AVVISATE INFANTINO! L'AFRICA SPARISCE DALLA CARTINA GEOGRAFICA DEL CALCIO MONDIALE: NON RIESCE A QUALIFICARE NEANCHE UNA SQUADRA AGLI OTTAVI (NON SUCCEDEVA DAL 1982) - IL PRESIDENTE DELLA FIFA HA GIA' ANNUNCIATO LA COPPA DEL MONDO A 48 SQUADRE NEL 2026 - AVANTI COLOMBIA E GIAPPONE (GRAZIE AL FAIR PLAY!)

-

Condividi questo articolo

Filippo Maria Ricci per www.gazzetta.it

 

colombia senegal colombia senegal

La Colombia soffre, poi segna e passa da prima, il Senegal controlla, gestisce poi prende gol ed esce dal Mondiale. Incredibile a Samara, i Cafeteros vincono 1-0 e si qualificano per gli ottavi. Ma non è che la Colombia parta esattamente col piede giusto per battere il Senegal e qualificarsi agli ottavi. Tentenna, cincischia e rischia pure, quasi che accettasse di dipendere da Lewandowski a Volgograd. In 45' un solo colpo di testa di Falcao e una punizione di Quintero messa in angolo da Ndiaye.
 

colombia colombia

Più frizzanti i senegalesi che attaccano di più e meglio ma di pericoli per Ospina nemmeno l'ombra. Mazic fischia un rigore per fallo su Mané in area ma la Var lo sconfessa: tutto regolare. Nella ripresa il leit motiv rimane quello del primo tempo fino a quando Mina non svetta su un calcio d'angolo e porta avanti i Cafeteros. Incredibile, a 15' dalla fine sarebbe fuori proprio il Senegal. Niang e Mané cercano il pari ma Ospina dice no. Senegal scatenato alla ricerca del pari ma l'1-1 non arriva e a far festa a fine gara sono solo i Cafeteros.

 

polonia giappone polonia giappone

2. GIAPPONE

Pierfrancesco Archetti per gazzetta.it

La Polonia salva il suo Mondiale, Lewa un po' meno, il Giappone invece perde a sorpresa ma passa comunque grazie alla storia del fair play: ha subito meno cartellini gialli del Senegal. Con gli africani è pari in tutto ma è stato più "buono" e allora va avanti. I polacchi vogliono lasciare con un bel ricordo, un po' come hanno fatto prima di loro il Perù, l'Arabia Saudita, il Marocco e la Costa Rica. Tutte nazionali già eliminate ma che hanno messo in difficoltà e addirittura eliminato (vedi Sud Corea) big e outsider. Ma Lewandowski questo Mondiale non l'ha proprio iniziato, deludente anche a Volgograd. Di Grosicki l'unica grande occasione per gli europei ma sul colpo di testa è grande la risposta di Kawashima.
 

giappone giappone

I nipponici devono solo evitare l'harakiri per passare il turno e ci riescono bene nei primi 45'. Nella ripresa la Polonia a sorpresa passa con Bednarek sugli sviluppi di un corner e il Giappone si trova improvvisamente da prima a terza e fuori dal Mondiale. Poi però arriva il gol della Colombia che rimette dentro il Giappone. La Polonia non trova il raddoppio e il Giappone prova a evitare i falli per non incorrere nei gialli (la classifica del fair play vede i senegalesi più "cattivi" e quindi eliminati). Finisce 1-0 per la Polonia che salva il suo Mondiale, il Giappone ringrazia i suoi giocatori "buoni" e poco fallosi.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute