CHE SUCCEDERÀ ORA AD ANDREA AGNELLI? UNO PENSEREBBE: SE TI INIBISCONO DOVRAI RINUNCIARE ALLA PRESIDENZA DELLA JUVE. E INVECE NO. NON DOVRA' MOLLARE LA POLTRONA. E QUELLE DI PRESIDENTE DELL’ECA E DI MEMBRO ESECUTIVO DELL’UEFA? - CONDANNATO A UN ANNO ANCHE FRANCESCO CALVO, EX TOP MANAGER JUVE ED EX MIGLIORE AMICO DI ANDREA (PRIMA CHE GLI SOFFIASSE LA MOGLIE)

-

Condividi questo articolo

ANDREA AGNELLI FRANCESCO CALVO ANDREA AGNELLI FRANCESCO CALVO

ANSA - Oltre ad Agnelli, la cui inibizione di dodici mesi e' stata confermata con un comunicato dalla Figc, sono stati inibiti dal Trbunale nazionale-Sezione Disciplinare per la stessa durata Francesco Calvo e Stefano Merulla, mentre quindici mesi sono stati inflitti a Alessandro Nicola D'Angelo. Per ciascuno dei quattro dirigenti ed ex dirigenti bianconeri venti mila euro di multa. Alla Juve una multa di 300 mila euro.

 

 

ANDREA AGNELLI FRANCESCO CALVO E DENIZ AKALIN DA CHI -2 ANDREA AGNELLI FRANCESCO CALVO E DENIZ AKALIN DA CHI -2

TFN FIGC, 'JUVE A PATTI CON ULTRÀ, AGNELLI AVALLAVA' 

(ANSA) - RAndrea Agnelli aveva "agevolato e, in qualche modo avallato o comunque non impedito le perduranti e non episodiche condotte illecite di Calvo, al dichiarato fine di mantenere rapporti ottimali con la tifoseria": lo sottolinea il Tribunale Figc, nella sentenza di inibizione di 12 mesi al presidente Juve, per rapporti non consentiti con gli ultrà, e in particolare la cessione di biglietti e abbonamenti. I dirigenti bianconeri si rendevano "disponibili a scendere a patti pur di non urtare la suscettibilità dei tifosi".

 

 

Da http://www.premiumsporthd.it/ del 16 settembre 2017

 

andrea agnelli andrea agnelli

La sentenza sarebbe immediatamente esecutiva anche in caso di appello, ma Agnelli resterebbe presidente della Juventus, a meno che non sia lui a decidere di autosospendersi. Il codice di giustizia sportiva non prevede infatti la decadenza dalla carica per inibizione temporanea, ma solo il divieto di rappresentare la società, partecipare a qualsiasi attività di organi federali e accedere agli spogliatoi, in occasione di manifestazioni o gare calcistiche, anche amichevoli, nell’ambito della Figc, con eventuale estensione a quelle organizzate da Uefa e Fifa.

 

andrea agnelli marotta andrea agnelli marotta

In ambito europeo, invece, Agnelli non perderebbe di sicuro il ruolo di presidente dell'Eca (che ha un regolamento privato), né quello di membro del comitato esecutuvo dell'Uefa (che deve aspettare la richiesta eventuale della Figc dopo il terzo grado di giudizio). Per quanto riguarda la richiesta di porte chiuse allo Stadium, in caso di condanna in primo grado, non scatterebbero subito  se la Juventus accompagnerà il ricorso alla Corte d’appello con una richiesta di sospensione dell’esecuzione della sanzione.

giuseppe pecoraro giuseppe pecoraro

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal