RISSA IN COMMISSIONE AFFARI COSTITUZIONALI! - SOLO L’INTERVENTO DI NUMEROSI COMMESSI HA EVITATO LA SCAZZOTTATA TRA ALCUNI ESPONENTI DELLE OPPOSIZIONI E QUELLI DELLA MAGGIORANZA - LE OPPOSIZIONI CONTESTANO CHE SIA STATA EFFETTUATA LA VOTAZIONE PER L'ALLARGAMENTO DEL PERIMETRO DEL DDL ANTICORRUZIONE ALLA PRESCRIZIONE

-

Condividi questo articolo

ANTICORRUZIONE:CAOS IN COMMISSIONE,DIRETTA FB BONAFEDE

alfonso bonafede alfonso bonafede

(ANSA) - Caos nella seduta delle Commissioni Affari Costituzionali e Giustizia della Camera chiamate a esaminare l'allargamento alla prescrizione del perimetro del ddl anticorruzione. Mentre era in corso il dibattito un esponente dell'opposizione ha inserito nel circuito audio la diretta fb del ministro Bonafede che stava annunciando i termini dell' accordo sulla prescrizione. Dopo diversi minuti di confusione le opposizioni ma anche Catello Vitiello del Maie hanno chiesto di sospendere i lavori e di far venire in Commissione Bonafede.

 

ANTICORRUZIONE: SÌ COMMISSIONE AD ALLARGAMENTO

 (ANSA) - Le Commissioni Affari costituzionali e Giustizia della Camera hanno approvato l'allargamento alla prescrizione del perimetro del ddl anticorruzione. Favorevoli M5s e Lega, gli altri gruppi non hanno votato per protesta. Ora l'ufficio di presidenza definirà il calendario dei lavori delle Commissioni.

CATELLO VITIELLO CATELLO VITIELLO

 

ANTICORRUZIONE: SFIORATA RISSA IN COMMISSIONE

 (ANSA) - Rissa sfiorata nella Commissione Affari costituzionali e Giustizia della Camera dopo che è stato votato l'allargamento del perimetro del ddl anticorruzione alla prescrizione. L'intervento di un congruo numero di commessi ha evitato il contatto fisico tra alcuni esponenti delle opposizioni e quelli della maggioranza. Le opposizioni contestano che sia stata effettuata la votazione.

 

Condividi questo articolo

politica