MONTI E MOAVERO KILLER DELL’INTESA FRA GRILLO E ALDE – HANNO INNESCATO LE ALTRE COMPONENTI DEL GRUPPO DEI LIBERALI NELL’EUROPARLAMENTO PER FAR SALTARE L’ACCORDO – L'ERRORE DI BEPPE: AVEVA TRATTATO SOLO CON VERHOFSTADT CHE CERCAVA I VOTI DI M5S PER LA PRESIDENZA DI STRASBURGO

Condividi questo articolo

 

Dagonews

GRILLO EURO GRILLO EURO

 

Dalle parti di Bruxelles raccontano che i killer dell’intesa fra Grillo ed i liberali europei dell’Alde siano stati Enzo Moavero Milanesi e Mario Monti. Si tratta di due personaggi ben noti a livello europeo: Moavero è stato anche ministro per l’Europa durante il governo Monti. E l’ex premier ha sostenuto nelle ultime elezioni Ue proprio Guy Verhofstadt.

 

grillo farage grillo farage

Se l’accordo tra M5S e l’Alde è saltato è stato proprio per l’incapacità e l’inesperienza delle dinamiche bruxellesi da parte dei negoziatori grillini. Sia Beppe sia Borelli hanno infatti trattato esclusivamente con Verhofstadt, garantendogli il sostegno dei loro 17 eurodeputati per la poltrona del Parlamento di Strasburgo.

GUY VERHOFSTADT CANDIDATO DI MONTI GUY VERHOFSTADT CANDIDATO DI MONTI

 

Ma si sono dimenticati di negoziare con gli altri componenti del gruppo liberale. E questi ultimi sarebbero stati fomentati contro l’intesa proprio da Moavero e Monti, inorriditi dall’idea di finire insieme ai grillini a Strasburgo.

 

 

MARIO MONTI E ENZO MOAVERO MARIO MONTI E ENZO MOAVERO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal