ASTA TOSTA PER IL 5G: UNA BOTTA DI CULO PER IL GOVERNO E UNA BOTTA PER I CONTI DI TIM, CHE PREVEDEVA DI SPENDERE 800 MILIONI E INVECE SGANCERÀ OLTRE 2,2 MILIARDI. E IL TITOLO RIVEDE I 50 CENTESIMI, LIVELLO CUI NON SCENDEVA DA OLTRE 5 ANNI, APPESANTITO DAL DOWNGRADE DI BARCLAYS E DALLA COMPETIZIONE DI ILIAD, OLTRE CHE DALL'AVANZAMENTO DI OPEN FIBER

-

Condividi questo articolo

R.E. per la Verità

 

AMOS GENISH AMOS GENISH

Tim scivola a Piazza Affari (-3%) e aggiorna i minimi dell' anno a 0,5012 euro, livelli che non vedeva da oltre 5 anni. Barclays ha ieri tagliato il rating sul titolo a underweight, con prezzo obiettivo che passa da 0,7 a 0,46 euro. Di «crescenti venti contrari» parlano gli analisti della banca d' affari, citando oltre all' ingresso sul mercato italiano del mobile di Iliad anche l' asta per le frequenze sul 5G che venerdì aveva già portato a un incasso record per lo Stato di quasi 6 miliardi di euro.

 

Finora, l' azienda guidata da Amos Genish ha fatto offerte complessive per 2,2 miliardi di euro all' asta 5G italiana «(a fronte degli 800 milioni di euro previsti)», ha aggiunto Barclays, con una spesa extra di 1,4 miliardi di euro finora. La combinazione della maxi spesa in vista per le frequenze 5G con l' arrivo di Iliad, che dal suo ingresso sul mercato italiano a fine maggio ha già annunciato 2 milioni di clienti, il broker londinese prevede un calo dell' ebitda.

AMOS GENISH1 AMOS GENISH1

 

Dopo il downgrade di un mese fa da parte della francese Exane Bnp Paribas (che fissò il target price di Telecom Italia a 0,38 centesimi), anche gli analisti inglesi nel loro report mettono in fila i fattori di rischio per la compagnia Tlc a partire dal successo commerciale di Iliad sul mercato del mobile, dalla finalizzazione del project finance di Open Fiber nella banda ultralarga fissa, e ora la guerra di rilanci per l' asta 5G che ha di gran lunga superato le previsioni di esborso per gli operatori, in particolare per quanto riguarda la battaglia all' ultimo rilancio per la banda 3.6-3.8 Giga hertz in cui Tim è pienamente coinvolta e dove ha offerto più di 1,5 miliardi che si sommano ai circa 700 milioni per la banda 700 Giga hertz alla valutazione ieri si è accodata pure Equita sim che però al contrario ha confermato il rating price a 85 centesimi.

 

Intanto, dal Ministero per lo sviluppo economico aggiornano i dati sulle aste.

XAVIER NIEL XAVIER NIEL

Le offerte per la procedura di assegnazione delle frequenze per il 5G hanno superato i 6,2 miliardi di euro. Ieri si è conclusa la tredicesima giornata della fase dei miglioramenti competitivi, che ha visto partecipare le società Iliad Italia, Fastweb, Wind 3, Vodafone e Telecom Italia. La competizione si è concentrata sulla banda 3.700 Mega hertz, che ha raggiunto un ammontare complessivo di 4,01 miliardi. Oggi le ultime trattative migliorative.

 

BARCLAYS BARCLAYS

 

 

Condividi questo articolo

business

VE LO DO IO IL RATING - IL SOVRANISTA FABIO DRAGONI: ''ECCO COME LAVORANO CON LE BANCHE: MANDANO UN PAIO DI ANALISTI GIOVANISSIMI. CONVENEVOLI E POI PRANZO NEL RISTORANTE PIÙ COSTOSO. DOPO, LA FATIDICA DOMANDA: 'CI DATE L'ULTIMO RAPPORTO ISPETTIVO DI BANKITALIA?' E SU QUELLO BASAVANO IL GIUDIZIO. FINE. TRA UNA SETTIMANA SCOPIAZZERANNO IL LORO 'GIUDIZIO' DALLA LETTERINA INVIATA DA MOSCOVICI AL GOVERNO ITALIANO. E PENSARE CHE DRAGHI…'' - MA NON CI SONO SOLO I SOVRANISTI: LEGGETE L'EDITORIALE DURISSIMO DEL VICEDIRETTORE DEL ''SOLE'' SUI PATTEGGIAMENTI DELLE AGENZIE SUI RATING FARLOCCHI