EFFETTO RONALDO: UNA RETE DI CR7 A 8 MINUTI DALLA FINE E BERNARDESCHI FANNO VOLARE LA JUVE ANCORA A PUNTEGGIO PIENO - DECISIVO L’INGRESSO DELL’EX VIOLA - A FROSINONE BIGLIETTI ALLE STELLE: ANCHE 680 EURO PER VEDERE IL PORTOGHESE- ALLEGRI: "DYBALA? HA BISOGNO DI GIOCARE. NAPOLI ANTI-JUVE? L'ANNO SCORSO E' STATA LA SQUADRA PIU' VICINA A NOI. E LA SETTIMANA PROSSIMA..."

-

Condividi questo articolo

Fabiana Della Valle per gazzetta.it

 

cristiano ronaldo-juve cristiano ronaldo-juve

Il giorno in cui la Juventus aveva ufficializzato l'acquisto di Cristiano Ronaldo, il Frosinone l'aveva buttata sull'ironia: "Complimenti ai bianconeri, anche noi ci abbiamo provato ma l'hanno spuntata loro". Se CR7 fosse sbarcato in Ciociaria e non a Torino, stasera i canarini avrebbero raccolto la prima vittoria della stagione, perché la differenza l'ha fatta lui, con un gol cercato caparbiamente, insieme a Bernardeschi, che è entrato e ha cambiato la partita. Ronaldo ha trovato nel finale la rete che ha sbloccato una serata complicata, con troppi bianconeri sotto tono. D'altronde è per questo che la Juventus lo ha comprato, per la Champions e per spingersi dove gli altri non riescono. Risultato poi messo al sicuro dall'ex Fiorentina a pochi secondi dal gong.

 

CRISTIANO CONTRO TUTTI — Allegri rispetto a Valencia ne cambia cinque (Rugani, Cuadrado, Emre Can, Bentancur e Dybala) e ripropone il tridente anti Sassuolo, con il numero 10 bianconero alle spalle di Cristiano Ronaldo e Mandzukic. Longo risponde con la coppia Perica-Campbell (al debutto da titolare) e una curva canarina calorosissima. CR7 è il più atteso (dai tifosi, in Ciociaria ci sono tanti juventini) e anche il più temuto (dai giocatori avversari, che non disdegnano i modi rudi per arginarlo. Dopo 8 minuti il portoghese potrebbe portare in vantaggio la Signora se il suo tiro non venisse respinto all'ultimo respiro da Capuano (cross di Dybala e sponda di Mandzukic). Cristiano è il più vivace e in venti minuti impegna altre due volte Sportiello, che ne esce illeso.

Bernardeschi Bernardeschi

 

La voglia di fare gol del portoghese è contagiosa, tanto che intorno alla mezz'ora Rugani prova a emularlo con una rovesciata (su punizione di Pjanic) che finisce alta. Il Frosinone si limita a difendersi, con la speranza di poter sfruttare qualche ripartenza concessa dai bianconeri (intervento provvidenziale di Rugani nell'occasione migliore del primo tempo). Per la Juventus è difficile sfondare con nove giocatori dietro alla linea della palla, però la manovra è pure troppo prevedibile. Perica, il giocatore più temuto di Allegri, spaventa Szczesny poco prima dell'intervallo con un colpo di testa (che finisce fuori).

 

SOFFERENZA ED ESULTANZA — Ritmo basso e pochi guizzi: questa è Madama in versione Benito Stirpe. Ecco perché all'alba della ripresa Allegri toglie Bentancur e si gioca la carta Bernardeschi, uno dei migliori nella battaglia di Valencia. L'ex viola regala subito a Ronaldo un ottimo pallone (su cross di Chiellini da destra) che il fenomeno sparacchia: forse un po' di ansia gli è rimasta addosso nonostante la doppietta al Sassuolo.

 

cristano ronaldo cristano ronaldo

Sempre Bernardeschi serve il 7 sotto porta, che tenta invano il gol di tacco. Con l'ingresso di Cancelo (per Cuadrado, che dopo una prova abulica calcia alle stelle l'ultimo pallone) aumentano i cross e le occasioni: Mandzukic, Alex Sandro, Bernardeschi, ma il match winner alla fine è lui, Cristiano Ronaldo, che al 37' raccoglie un tiro sporco di Pjanic, trova l'angolino e poi esplode in un "siuu" liberatorio. Gol convalidato dopo un silent check (Salamon tiene in gioco il portoghese). Nei minuti di recupero chiude Bernardeschi su azione di contropiede: Cristiano aveva sbagliato l'assist, ma poco importa. La Juve vince e resta a più tre sul Napoli.

 

2. EFFETTO RONALDO

Da www.juvenews.eu

 

L’effetto Ronaldo di cui si è tanto parlato in estate, e di cui si continuerà a parlare, continua a far vedere i suoi frutti. A Frosinone per la gara di stasera contro i bianconeri, i prezzi dei biglietti sono arrivati alle stelle, con la tribuna autorità  arrivata a 300€, ma la cifra che fa notizia è quella fatta dai bagarini fuori il Benito Stirpe: 680€.

 

Stando a quanto riporta il Giornale, i ciociari sono pronti a fare follie pur di vedere un campione del calibro di Cristiano Ronaldo calpestare il proprio campo. Da anni l’arrivo della Juve costa caro ai tifosi, ma quest’anno si è toccato picchi veramente proibitivi. La cifra blu richiesta però non ha spaventato tanti tifosi. Sulle tribune si scommette anche su un’altra espulsione del portoghese, con quota 17 per il rosso diretto. Insomma, l’arrivo di CR7 scatena tutti provocando reazioni esagerate alle tifoserie avversarie. I tifosi del Frosinone, però, sognano un altro miracolo sportivo contro i bianconeri dopo il pareggio dello Stadium di qualche anno fa firmato Blanchard. Nelle ultme ore però è arrivata anche un’altra clamorosa notizia riguardo il mercato della Juve: cessione a sorpresa di un big bianconero, Marotta pensa già ai sostituti! 

bernardeschi e khedira bernardeschi e khedira

 

ALLEGRI

Dybala? Ha bisogno di giocare.  la sua qualità fisica migliore è la corsa, se non è in ottime condizioni fatica a esprimersi. Oggi qualcosa di buono ha fatto, dando tecnica e palleggio

L'anti-Juve è il Napoli? "È la squadra che già lo scorso anno è stata più vicina a noi, quindi mi aspettavo di vederlo andare bene. È arrivato un top come Ancelotti in panchina poi. La settimana prossima ci troveremo faccia a faccia...".

cristiano ronaldo cristiano ronaldo allegri allegri cristiano ronaldo cristiano ronaldo

 

Condividi questo articolo

media e tv

“IL PROBLEMA DE ‘LA ZANZARA’ È IL TURPILOQUIO” – CRUCIANI SPIEGA COME SI PUÒ CONTINUARE A SPARARLA GROSSA QUANDO LA REALTÀ SUPERA LA FANTASIA: “LA COMUNICAZIONE DI SALVINI È MERAVIGLIOSA. RUSPA ERA PRIMA E RUSPA È ADESSO. DIETRO ‘LA ZANZARA’ C’È UN LAVORO PAZZESCO. SI MESCOLA L’ALTO E IL BASSO. GIOVANARDI PARLA DI CUCCHI, UN FILOSOFO DI CAZZATE, UNA PORNOSTAR DI SQUIRTING” – LE MOLESTIE? “DENUNCIARE DOPO 20 ANNI È RIDICOLO. ANZI, CI TROVO UNA DOSE DI COLPEVOLEZZA…”

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - SONDAGGI, UMORI E ARDORI A DUE SETTIMANE DAL MIDTERM: UNA MANO A TRUMP LA POTREBBERO DARE I PIÙ DI 7MILA CHE MARCIANO VERSO GLI STATI UNITI DAL MESSICO. VE LO IMMAGINATE L'EFFETTO DELL'ESERCITO SCHIERATO A DIFENDERE I CONFINI? UN ALTRO AUTOGOL DEM? - IL GURU NATE SILVER DICE CHE LA CAMERA PER I REPUBBLICANI È PERSA, MA BERNIE SANDERS AMMETTE CHE ''L'ONDA BLU'' SI È GIÀ INFRANTA E SI GIOCA TUTTO SUL FILO - IL PRESIDENTE FA PACE COI REPUBBLICANI MA GIÀ GUARDA AL 2020

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute