“GENTILONI CI FA RIMPIANGERE ANDREOTTI E CI FA SOGNARE CRAXI” - IL PRESIDENTE DELLA REGIONE TOSCANA, ENRICO ROSSI, RANDELLA IL GOVERNO: “TRUMP ACCENDE LA MICCIA DELLA GUERRA IN MEDIO ORIENTE E L’ITALIA TACE. L'INEFFABILE IRRILEVANZA DELLA POLITICA ESTERA DEL GOVERNO GENTILONI CI FA PERDERE LA DIGNITÀ…”

-

Condividi questo articolo

ENRICO ROSSI ENRICO ROSSI

(ANSA) - "Trump accende la miccia della guerra in Medio Oriente. L'Italia tace e non difende la pace. L'ineffabile irrilevanza della politica estera del governo Gentiloni ci fa perdere la dignità di Paese di primo piano e ci fa rimpiangere Andreotti e sognare il Craxi di Sigonella". Lo ha scritto su Facebook Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana e fondatore di Articolo Uno-Mdp.

GENTILONI E RENZI GENTILONI E RENZI

 

"Trump con la decisione di trasferire l'ambasciata Usa a Gerusalemme - rileva Rossi - viola il diritto internazionale e accende una miccia che può far esplodere la guerra in Medio Oriente. La Pace prima di tutto. Macron qualcosa dice. E l'Italia che fa? È succube di Trump, delle 'petromonarchie' arabe e della destra israeliana o esprime un pensiero e un'iniziativa autonoma? Che dicono Gentiloni, Alfano e Renzi? Forse ci basta fare affari con i sovrani sauditi e con Netanyahu. Temo davvero - conclude Rossi che finiremo per rimpiangere la politica estera di Andreotti e per sognare il Craxi di Sigonella".

bettino craxi andreotti bettino craxi andreotti DONALD TRUMP BENJAMIN NETANYAHU DONALD TRUMP BENJAMIN NETANYAHU

 

Condividi questo articolo

politica

SCONTRO AL VERTICE DEL GOVERNICCHIO. CONTE CONVOCA UN CONSIGLIO DEI MINISTRI E SALVINI LO SFANCULA - DI MAIO BOCCIA IL CONDONO PRESUNTO FAKE (TEME CONTESTAZIONI DURE SABATO AL CIRCO MASSIMO). L’EUROPA CI DA’ 3 GIORNI PER CAMBIARE LA MANOVRA... -SALVINI IN MODALITÀ CASAMONICA: “NON CI MANDANO A CASA ANCHE SE MANDANO LE TRUPPE DI OCCUPAZIONE DA BRUXELLES"  - DI MAIO IN MODALITÀ BIBITARO: "ALL'EUROPA DICO: ABBIATE IL CORAGGIO DI DIRE AGLI ITALIANI CHE NON HANNO I DIRITTI DI TUTTI GLI ALTRI POPOLI EUROPEI" - LO SPREAD VOLA A QUOTA 327. E TUTTI ASPETTANO CON TREPIDAZIONE IL 26 OTTOBRE, DATA DELLA PROSSIMA ASTA DI BTP CHE SARÀ SEGUITA DAL GIUDIZIO SUL RATING DA PARTE DI STANDARD & POOR'S (LA GRECIA SI AVVICINA...)

“DEVIAZIONE SENZA PRECEDENTI NELLA STORIA” – ALLA FINE LA LETTERINA DELLA COMMISSIONE EUROPEA A TRIA È ARRIVATA: “È UNA VIOLAZIONE GRAVE E MANIFESTA DEL PATTO DI STABILITÀ E CRESCITA”. MOSCOVICI E DOMBROVSKIS CHIEDONO CONTO ANCHE DELLA MANCATA VALIDAZIONE DELL’UPB. POI CHIEDONO AL GOVERNO DI RISPONDERE ENTRO LUNEDÌ: IL TESTO INTEGRALE – LA CONFERENZA STAMPA DI CONTE, CHE CIANCIA: “NON C’È DEVIAZIONE, FORSE SI RIFERISCONO AL VALORE ASSOLUTO”. POI IL PREMIER PIZZICA SALVINI: “SABATO CI SARÀ IL CONSIGLIO DEI MINISTRI. IL PRESIDENTE SONO IO E LO NOMINO IO. SE LUI CI SARÀ NON LO SO…” – VIDEO