TRANI A GO-GO - LA PROCURA PUGLIESE METTE SOTTO INDAGINE PER USURA E TRUFFA 5 BANCHE (MPS, BNL, UNICREDIT, INTESA E CREDEM) E DECINE DI PERSONE: OBBLIGAVANO IMPRENDITORI DELLA ZONA A SOTTOSCRIVERE DERIVATI SPAZZATURA - I PM PUNTANO SOPRATTUTTO SULLE FALLE NELLA VIGILANZA DI BANCA D’ITALIA E CONSOB, E A BREVE INCONTRERANNO I MAGISTRATI DI SIENA PER COORDINARSI…

Condividi questo articolo

Da "Corriere.it"

DERIVATIDERIVATI

Alcune decine di persone sono indagate, a vario titolo, per usura e truffa dalla Procura di Trani nelle indagini, avviate nei mesi scorsi, sui derivati emessi da cinque banche italiane: Mps, Bnl, Unicredit, Intesa San Paolo e Credem. Si allunga così la lista delle banche finite sotto la lente di ingrandimento della procura di Trani. L'indagine sarebbe finora a carico di funzionari e dirigenti bancari che hanno proposto e fatto firmare ad imprenditori ed investitori del nord barese, territori su cui ha competenza ad indagare la magistratura tranese, titoli spazzatura che avrebbero prodotto ingenti perdite ai sottoscrittori.

IL PM DI TRANI MICHELE RUGGIEROIL PM DI TRANI MICHELE RUGGIERO

Nell'ambito di questa indagine i pm inquirenti, Michele Ruggero e Antonio Savasta, hanno in corso accertamenti per risalire agli ispettori di Consob e Bankitalia che avevano il compito di controllare la genuinità dei derivati offerti dalle banche ai risparmiatori.

LE INCHIESTE - Dopo Siena e Roma arriva quindi anche in Puglia l'inchiesta sui derivati e la procura di Trani sta concentrando l'attenzione sull'operato della Vigilanza di Banca d'Italia. Le indagini in corso mirano proprio ad identificare gli ispettori dei due organismi di controllo (Consob e Bankitalia) nei confronti dei quali potrebbe essere ipotizzato il reato di omesso controllo. Nel mirino degli investigatori l'attività di controllo di palazzo Koch, che avrebbe omesso di sanzionare le condotte» di Mps e Banco di Napoli «in danno della clientela» per l'emissione di contratti «interest rate swap».

MARIO DRAGHI ANNAMARIA TARANTOLAMARIO DRAGHI ANNAMARIA TARANTOLA

Già lo scorso mese, a seguito di indagini delegate dalla Procura presso il Tribunale di Trani nei confronti del Banco di Napoli spa (gruppo Intesa san Paolo) e della banca Monte dei Paschi di Siena, si è proceduto al sequestro preventivo di contratti «interest rate swaps» per un valore di oltre 220 milioni di euro e la somma complessiva di circa 10 milioni di euro, di cui 4 milioni di euro equivalenti all'ingiusto profitto sinora percepito dagli istituti di credito e circa sei milioni di euro relativi ai prevedibili futuri flussi derivanti dai contratti in itinere.

TORRE UNICREDITTORRE UNICREDIT

IL SEQUESTRO - Intanto, la Guardia di Finanza di Molfetta ha eseguito, presso la filiale di Corato, in provincia di Bari, il sequestro preventivo di 358.157,83 euro, a seguito della denuncia sporta dal titolare di un'impresa, che si era vista addebitare la somma complessiva di circa 415 mila euro causati dalle perdite subite dopo la sottoscrizione di un contratto derivato del tipo su un valore nazionale di circa 4,5mln euro proposto dalla banca a copertura di un finanziamento richiesto dalla società, in realtà mai concesso.

logo intesa san paolologo intesa san paolo

Oltre agli addebiti, la società ha subito anche la segnalazione a sofferenza della somma di euro 415.000,00 alla centrale rischi della banca d'italia, provocando, in questo modo, l'odierna difficoltà nell'accesso al credito da parte dell'impresa.

IL VERTICE - I magistrati di Trani e di Siena che stanno indagando sui derivati si incontreranno nelle prossime settimane per fare un punto sulle rispettive inchieste. Durante l'incontro sarà esaminata la competenza territoriale ad indagare sui presunti omessi controlli, denunciati dall'Adusbef, di Consob e Bankitalia sui derivati emessi da Mps.

 

 

 

Condividi questo articolo



media e tv

SEIMILA DI QUESTI SMAILA - UMBERTONE NON CI STA A FAR LA FIGURA DEL TACCAGNO CHE NON OFFRE LA SERATA A SILVIO: ‘’IO L’ABBONAMENTO AL MILAN LO PAGO. E POI NON è MICA CARO: ERANO 18, SE MANGI E BEVI BUON VINO, A SEIMILA EURO ARRIVI’’

‘’Ho chiamato Apicella, mi ha detto che era tutto ok, che è stata una serata magnifica. Perché volete rovinare il ricordo di quella notte? E poi il locale si chiama Smaila’s ma non è mio, è un franchising. È un posto alla portata di tutti. Io ho un amico che ha un ristorante stellato. Quando mi arriva il conto, lo pago’’…

politica

IL MARZIANO GIRAMONDO - MARINO È STATO 15 VOLTE ALL’ESTERO DA QUANDO È STATO ELETTO. E SALTERÀ PURE IL PRIMO SUMMIT CON GABRIELLI SUL GIUBILEO - E TRA TRE SETTIMANE TORNERÀ NEGLI STATI UNITI, STAVOLTA COL PAPA

Sei volte negli amati Stati Uniti, due in vacanza e quattro in visita ufficiale, tre volte a Londra, due a Parigi - E’ andato persino in Turchia per un congresso medico nell’interesse della sua ‘’vecchia’’ (e prossima?) professione - Ora si rimetterà in viaggio con Bergoglio. A meno di tre mesi dal Giubileo che ancora deve essere preparato…

business

LA CINA HA TAROCCATO PURE GOLDMAN SACHS - A SHENZEN HANNO CREATO UNA BANCA CON LO STESSO NOME, LEGATA A UNA TRIADE CHE SI OCCUPA ANCHE DI RICICLAGGIO, GIOCO D’AZZARDO E AFFARI SPORCHI. TUTTO UGUALE, INSOMMA!

Sono molteplici i casi di persone o società che hanno registrato nomi e marchi di aziende famose estere. E per i tribunali cinesi è che ha ragione chi per primo ha registrato il marchio nel Paese. Michael Jordan ha perso perdere una causa contro una società che ha utilizzato il suo nome in cinese per una linea di abbigliamento sportivo…

cronache

‘’SE QUALCUNO TIRA ACIDO SU MIO FIGLIO LO AMMAZZO’’. MARTINA LEVATO NON SI SARÀ PENTITA DI AVER ROVINATO LA VITA A PERSONE INDIFESE, MA HA LE IDEE CHIARE SUL SUO FUTURO DI MADRE - RABBIA, PIANTI, PAURA CHE UN GIORNO IL PICCOLO POSSA ESSERE VITTIMA DI ATTACCHI FEROCI COME QUELLO CHE LEI HA RISERVATO A PIETRO BARBINI

Una ragazza distaccata, persino supponente anche quando affrontava il discorso della maternità, non concepiva altri che la coppia con Alexander Boettcher e se stessa. Ora secondo il suo avvocato una breccia si è aperta. E ora vedrà il figlio una volta a settimana, proprio come il suo compagno di agguati…

sport

BIG BANG BOLT! - TERZO ORO PER IL CAMPIONE: LA GIAMAICA VINCE ANCHE NELLA STAFFETTA. UMILIATI GLI STATI UNITI, CHE PERDONO L'ARGENTO PERCHE' TYSON GAY E MIKE RODGERS SI SONO PASSATI IL TESTIMONE FUORI ZONA - IERI IL CAMERAMAN CHE LO AVEVA INVESTITO GLI HA REGALATO UN BRACCIALETTO DELLA PACE

Quello di oggi per Bolt è l'11° oro vinto ai Mondiali di atletica, un record assoluto - Dietro la Giamaica, Cina e Canada - Un errore costa l'argento alla squadra americana e fa salire il Canada sul podio - Ieri l'allegra scena tra il cameraman cinese e il gigante giamaicano...

cafonal

STAPPA UN PRODINO! IL PROFESSORE A CAPALBIO MANDA SILURI A RENZI E ALLA MERKEL: ''20 ANNI DI STALLO? RENZI SI SBAGLIA. I MIEI GOVERNI HANNO ABBATTUTO IL DEBITO PUBBLICO'' - ''ORMAI È UNA GARA A PROMETTERE DI ABBATTERE LE TASSE, SENZA NEANCHE DIRE DOVE INVESTIRE I SOLDI. MA DA REAGAN E THATCHER, CHI PARLA DI TASSE PERDE LE ELEZIONI'' - A SENTIRE PRODI E DAMILANO C'ERANO NICOLA CARACCIOLO E GIULIO NAPOLITANO, I FABIANI E I PIETROMARCHI, E POI AUCI, SERRI, GAWRONSKI, PARDO, SATTANINO