PIPITA DORATO E FRITTO - COSA CI HA GUADAGNATO HIGUAIN A LASCIARE NAPOLI PER LA JUVENTUS? NON HA VINTO LA CHAMPIONS E ORA, DOPO DUE ANNI, VIENE SCARICATO COME UN PACCO INDESIDERATO DAI BIANCONERI, CHE SONO AI PIEDI DI CRISTIANO RONALDO - PER L’ARGENTINO IL FUTURO E’ AL CHELSEA, ALLE DIPENDENZE DI SARRI

-

Condividi questo articolo

Gianluca Oddenino per “la Stampa”

higuain inter juve higuain inter juve

 

Nel mare di Maiorca, e insieme alla neonata figlia Alma, i dolori si possono sopportare meglio, ma per Gonzalo Higuain queste vacanze arrivano nel momento più complesso della sua carriera. Tra l' occasione Mondiale sciupata malamente con l' Argentina e l' arrivo di Cristiano Ronaldo alla Juve, è tempo di riflessioni sofferte per il Pipita. Solo due anni fa era il protagonista assoluto del più clamoroso affare di mercato in Italia, quando i bianconeri lo presero dal Napoli grazie al pagamento della clausola da 90 milioni di euro, mentre adesso è diventato un surplus in una squadra costruita attorno a CR7.

 

insigne higuain insigne higuain

Un fuoriclasse che, a discapito delle origini e del numero di maglia, gioca ormai da centravanti puro e quindi prenderà il posto di questo bomber capace di segnare 55 gol in 105 partite. Non solo in campo, ma anche nel cuore degli juventini. Un incrocio beffardo per questi ex compagni di squadra, visto che i due hanno giocato insieme al Real Madrid dal 2009 al 2013, ma la stella di Ronaldo brilla di più e lunedì, nel suo primo giorno torinese con migliaia di tifosi in attesa di vederlo, si capirà ancora meglio perché.

 

IL DIFENSORE VERSO LA PREMIER

higuain 6 higuain 6

Se la legge del calcio è spietata, quella del mercato non fa sconti. La Juve vuole fare cassa con il Pipita e sa che il Chelsea si è già mosso per garantirsi l'attaccante argentino e il difensore Rugani. Due pupilli del nuovo allenatore Maurizio Sarri, ma se per l'azzurro c'è già un principio di accordo da 40 milioni di euro, il discorso cambia per Higuain. I bianconeri hanno capito che il club di Londra gioca al ribasso per provare a strappare un prezzo migliore, visto che il Pipita non rientra più nei piani dei campioni d'Italia.

 

HIGUAIN 1 HIGUAIN 1

La prima proposta di prenderlo in cambio di Morata è stata respinta dalla Juve, che non cerca nuovi centravanti (c'è anche e soprattutto Mandzukic in rosa) e punta a guadagnare 60 milioni dall'operazione. Servirà pazienza e diplomazia per trovare il giusto accordo con il Chelsea, anche se Higuain sta già alzando le barricate ed è pronto a chiedere una buonuscita corposa (almeno 7 milioni) per lasciare la Juve.

 

IL NODO PJANIC

IL FALLO DI PJANIC IN INTER JUVENTUS IL FALLO DI PJANIC IN INTER JUVENTUS

Per un amore che si sta chiudendo malamente, ma anche in fretta visto che Higuain entro fine mese vuole essere già al Chelsea per evitare di aggregarsi con Ronaldo nella Juve, c'è un ritorno di fiamma che scalda i cuori dei tifosi bianconeri. Paul Pogba da domani penserà al futuro.

 

Che può essere lontano da quel Manchester United che proprio due anni fa l'aveva riportato a casa, strappandolo alla Juve per 105 milioni di euro. Destini e percorsi si intrecciano nuovamente, anche se la possibilità non è semplice perché legata alla cessione di Pjanic. La Juve non vuole privarsi del proprio regista e ragiona su un ricco rinnovo contrattuale, ma le voci di mercato si fanno sempre più insistenti.

pogba francia australia pogba francia australia

 

E nel mezzo c'è un potenziale effetto domino che può coinvolgere i centrocampisti di mezza Europa. Il Manchester City, dopo aver perso Jorginho (finito al Chelsea), punta Pjanic e in azione c'è anche il Real Madrid che tratta pure Milinkovic-Savic (sempre obiettivo bianconero). Pure il Barcellona, orfano di Iniesta, cerca il grande colpo: non a caso Mino Raiola, procuratore di Pogba, ha offerto il francese al club blaugrana. Chi vivrà, vedrà.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

AMERICA FATTA A MAGLIE - BETO O'ROURKE È L'ASTRO NASCENTE DEI DEM, IL PERDENTE DI SUCCESSO SCONFITTO DA TED CRUZ MA AMATO DAI GIORNALI CHE CONTANO. HA RACCOLTO UN MUCCHIO DI SOLDI, VA SULLO SKATE, SUONA LA CHITARRA, CORRE LE MARATONE - DIETRO DI LUI SI AGITANO L'ETERNA CLINTON, I VECCHIETTI BIDEN-BLOOMBERG-SANDERS, LE PASIONARIE TIPO KAMALA HARRIS, E IL MILIARDARIO ECOLOGISTA TOM STEYER, CHE HA SPESO CENTINAIA DI MILIONI CONTRO TRUMP ED È PRONTO A COMPRARSI UN POSTO SULLA SCHEDA DELLE PRIMARIE

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute