1. COSA STA ACCADENDO ALL’INTER? GLI “ADDETTI AI LIVORI” SUSSURRANO DI UNO SPOGLIATOIO SPACCATO: DA UNA PARTE C'E' MAURO ICARDI, DALL’ALTRA I CROATI PERISIC E BROZOVIC...
2. MOTIVO? È VOCE DI POPOLO LA SERIA CRISI MATRIMONIALE TRA L'ATTACCANTE E WANDA NARA, CHE POTREBBE AVERE CONSEGUENZE PURE SUL MANAGEMENT DI MAURITO (ORA AFFIDATO A SUA MOGLIE), VISTO CHE L'OMBRA DI MINO RAIOLA INCOMBE SULL’ARGENTINO
3. SPALLETTI E’ NEL PALLONE, LA SQUADRA ZOPPICA IN CAMPIONATO E TRA I TIFOSI SI FA LARGO L'IDEA DELL' AZIONARIATO POPOLARE PER RILEVARE IL 30% ORA NELLE MANI DI THOHIR  

Condividi questo articolo

Andrea Sorrentino per “la Repubblica”

wanda nara icardi wanda nara icardi

 

Sbriciolarsi o reagire, questo è il problema. Reagire, melodiosa parola: ma farlo come, con quali risorse, se da dicembre hanno smesso quasi tutti di comportarsi da atleti, e sono arrivati 9 punti in 10 partite, quanti ne ha ottenuti il Benevento ultimo, l' avversario stasera di San Siro? Il dilemma è angoscioso, si è conficcato nell' animo di Luciano Spalletti, ne ha ridisegnato la fisionomia, gli ha scavato rughe che nemmeno per Totti, gli ha ghiacciato il sorriso, gli ha incrinato la voce.

WANDA NARA E ICARDI IN BRASILE WANDA NARA E ICARDI IN BRASILE

 

Era uno sciamano con la pozione giusta per tutti, ora sembra il principe di Helsingør, atterrito dall' incombere non di uno ma di due spettri: quello dell' Inter d' autunno, che vinceva quasi sempre poi è defunta e ora si materializza solo in sogno, e quello dell' Inter degli ultimi anni, che sprofondava di colpo a cento punti dal primo posto, proprio come quella attuale.

 

Guardi Spalletti e sembra di vedere Pioli lo scorso anno alle ultime settimane, quando gli erano spuntati un barbone da abate Faria e un' inquietante fissità nello sguardo, la stessa di De Boer, che però ce l' aveva già di suo, Inter o non Inter.

spalletti brozovic spalletti brozovic

 

Vedere il Luciano così abbacchiato non è bello: «È un periodo devastante. Ma niente depressione, dobbiamo reagire, dobbiamo toglierci le mani dalle tasche. Vi faremo vedere che respiriamo buona aria, che renderemo la vita dura a tutti, che l' obiettivo della Champions è possibile » , e lo dice in un soffio triste. Spera che almeno stasera, contro gli ultimi, non arrivi un' altra imbarcata, ma non sa prevederlo, naviga a vista.

la capigliatura di ivan perisic la capigliatura di ivan perisic

 

Per forza, l' Inter è nel caos. Al calo di forma prevedibile di un gruppo il cui livello medio è basso già nel curriculum ( il solo Miranda ha carriera e palmarès vincenti mentre quasi tutti, da Handanovic a Icardi, nemmeno hanno mai giocato in Champions, altro che scudetti), si sono aggiunte turbolenze di spogliatoio i cui echi dilagano in tutta Italia. Si narra ormai ovunque di terribili scontri interni da fine dicembre in poi, al centro Icardi e i croati, col resto dei compagni che hanno preso questa o quella direzione, e adesso ricostruire sarà un' impresa.

BROZOVIC BROZOVIC

 

È voce di popolo anche la seria crisi matrimoniale di Icardi e Wanda, che potrebbe avere conseguenze pure sul management di Maurito, visto che l' ombra di Mino Raiola incombe sempre più. E intanto Icardi mica ancora è pronto, oggi è convocato ma farlo giocare dal 1' «sarebbe un rischio», quindi saranno 4 partite che il capitano marca visita per un infortunio senza notizie certe, e pure Miranda torna, ma non per giocare subito.

 

Del resto tra il Mondiale a giugno e l' Inter che si sbriciola, chi vuole rischiare la gamba per la causa? Pessima situazione. Vorrebbero risolverla gli ultrà, pronti a intervenire a modo loro perché in passato, spesso, hanno funzionato più certi loro metodi spicci che quelli della dirigenza. A proposito, le cose vanno maluccio anche lì, se è vero che venerdì Walter Sabatini ha " bruciato" un' intervista programmata con le tv dell' ad Antonello (al club erano spiazzati e perplessi).

spalletti spalletti

 

Intanto in città molti vip hanno perso la pazienza. Si allestiscono chat telefoniche per organizzare un azionariato popolare che rilevi il 30% delle quote in possesso di Thohir: si darebbe un assetto più interista a un club che sta perdendo identità. Nella città e nella regione che ospita un terzo dei miliardari e milionari d' Italia, magari non sarebbe difficile allestire una cordatina. Purtroppo da tempo la grassa Milano si è girata dall' altra parte, lasciando i suoi gloriosi club alla mercé di pirati venuti da chissà dove. Si vede che si vuole così, colà dove si puote.

thohir thohir

 

Condividi questo articolo

media e tv

IMMERSO NELLE PROFONDITÀ MARINE, UNA DELLE ULTIME COSE CHE UN SUB PUÒ PENSARE DI TROVARE È...UN FIUME - MA QUESTO È ESATTAMENTE CIÒ CHE ATTENDE COLORO CHE HANNO IL CORAGGIO DI TUFFARSI NEL CENOTE ANGELITA, IN MESSICO - LA VISTA È INQUIETANTE: UN FIUME CHE SCORRE NEL MEZZO DI UNA GROTTA, CON ALBERI CHE EMERGONO DALLA SUPERFICIE

Il fenomeno può essere visto solo da sub estremamente esperti che possono esplorare le profondità di una fossa profonda 64 metri. Per coloro che non hanno la possibilità di scendere così in profondità, ci sono le immagini e il video…

politica

business

cronache

sport

cafonal