OCCHIONERO SI DIFENDE: NON HO MAI SPIATO NESSUNO – INTERROGATO PER 2 ORE: “LE INFORMAZIONI MI SERVIVANO PER LA MIA ATTIVITA’ DI CONSULENTE FINANZIARIO IN BORSA” – “NEGLI SCATOLONI SEQUESTRATI SOLO SOLO VECCHIA CONTABILITA’ DELLE MIE IMPRESE”

Condividi questo articolo

MEL SEMBLER GIULIO OCCHIONERO MEL SEMBLER GIULIO OCCHIONERO

 

Ilaria Sacchettoni per il Corriere della Sera

 

«Non ho mai voluto spiare nessuno, le informazioni mi servivano per la mia attività di consulente finanziario in Borsa». Si è difeso così nel corso dell’interrogatorio di garanzia Giulio Occhionero, arrestato martedì con la sorella Francesca Maria.

 

«SOLO RICERCHE»

 

ALFREDO DANESI GIULIO OCCHIONERO ALFREDO DANESI GIULIO OCCHIONERO

Assistito dall’avvocato Stefano Parretta, Occhionero in circa due ore ha risposto a tutte le domande del gip Maria Paola Tomaselli: «Mi occupo di derivati finanziari - ha sostenuto - e le informazioni mi servivano per le mie ricerche». Quindi ha aggiunto: «Negli scatoloni che avete sequestrato troverete soltanto la vecchia contabilità delle mie imprese».

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - ‘’AIUTO, TRUMP UCCIDE LA NEUTRALITÀ DI INTERNET!’’ PECCATO CHE LA NET NEUTRALITY NON SIA MAI ESISTITA: PROVATE A DIGITARE ‘DAGOSPIA’ ALL’AEROPORTO DI LONDRA O NELLA RETE DEI TRIBUNALI ITALIANI. OGNI PROVIDER E ISITITUZIONE HA SEMPRE SCELTO QUALI SITI PERMETTERE E QUALI NO - CON LA LEGGE DI OBAMA SI SONO ARRICCHITI SOLO GIGANTI COME FACEBOOK E GOOGLE CHE CI SUCCHIANO I DATI. E CHE PER COMBATTERE LA NUOVA LEGGE HANNO USATO I FAMIGERATI BOT RUSSI

business

cronache

sport

cafonal