali e in tv) avrebbe lo 0,5% dei consensi.
A proposito di Ingroia: il Pm della trattativa continua (manco a dirlo) la trattativa sulla sua eventuale candidatura con Giggino 'a Manetta: "Condivido i contenuti della battaglia politica del Movimento - ha detto alla trasmissione Un giorno da pecora - ed io saro' con loro, dall'Italia o dal Guatemala. Sto prendendo in considerazione in che modo, ciascuno deve assumersi la sua responsabilità. Se questa assunzione debba avvenire rimanendo fuori dalla competizione elettorale oppure partecipando alla stessa, comunque le parti responsabili del paese devono farlo..."

INGROIA A SERVIZIO PUBBLICOINGROIA A SERVIZIO PUBBLICO

2- IL PD CHIUDE LA PORTA: NESSUNA ALLEANZA CON DE MAGISTRIS
Intanto, il Pd sbatte definitivamente la porta in faccia a Luigi De Magistris. In una intervista al Corriere del Mezzogiorno di oggi, il segretario regionale sinistrato Enzo Amendola è lapidario: "Io e gli altri componenti della segreteria campana del Pd abbiamo vissuto con incredulità quanto è accaduto all'Eliseo, dove a furor di popolo è stato attaccato il capo dello Stato. Che il sindaco di Napoli, nel suo ruolo di rappresentanza istituzionale, avalli quegli attacchi contro il presidente della Repubblica, peraltro cittadino napoletano beneamato da tutti, significa condannare la città alla marginalità".

Presidente NapolitanoPresidente Napolitano

A sentire Amendola sembrano lontanissimi i tempi in cui il segretario regionale, bersaniano Doc, "flirtava" con il sindaco di Napoli e veniva indicato come probabile vicegiggino nel caso di una riunione del centrosinistra napoletano:

"Se i toni sono quelli usati a Roma non vedo come le nostre strade possano incrociarsi. Gli arancioni vanno costruendo un quarto polo politico non meglio identificato benché il Pd non abbia mai chiuso le porte a un eventuale confronto programmatico. Tuttavia - aggiunge Amendola al Cormezz - è da un anno e mezzo che aspettiamo e non è mai stato esposto uno straccio di indirizzo programmatico; se non, appunto, l'invettiva contro il presidente della Repubblica. Faccio notare, inoltre, che non solo il sindaco, ma anche la sua giunta è impegnata nella costruzione di un nuovo soggetto politico..."

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

ITALIAN PRIDE! DI CHI È IL VESTITO, ANZI IL CENTRINO, CHE KIM KARDASHIAN HA INDOSSATO AL COMPLEANNO DELL'EX COGNATO, OSCURANDOLO CON LE SUE PERE? DI ERMANNO SCERVINO, CHE VESTE ANCHE I CONIUGI RENZI - ECCO LA MADRE-MATRONA KRIS COL TOY BOY NERO, E KHLOÉ, FAMOSA PER LE LEZIONI DI POMPINO - IL TUTTO IN DIRETTA SU SNAPCHAT, PERE INCLUSE...

Era il 33° compleanno di Scott Disick, ex marito di Kourtney Kardashian, ma naturalmente tutti gli occhi erano per Kim, che si è presentata con un vestito di pizzo completamente trasparente, con la sorella Khloe, famosa per le sue lezioni di pompino in radio (che trovate qui)...

politica

DUE PESI E DUE DIFFAMAZIONI - "MATTEO" FELTRI: “UNA COMMISSIONE DEL SENATO HA PREPARATO UNA LEGGE AD ALTO TASSO ALCOLICO: PUNIRE CON NOVE ANNI CHIUNQUE DIFFAMI UN PARLAMENTARE O UN MAGISTRATO. SE OFFENDI UN GEOMETRA O UN MEDICO, CHISSENEFREGA”

“I rappresentanti del popolazzo eletti dal medesimo sono talmente meritevoli del posto che occupano da non sapere che, almeno in teoria, ogni cittadino è uguale davanti alla legge. Cosicché non esitano a vergare una regola in cui elevano se stessi e i giudici a intoccabili, mentre considerano qualunque altro italiano un minus habens”...

business

IL ''CORRIERE'' IN PARADISO (FISCALE) - L'OPA DI BONOMI PARTE DA TRE HOLDING LUSSEMBURGHESI - DELLA VALLE: ''NON VENDERÒ MAI''. MA LUI CHE SBRAITAVA CONTRO I SALOTTI QUANDO DA SCARPARO ARRICCHITO FU TENUTO FUORI DAL PATTO DI SINDACATO, SIEDERÀ NELLA NUOVA SCATOLA CINESE E FA LO SNOB CON CAIRO. CHE ANNUNCIA BATTAGLIA - BERLU: ''FACCIO IL TIFO PER URBANO''

Cairo: «Sono in partita, vincere non so, ma mi sento di combatterla. Loro offrono 0,70 euro e basta, noi un concambio che permetterà agli azionisti di partecipare alla ristrutturazione». Ricevuto l' ok Consob «presenteremo il piano e racconteremo bene quello che faremo»...

cronache

sport

SOTTO LA COPPA, NIENTE - OGGI CI RICORDIAMO CHE ESISTE LA PALLAMANO GRAZIE ALLE RAGAZZE DANESI CHE VINCONO UN TORNEO UNDER 19 IN GERMANIA E FESTEGGIANO SENZA VELI SU INSTAGRAM - IN DANIMARCA CE L’HANNO PER VIZIO: IL CASO DELLE CALCIATRICI DEL BRONDBY CON LE CHIAPPE AL VENTO

A quanto pare in Danimarca è una moda. Ha fatto scalpore (e scandalo) una foto simile postata dalle calciatrici del Brondby, che dopo la vittoria in campionato si sono mostrate sui social con il lato b in bella mostra...

cafonal