NATALE SENZA COMPITI – IL MINISTRO DELL’ISTRUZIONE BUSSETTI ANNUNCIA UNA CIRCOLARE PER DIMINUIRE I COMPITI DURANTE LE VACANZE: “I RAGAZZI HANNO BISOGNO DI RILASSARSI E RITROVARE I PIACERI DELLA VITA FAMILIARE. POTREBBERO LEGGERE, FARE MOVIMENTO O VEDERE DELLE MOSTRE” – IL CROCIFISSO A SCUOLA? “NON È DA OBBLIGARE MA NEMMENO DA DISCRIMINARE”

-

Condividi questo articolo

1 – BUSSETTI, MENO COMPITI PER VACANZE NATALE

Da www.ansa.it

marco bussetti marco bussetti

 

"Vorrei sensibilizzare il corpo docente e le scuole ad un momento di riposo degli studenti e delle famiglie affinché vengano diminuiti i compiti durante le vacanze natalizie". Lo ha detto il ministro dell'Istruzione, Marco Bussetti incontro con il Garante per l'infanzia. Bussetti ha annunciato per i prossimi giorni una circolare "per la diminuzione dei compiti durante le vacanze, compiti che gravano sugli impegni delle famiglie e quindi vorrei dare un segnale.

 

Penso a questi giorni di festività e ai ragazzi e alle famiglie che vogliono trascorrerle insieme". Bussetti ha parlato anche dell'uso dello spray urticante nelle scuole, in riferimento ad un episodio a Pavia, definendolo "inaccettabile. Che dopo la tragedia di Corinaldo qualcuno si lasci andare all'emulazione di un gesto che ha causato vittime e molto dolore è un fatto che non può essere tollerato. Abbiamo contattato la scuola. Ci saranno interventi seri".

NATALE IN FAMIGLIA NATALE IN FAMIGLIA

  

2 – SCUOLA, BUSSETTI: POCHI COMPITI PER LE VACANZE DI NATALE, RAGAZZI HANNO BISOGNO DI RELAX, LIBRI, MOSTRE E FAMIGLIE

 

“Se bisogna dare i compiti per le vacanze ai ragazzi? Pochi, i ragazzi hanno bisogno un attimo di rilassarsi e ritrovare i piaceri della vita famigliare e degli amici”. Così Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il Ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, ospite di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari.Forse invece che fare dei compiti potrebbero leggere dei libri. “Certo, sicuramente la lettura. Ma anche fare movimento, dedicarsi ai propri hobbies e andare a vedere delle mostre”.

 

MARCO BUSSETTI MARCO BUSSETTI

3 – SCUOLA, BUSSETTI: CROCIFISSO A SCUOLA? NO OBBLIGATORIO MA NEMMENO DA DISCRIMINARE. L'HO MESSO NEL MIO UFFICIO AL MINISTERO

 

“Crocifisso e presepe in tutte le scuole? Io ho detto un'altra cosa: non riesco a capire chi contesta il crocifisso e il presepe”. Così Un Giorno da Pecora, su Rai Radio1, il Ministro dell'Istruzione Marco Bussetti, ospite di Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Ora, comunque il crocifisso è presente in quasi tutte le aule, anche qui nel mio ufficio, dove non c'era quando sono arrivato: l'ho appeso io".

 

crocifisso crocifisso

Nel suo ufficio ha anche fatto il presepe? “Lo stiamo facendo in questi giorni”. Il crocifisso dovrebbe esser obbligatorio in tutte le scuole? “Non c'è da obbligare assolutamente nulla ma non è nemmeno da discriminare”, ha concluso Bussetti a Rai Radio1.

BUSSETTI BUSSETTI

 

Condividi questo articolo

politica

UN GRIDO SI LEVA DA TWITTER: “OH MADONNA BENEDETTA DELL'INCORONETA!” – “A CHI SI STUPISCE CHE DI MAIO ABBIA NOMINATO BANFI RAPPRESENTANTE DELL'ITALIA ALL'UNESCO, VORREI RICORDARE CHE AVEVA GIÀ VOLUTO TONINELLI MINISTRO. UN NETTO MIGLIORAMENTO” - E SE PER QUALCUNO ORA "SI STA PENSANDO A UN RUOLO DI RILIEVO ANCHE PER ALVARO VITALI” E A “UNA POSIZIONE DI LIVELLO ISTITUZIONALE PER LA FENECH”, C'È CHI INSINUA IL DUBBIO CHE LA NOMINA DELL'ATTORE ARRIVI DOPO DEFEZIONI ECCELLENTI: “BOMBOLO E IL GABIBBO NON POTEVANO, EVIDENTEMENTE” - TUTTI I MEME