FORSE IL TORO NON SE N'È ANDATO: RIMBALZA WALL STREET E MILANO VOLA (+3%) CON L'ANNUNCIO CHE L'ECONOMIA AMERICANA HA AGGIUNTO 312MILA POSTI DI LAVORO A DICEMBRE, QUASI IL DOPPIO RISPETTO AI 184MILA PREVISTI - TRUMP GONGOLA: ''OTTIMI NUMERI''. NEL 2018 SONO STATI CREATI 2,6 MILIONI DI POSTI DI LAVORO. SE L'ECONOMIA REALE CONTINUA A GALOPPARE, ANCHE I TITOLI POSSONO CONTINUARE LA CORSA RECORD (9 ANNI) - PURE APPLE FRENA IL CROLLO (+1,7%)

-

Condividi questo articolo
  1. BORSA: MILANO +3% IN SCIA A WALL STREET

 (ANSA) - L'avvio positivo di Wall Street e la raffica di dati macroeconomici dagli Stati Uniti ha aumentato la corrente di acquisti in Piazza Affari e nelle altre Borse europee: Milano cresce del 3%, Madrid e Francoforte del 2,4%, Parigi del 2%, Londra di un punto e mezzo. In Piazza Affari molto bene Saipem, Unicredit e Azimut (+5%), Mediobanca (+4,6%), Intesa (+4,5%), Ubi (+4,3%) e Fca (+4%). Fuori dal listino principale Mediaset cede il 3% dopo un report negativo di Morgan Stanley sui media europei.

WALL STREET BORSA NEW YORK STOCK EXCHANGE WALL STREET BORSA NEW YORK STOCK EXCHANGE

 

  1. BORSA: WALL STREET ACCELERA, DJ +1,73%, NASDAQ +2,04%

 (ANSA) - Wall Street accelera. Il Dow Jones sale dell'1,73% a 23.078,88 punti, il Nasdaq avanza del 2,04% a 6.594,90 punti mentre lo S&P 500 guadagna l'1,79% a 2.490,30 punti.

 

 

  1. TRUMP, OTTIMI NUMERI SUL MERCATO DEL LAVORO

 (ANSA) - ''Ottimi numeri sul mercato del lavoro appena annunciati''. Lo twitta il presidente americano Donald Trump commentando i dati sulla disoccupazione americana. L'economia statunitense ha creato in dicembre 312.000 posti di lavoro, sopra le attese degli analisti. Il tasso di disoccupazione e' salito al 3,9% dal 3,7% di novembre.

 

  1. APPLE: IN RIALZO A WALL STREET, SALE DELL'1,71%

 (ANSA) - Apple in rialzo a Wall Street, dove sale dell'1,71%. I titoli di Apple salgono dopo una seduta nera, la peggiore da sei anni, legata al taglio delle stime sui ricavi a causa del rallentamento della Cina.

 

  1. USA: CREATI 312.000 POSTI, DISOCCUPAZIONE SALE AL 3,9%

TRUMP A WALL STREET TRUMP A WALL STREET

 (ANSA) - L'economia americana ha creato in dicembre 312.000 posti di lavoro, ben al di sopra dei 184.000 attesi dagli analisti. Il tasso di disoccupazione e' salito al 3,9%. L'aumento del tasso di disoccupazione in dicembre al 3,9% dal 3,7% di novembre e' legato all'aumento della forza lavoro e all'aumento della partecipazione alla forza lavoro al 63,1%. In dicembre il settore privato ha creato 301.000 posti di lavoro, quello pubblico 11.000. Il settore delle costruzioni ha creato 38.000 posti di lavoro nonostante le difficolta' del mercato immobiliare: complessivamente il comparto ha creato 280.000 posti nel 2018, il 12% in piu' rispetto ai 250.000 del 2017. Il settore manifatturiero ha creato 32.000 posti, mentre quello delle vendite al dettaglio 24.000.

 

  1. USA: AUMENTANO OCCUPATI, +2,64 MILIONI POSTI LAVORO IN 2018

 (ANSA) - L'economia americana ha creato 2,64 milioni di posti di lavoro nel 2018: si tratta del terzo miglior risultato in termini di crescita dell'occupazione dalla recessione del 2008. I risultati migliori in termini di crescita degli occupati si sono avuti nel 2014 e nel 2015.

 

Condividi questo articolo

business