PERCHÉ IL CENTRODESTRA TORNA DI NUOVO UNITO? PERCHÉ SALVINI HA VISTO I SONDAGGI DI BERLUSCONI DAI QUALI RISULTA CHE IL CENTRODESTRA UNITO VINCE DAPPERTUTTO (ECCO I NUMERI CHE HANNO CONVINTO IL LEGHISTA) - MA AD INQUIETARE I 5STELLE C'È SOPRATTUTTO IL "PATTO DI CONSULTAZIONE" SIGLATO IERI A TAVOLA TRA I DUE LEADER....

-

Condividi questo articolo

SALVINI BERLUSCONI SALVINI BERLUSCONI

Marco Antonellis per Dagospia

 

Come sempre Silvio Berlusconi è l'uomo dei colpi ad effetto. Anche ieri non si è smentito. Appena seduto al tavolo della riunione con Matteo Salvini e Giorgia Meloni ecco il colpo di teatro: da una cartellina sfodera i suoi celeberrimi (e spesso infallibili) sondaggi. Il centrodestra unito vince (e con un buon margine) praticamente dappertutto, elezioni locali ma anche nazionali.

 

salvini berlusconi salvini berlusconi

I numeri in possesso del Cavaliere e che ha sciorinato uno dopo l'altro sono inequivocabili: il centrodestra unito a livello nazionale può addirittura raggiungere il 46 dei consensi nel paese. Mentre a livello regionale, i dati in possesso del leader di Arcore e che hanno suscitato tanta attenzione da parte leghista, mostrano come regioni storicamente a sinistra (Toscana e Sardegna in primis) con il centrodestra unito potranno diventare 'blu' senza troppa difficoltà.

SALVINI BERLUSCONI SALVINI BERLUSCONI

 

Ecco il vero motivo per il quale Matteo Salvini ha deciso di riallacciare rapporti organici con il Cavaliere, seppur, per ora, limitati alle intese locali. Ed ecco spiegato l'appello di Berlusconi ad abbandonare i 5Stelle dopo le regionali. Rumors interni a Forza Italia dicono che il leader azzurro si sia spinto addirittura a chiedere al leader di via Bellerio di portare il paese al voto in concomitanza con le prossime europee, magari qualche settimana prima.

salvini di maio salvini di maio

 

Tornando alle riunione di ieri, c'è anche un altro punto molto importante, passato sotto silenzio ma che siamo in grado di rivelare e che rischia di mettere ulteriore sabbia nel motore dei rapporti tra Lega e 5Stelle: la decisione da parte di Matteo Salvini di tenere costantemente aggiornato Silvio Berlusconi su tutte le future mosse del governo. Insomma, un vero e proprio patto di "consultazione" e di scambio di informazioni tra i due. Chissà come la prenderà Di Maio; sapere che informazioni sensibili e rilevanti per la vita del governo possano finire in mano ad uno dei principali nemici dei 5Stelle non gli farà certamente piacere.

 

Condividi questo articolo

politica