INGHILTERRA CAPOCCIA, BYE BYE SVEZIA - IN VANTAGGIO CON UN'INCORNATA DI MAGUIRE, I 'TRE LEONI' RADDOPPIANO CON DELE ALLI, SEMPRE DI TESTA E VOLANO IN SEMIFINALE (L'ULTIMA ERA STATA A ITALIA '90) - PICKFORD PARA TUTTO - E I TIFOSI INGLESI INTONANO IL CORO "FOOTBALL IS COMING HOME" 

-

Condividi questo articolo

Fabio Bianchi per gazzetta.it

 

È tutta una questione di testa: quella giusta ce l'hanno Maguire e Alli che a suon di incornate vincenti spediscono Southgate in semifinale e spengono la favola svedese: il 2-0 non fa una grinza, stupisce però che con tutti quei giganti in squadra, gli scandinavi abbiano preso due gol proprio di testa.

 

Dopo un inizio (circa 20') piuttosto noioso, l'Inghilterra s'impone e inizia un costante predominio del campo: nulla può la squadra di Andersson che rincula senza mai più riuscire a mettere la testa fuori. Da un corner svetta Maguire e trova il gol (meritato) vantaggio inglese. Sterling fa infuriare i suoi tifosi cincischiando troppo due volte sotto porta e gli scandinavi chiudono il tempo restando quantomeno in partita. Nella ripresa pronti, via e la Svezia finalmente si ricorda che per avanzare ancora un gol lo deve pur fare: ci prova Berg di testa ma Pickford si supera e respinge.

 

Poi però i gol da rimontare diventano due quando Alli, inspiegabilmente solo, incorna in rete su cross da destra di Lingard. Per Andersson è notte fonda anche perché Pickford continua a parare bene (su Claesson e ancora su Berg) e il tempo scorre inesorabile fino al triplice fischio finale di Kuipers che manda Southgate in semifinale contro la vincente di Russia-Croazia, stasera alle 20 a Sochi.

 

 

 

 

 

inghilterra svezia 2-0 inghilterra svezia 2-0

inghilterra tifosi 4 inghilterra tifosi 4 inghilterra svezia southgate inghilterra svezia southgate inghilterra svezia 3 inghilterra svezia 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute