"DEVO RITIRARMI, È TORNATA LA LEUCEMIA" - IL CAMPIONE DI WRESTLING, IL 33ENNE ROMAN REIGNS, ANNUNCIA IL TEMPORANEO ADDIO ALLA WWE PER CURARE LA MALATTIA - L’ATLETA HA RACCONTATO DI AVER GIA’ AVUTO UN TUMORE A 22 ANNI E DI ESSERE RIUSCITO A GUARIRE: “ORA DEVO PENSARE A ME, TORNERO’ PRESTO” - L’ATLETA SAMOANO ERA DIVENTATO IL VOLTO DI PUNTA DELLA COMPAGNIA

-

Condividi questo articolo

Da https://www.tgcom24.mediaset.it

 

brock lesnar e roman reigns brock lesnar e roman reigns

Si è presentato sul ring in abiti comuni, senza il suo normale abbigliamento da wrestler e ha annunciato il ritiro: "E' tornata la leucemia". Così il campione universale Roman Reings, 33 enne statunitense, nel corso dello show televisivo Raw, ha spiegato che deve rinunciare al titolo più importante della compagnia, l'Universal Championship conquistata il 9 agosto scorso a Summerslam contro Brock Lesnar, per potersi dedicare alla lotta contro la malattia.

 

Il primo tumore a 22 anni - Leati Joseph Anoa'i, questo il vero nome del wresteler di origini samoane e italiane, ha raccontato durante lo show di aver scoperto il tumore più di dieci anni fa, all'età di 22 anni e di essere riuscito, già una volta, ad avere la meglio sulla malattia. Importante nel processo di guarigione, ha spiegato il campione, anche la federazione WWE che gli ha permesso di trovare una stabilità economica tale da poter sostenere tutte le spese mediche necessarie.

ROMAN REIGNS ROMAN REIGNS

 

Adesso, però, la leucemia è tornata e Reigns, che ha parlato in qualità di Joe il suo vero nome, dovrà ritirarsi momentaneamente, ma ai fan assicura: "Tornerà molto presto, lo prometto".

 

Una nuova battaglia - Il campione universale è stato negli ultimi anni volto di punta della compagnia di Vince McMahon e idolo dei bambini appassionati di wrestling. Ma adesso deve cedere la sua cintura che sarà contesa da quelli che sarebbero stati i suoi sfidanti: Braun Strowman e Brock Lesnar.

 

brock lesnar e roman reigns brock lesnar e roman reigns

Al termine dell'emozionante discorso sul ring e tra gli applausi commossi del pubblico, Joe è andato via. Prima dell'ultimo saluto i due amici e colleghi, Dean Ambrose e Seth Rollins, hanno posato in lacrime, insieme a Reigns, nella classica posizione dello Shield, cioè la posa che i tre formano in WWE. Tra poche settimane era prevista la presenza del campione in Italia per le due tappe del tour europee, ma per per Leati Joseph Anoa'i da oggi inizia una nuova battaglia, questa volta fuori dal ring.

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute