“A ME NON FREGA NIENTE DI CRISTIANO RONALDO, DELLA JUVE. LO DICO QUI: JUVE ME*DA” – SCONCERTI SI SCUSA PER LA BATTUTA FATTA UNA SETTIMANA FA IN TV: “UNA SCIOCCHEZZA” – "C’E’ TROPPO PESSIMISMO SUI BIANCONERI IN CHAMPIONS": ECCO PERCHE’ - "RESTA INCOMPRENSIBILE LA STORIA DI ICARDI: VIENE A VOLTE QUASI DA PENSARE CHE PUNTI AD ABBASSARE IL SUO PREZZO" - IL RITORNO DEL TORO E DEL "GALLO" BELOTTI - VIDEO

-

Condividi questo articolo

 

Mario Sconcerti per il “Corriere della Sera”

 

CR7 ATLETICO JUVE CR7 ATLETICO JUVE

È venuto il momento di guardare meno al progetto di gioco. Non conta come puoi diventare, non c' è più tempo.

Conta cosa sei, i risultati che ottieni sono più importanti di come li ottieni. Bisogna vivere senza futuro, gestendo la settimana per la partita e la partita per se stessa.

 

Soprattutto adesso che il Napoli cede strada e sta tornando in gioco il secondo posto. Per questo va benissimo il risultato dell' Inter anche se ha giocato male per un tempo.

SCONCERTI 4 SCONCERTI 4

Serviva un gol, dopo l' Inter si è liberata e ha dato anche buoni segnali di gioco nonostante gli infortuni. Resta incomprensibile la storia di Icardi. Se la rottura è con lo spogliatoio, come potrà mai ricomporsi davvero? Viene a volte quasi da pensare che Icardi punti ad abbassare il suo prezzo.

 

Fuori dalla Nazionale, fuori dall' Inter, con la fama di uomo caldo ma di strana disciplina, è lontano dalla valutazione di due mesi fa. Questo potrebbe avere il vantaggio di aumentarne le richieste. Meno soldi all' Inter, più a lui. È un' ipotesi, giustificata però dalle insistenze del caso, davvero inedito. La notizia della giornata è il Torino per la continuità di crescita. Il gol subito oggi è l' unico nelle ultime 7 partite lungo le quali ha battuto Inter e Atalanta.

allegri cr7 allegri cr7

 

Dalla sconfitta con la Juve dodici gare fa ha perso solo con la Roma in una partita avventurosa. Due le differenze con la prima parte della stagione: i nuovi gol di Belotti, tornato ai suoi livelli, e l' inserimento di Ansaldi, l' uomo che rende meno ruvidi gli schemi di corsa di Mazzarri. Ma è ormai nella parte anche il tecnico. Quando si sente seguito Mazzarri costruisce macchine semplici e potenti. Il suo calcio è scarno ma esatto, va eseguito credendoci. Torino è la sua verità.

belotti belotti

 

C' è infine troppo pessimismo sulla Juve in Champions. Il risultato è secco, ma l' hanno già ribaltato l' Ajax e lo United. In Italia rispettiamo troppo lo 0-2 perché veniamo da vecchie mentalità, tempi in cui un solo gol decideva sempre la partita. Non è più così, si segna molto di più, c' è una normalità oggi nel gol che prima non esisteva. Certo servono una grande partita e una grande Juve, ma non sarebbe un evento anomalo passare il turno. A proposito di Juve, un piccolo inciso personale. Vorrei chiedere scusa alla Juve e alla sua gente per una battuta fatta una settimana fa in tv. Ero convinto fosse ironia, è diventata una sciocchezza. Stavolta hanno avuto ragione i social.

icardi wanda 2 icardi wanda 2

 

 

SCONCERTI

Da sport.virgilio.it

 

 

Da un giornalista della sua taglia non se l’aspettava nessuno. Per questo l’uscita fatta la settimana scorsa da Mario Sconcerti a Canale 21, come ospite alla trasmissione ‘Il bello del calcio’, condotta da Ivan Zazzaroni, ha sorpreso tutti. L’editorialista del Corriere della Sera dibatteva con gli altri invitati sottolineando che la Juve aveva comunque fatto la sua partita ma per difendersi dalle accuse di essere troppo filo-bianconero è cascato in uno scivolone dicendo:

 

wanda nara icardi wanda nara icardi

“A me non frega niente di Cristiano Ronaldo, della Juve. E il fatto che non me ne freghi niente è un vantaggio. Glielo dico qui: Juve me… Non me ne frega niente”. Il video ha fatto il giro del web, destando scalpore e oggi Sconcerti nel suo fondo sul Corriere ha chiesto scusa: “A proposito di Juve, un piccolo inciso personale. Vorrei chiedere scusa alla Juve e alla sua gente per una battuta fatta una settimana fa in tv. Ero convinto fosse ironia, è diventata una sciocchezza. Stavolta hanno avuto ragione i social”.

CR7 CR7 CR7 CR7 CR7 CR7 CR7 CR7 CR7 CR7

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute