DELRIO FA “PIAZZA PULITA” DEL CAZZARO: "SE PD DIVENTA PARTITO PERSONALE DI RENZI TORNO A FARE IL MEDICO". COME BERSANI E MAGARI HA TEMPO PER UN ALTRO FIGLIO: NE HA NOVE – PORTA IN FACCIA AD ALFANO: ''SE SI CHIAMA NUOVO CENTRO DESTRA NON PUO’ STARE CON NOI'' - -

Condividi questo articolo

 

 

 

 

FRANCESCHINI DELRIO FRANCESCHINI DELRIO

 

Da Adnkronos

 

"Io non apparterrò mai a un partito dove c'è uno che comanda e gli altri che ubbidiscono devono tacere, quindi se ci sarà un partito personale di Renzi io gli faccio i miei migliori auguri e torno a fare il medico". Lo afferma il ministro alle Infrastrutture Graziano Delrio, ospite di Corrado Formigli a 'Piazzapulita', su La7.

CASTAGNETTI DELRIO CASTAGNETTI DELRIO

 

"Il Pd non appartiene né a Renzi né a Bersani - chiosa il ministro - né a Delrio né alla Boschi ma ai suoi elettori e alla gente che ha fiducia nella sua proposta". Io non apparterrò mai a un partito che ha il logo depositato presso una società privata, diciamo così, come la Casaleggio Associati".

delrio family delrio family

 

Quanto alla crisi della sinistra, Delrio aggiunge: "Le sinistre sono in crisi in tutto il mondo, probabilmente non arriverà al ballottaggio in Francia, speriamo che Schultz dia una speranza in Germania, abbiamo perso negli Stati Uniti. C'è un problema che va al di là di Renzi, e che è un problema di analisi, di riproposta ai nostri cittadini".

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

1. PANCIERA GIALLA! FUNERAL PARTY PER BONCOMPAGNI CON LA MUSICA DI JAMES BROWN, I VIDEO, LE FOTO E I RICORDI DEGLI AMICI (VIDEO INEDITI: ARBORE, AMBRA, GHERGO, DAGO) 2. LO STUDIO DI VIA ASIAGO 10, DOVE NEL 1965 DEBUTTO' "BANDIERA GIALLA", TRASFORMATO IN CAMERA ARDENTE (MAI SUCCESSO PRIMA IN CASA RAI) CON BARA, FIORI, NEON E SCHERMI TV 3. E TUTTI HANNO RESO OMAGGIO AL GRANDE BONCO: RAFFAELLA CARRA', CLAUDIA GERINI, ISABELLA FERRARI, SABRINA IMPACCIATORE, ALBA PARIETTI, ENRICA BONACCORTI, VESPA E MENTANA, FRASSICA E FERRINI, LAURITO E VELTRONI, PALOMBELLI E GIOVANNINO BENINCASA